UMC entra prepotentemente nel mercato dei chipset

UMC entra prepotentemente nel mercato dei chipset

La seconda fonderia taiwanese acquista il 40% di ULi Electronics, sussidiaria di ALi per la produzione di chipset

di pubblicata il , alle 10:36 nel canale Schede Madri e chipset
 
La seconda fonderia taiwanese acquista il 40% di ULi Electronics, sussidiaria di ALi per la produzione di chipset. Questa manovra dovrebbe permettere a ULi di essere molto più competitiva sul mercato, offrendo prodotti a livelli di prezzo più aggressivi.

ULi Electronics è stata creata negli scorsi mesi come divisione di ALi per la produzione di chipset; ALi aveva scelto per questa soluzione in modo da dedicarsi completamente alla produzione di chip per multimedia.

UMC, nelle scorse settimane, ha acquistato una partecipazione in SiS, altro importante produttore di chipset taiwanese. Stando a quanto dichiarato dagli stessi responsabili di UMC la nuova acquisizione non dovrebbe creare conflitti interni in quanto i prodotti ULi si posizionano differentemente sul mercato rispetto a quelli SiS.

Fonte: digitimes.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Avatar026 Febbraio 2003, 15:34 #1
Vabbè tanto ALI faceva cagare
smanet28 Febbraio 2003, 02:00 #2
Mha... si vede che non hai mai avuto la P5A...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^