Tyan e Abit si espandono in Cina

Tyan e Abit si espandono in Cina

I due produttori di schede madri espandono ulteriormente i propri business in Cina, mercato estremamente vasto e potenzialmente ricco

di pubblicata il , alle 10:26 nel canale Schede Madri e chipset
 
Sia Tyan che Abit stanno espandendo la propria presenza in Cina; entrambe le aziende hanno infatti aperto uffici e sussidiarie a Beijing.

Tyan vanta gi una solida presenza commerciale in Cina, grazie al proprio principale azionista Mitac International. Le schede madri Tyan sono al momento distribuite nel territorio cinese e verranno anche utilizzate nell'integrazione di sistemi completi.

Abit ha in Cina una delle proprie fabbriche produttive; l'obiettivo per il 2003 quello di spostare completamente la propria produzione di schede madri desktop in Cina, mantenendo a Taiwan la produzione di quelle per workstation e server.

Tyan e Abit, al apri di molti altri produttori taiwanesi, trovano in Cina costi produttivi inferiori oltre ad un mercato estremamente vasto nel quale commercializzare i propri prodotti.

Fonte: digitimes.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cifer03 Gennaio 2003, 11:13 #1
Ma sti cinesi prima o poi arriveranno alla democrazia o continueranno a lavorare "14" ore al giorno per una miseria?
Manw03 Gennaio 2003, 11:20 #2
è una questione politica molto profonda
tutti i paesi dell'asia, tranne qualche eccezione come sud corea e giappone, vivono in regimi dittatoriali.
per questo bush non attacca la corea del nord anche se questa minaccia il mondo con armi nucleari. sa che un conflitto in quella parte del mondo sarebbe la terza guerra mondiale assicurata.

in cina ora regna il communismo capitalistico che è tutto un controsenso. il potere dei soldi!
Max203 Gennaio 2003, 12:42 #3
[color=blue]Bè ... la corea del sud ha una democrazia ... ma ha uno dei regimi capitalistici più liberisti che esistano ... ed infatti anche li gli operai guadagnano una miseria ....

p.s.: le armi nucleari le hanno anche molti altri paesi (India, ecc) .. ma chissà come mai questi non si dice niente ..[/color]
Manw03 Gennaio 2003, 13:00 #4
Perchè l'India e il Pakistan non minaciano altri paesi, la Cina si.

India e Pakistan sino ad oggi hanno sempre fatto quel che l'ONU ha ordinato.

In Cina e Corea del Nord gli ispettori ONU sonos stati cacciati.

Cmq non è questo il posto più adatto dove fare di queste discussioni
Max203 Gennaio 2003, 13:58 #5
Originally posted by "Manwë"

Perchè l'India e il Pakistan non minaciano altri paesi, la Cina si.


[color=blue]si minacciano tra di loro .. e se scoppiasse una guerra nucleare ne risentiremmo tutti ...[/color]
Phantom II03 Gennaio 2003, 18:47 #6
Originally posted by "Manwë"

per questo bush non attacca la corea del nord anche se questa minaccia il mondo con armi nucleari. sa che un conflitto in quella parte del mondo sarebbe la terza guerra mondiale assicurata.

Bush non attacca la Corea del Nord perchè non ne ha nessun diritto!!! Spiegami un pò per quale ragione tu muoveresti guerra alla Corea, il pretesto della ripresa degli esperimenti nucleari è solo una cazzata. Vorrei proprio sapere perchè gli Stati Uniti hanno il diritto di mettere in piedi qualsiasi programma militare mentre un altro Stato sovrano non è libero di farlo.
Mah...
giruz03 Gennaio 2003, 18:59 #7
Originally posted by "Phantom II"


Bush non attacca la Corea del Nord perchè non ne ha nessun diritto!!! Spiegami un pò per quale ragione tu muoveresti guerra alla Corea, il pretesto della ripresa degli esperimenti nucleari è solo una cazzata. Vorrei proprio sapere perchè gli Stati Uniti hanno il diritto di mettere in piedi qualsiasi programma militare mentre un altro Stato sovrano non è libero di farlo.
Mah...


Stati uniti e Corea del sud sono ancora FORMALMENTE in guerra con la corea del nord.

La corea del nord e' controllata da uno dei peggiori regimi dittatoriali a livello mondiale. Vittima di una carestia assurda che sta massacrando la popolazione civile.Nonstante abbia preso degli accordi con l'onu per lo smantellamento del suo sistema nucleare (da guerra) ha iniziato a non rispettare questi accordi.

Se permetti una cosa e' dare un'arma nuclerare in mano ad uno stato "civile" un'altra cosa e' darla in mano ad un paranoico che crede di essere l'inviato di dio sulla terra, con cui sei ancora in guerra (non c'e' mai stato un'armistizio) e che per di piu' non rispetta gli accordi presi a livello internazionale (fosse solo questo).

Credi che gli americani abbiano proprio sta voglia di andare ad impelagarsi in una guerra che potrebbe destabilizzare l'intera area solo per il gusto di farlo(e non ditemi per il petrolio perche' li proprio non ce n'e')? Credi che Corea del sud e giappone siano cosi' contenti di avere uno dei regimi peggiori al mondo, con il lider piu' paranoico in assoluto a due passi e per di piu' con delle armi nucleari a portata di mano?

Se lo fanno e' in buona parte per evitare un nuovo 11-09 dalle conseguenze anche peggiori...


Cmq qui nn e' il posto adatto per discuterne....

ciao

giruz
Raven03 Gennaio 2003, 19:20 #8
Originally posted by "giruz"



Cmq qui nn e' il posto adatto per discuterne....


Esattamente!
Siete quindi invitati a non continuare a discutere Off-Topic (se volete, c'è la sezione apposita!).

Grazie.
Manw04 Gennaio 2003, 09:14 #9
Veramente sono stato io a dire che questo non è il posto dove scrivere di certe cose

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^