Tegra è il nostro futuro, parola di NVIDIA

Tegra è il nostro futuro, parola di NVIDIA

La società californiana nota per lo sviluppo di GPU crede fortemente in Tegra, tanto da dipingere tale piattaforma con il vero motore trainante degli anni a venire

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 16:41 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIATegra
 

In una recente intervista riportata da Hexus, Mike Rayfield, general manager della mobile business unit per NVIDIA, ha rilasciato importanti dichiarazioni circa il progetto Tegra, la sua importanza e il futuro che si prospetta per tale piattaforma.

Durante l'intervista, che è possibile trovare nella sua versione integrale a questo indirizzo, Mike Rayfield parla di come NVIDIA abbia investito circa 600 milioni di dollari nello sviluppo della propria piattaforma, distribuiti sull'arco di 4 anni. Nonostante questo lungo tempo di incubazione mancano al momento dispositivi in commercio che siano stati sviluppati su tale piattaforma, ma, secondo le parole del portavoce, quanto prima faranno la loro apparizione circa 50 dispositivi.

Al momento l'unica cosa certa è che Microsoft ha deciso di sfruttare la piattaforma per il proprio Zune HD e all'orizzonte si prospetta anche un Media player sviluppato da Samsung: Tegra potrà quindi al momento vedere le prime adozioni su sistemi media player e solo successivamente arrivare al mercato della telefonia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dovella25 Agosto 2009, 16:51 #1
Ed ecco il thread su Zune HD
http://tinyurl.com/nbdcgx
Dany16vTurbo25 Agosto 2009, 16:55 #2
Spero in smartphone con tegra, promette davvero bene
supertigrotto25 Agosto 2009, 17:00 #3

ottima cosa

nvidia ha capito che il mondo non è solo x86,per quanto buona sia ancora questa tecnologia (anche se incredibilmente non è stata ancora svecchiata,vedi set di istruzioni vecchie e inutilizzate da decenni o ventenni).
L'aver utilizzato un processore risc con affiancato una gpu adatta allo scopo,ha fatto si di creare una gran bella piattaforma dai consumi ridotti e dalle buone prestazioni.
vedremo la risposta dei concorrenti che producono chip per ambito mobile.........
Drakogian25 Agosto 2009, 17:03 #4
La piattaforma Tegra se la dovrà vedere anche con quella Creative: Zii EGG.
Boscagoo25 Agosto 2009, 17:10 #5
A quando i primi dispositivi sul mercato??? ma faranno anche cellulari?
JackZR25 Agosto 2009, 18:56 #6
Io ce la vedo bene anche su NetBook/NoteBook.
giovannifg25 Agosto 2009, 19:19 #7

Leggere

Originariamente inviato da: Boscagoo
A quando i primi dispositivi sul mercato??? ma faranno anche cellulari?


Cito l'articolo: "[...] e solo successivamente arrivare al mercato della telefonia."

Originariamente inviato da: JackZR
Io ce la vedo bene anche su NetBook/NoteBook.


Ma per i netbook/notebook di fascia bassa non c'è già ION? Non so se questa piattaforma sia abbastanza performante anche per questa categoria di prodotti.
lostx8725 Agosto 2009, 19:32 #8
Originariamente inviato da: giovannifg
Ma per i netbook/notebook di fascia bassa non c'è già ION? Non so se questa piattaforma sia abbastanza performante anche per questa categoria di prodotti.


per adesso sicuramente no, ma chi puo dirlo per il futuro...
nickfede25 Agosto 2009, 22:25 #9
io mi chiedo come si possano spendere 600 Milioni in 4 anni per una piattaforma....no dico io.....paga pure il personale...ingegneri con i [email]controc@glioni....ma[/email] 600 ML son 600 ML.....mah......
coschizza25 Agosto 2009, 23:20 #10
Originariamente inviato da: supertigrotto
nvidia ha capito che il mondo non è solo x86,per quanto buona sia ancora questa tecnologia (anche se incredibilmente non è stata ancora svecchiata,vedi set di istruzioni vecchie e inutilizzate da decenni o ventenni).
L'aver utilizzato un processore risc con affiancato una gpu adatta allo scopo,ha fatto si di creare una gran bella piattaforma dai consumi ridotti e dalle buone prestazioni.
vedremo la risposta dei concorrenti che producono chip per ambito mobile.........


svecchiata?

mai sentito parlare di sse,mmx e x64, ormai resta poco del x86 base oggi ci sono centinaia di nuove istruzioni che fanno parte del set usat dalle cpu.

capisco parlare del x86 base come superato ma le x64 danno molto di piu di quello che il mondo consumer ha bisogno oggi e difatti vengono usate solo in pochi casi visto la non utilità nel mercato di massa.

perceh hanno usato una cpu risc ? perche non hanno una licenza x86 questo è evidente

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^