Spectra MS-98L9 V2.0, la "Franken-motherboard": mette insieme CPU Kaby Lake, slot PCI e ISA

Spectra MS-98L9 V2.0, la "Franken-motherboard": mette insieme CPU Kaby Lake, slot PCI e ISA

La Spectra MS-98L9 V.2 è un mix di nuova e vecchia tecnologia. Si tratta di una motherboard che supporta le relativamente recenti CPU Intel Kaby Lake ma al tempo stesso non si fa mancare slot PCI, ISA e altre soluzioni del passato.

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Schede Madri e chipset
 

Dopo la scheda madre di Biostar con chipset H61 presentata due settimane fa, il periodo delle motherboard "curiose" e all'apparenza fuori tempo non sembra essere finito. Il sito tedesco HardwareLuxx ha infatti pizzicato la MS-98L9 V2.0, una scheda madre non solo basata sul socket LGA 1151, vecchio di alcuni anni, ma dotata di slot PCI e altre "reliquie" del passato tecnologico.

Vetusta sin dal look, con il PCB verde di antica memoria, si tratta di una scheda madre in formato ATX basata attorno al chipset H110. Il socket LGA 1151 permette di installare processori Intel fino alla settima generazione Kaby Lake. Nonostante il VRM scarno, Spectra afferma che la MS-98L9 V2.0 può gestire CPU Kaby Lake con un TDP di 95 watt senza problemi.

Accanto al socket troviamo due slot di memoria DDR4, per installare kit dual-channel fino a 2400 MHz con una capacità di 32 GB. La motherboard ha solo quattro porte SATA III e non ci sono slot M.2. La configurazione degli slot di espansione è quella che colpisce di più: oltre a un PCIe 3.0 x16 standard, c'è un PCIe x16 collegato con quattro linee, ben cinque interfacce PCI e persino uno slot ISA (Industry Standard Architecture).

Presenti due connettori USB 2.0 interni, un connettore GPIO (general-purpose input/output), quattro connettori COM, un SMBus (System Management Bus) e un TPM (Trusted Platform Module). Un controller Realtek ALC887-VD2-CG e un Fintek F81866AD-I si occupano rispettivamente di audio e I/O. Alla motherboard è possibile collegare due schermi tramite una porta VGA e una HDMI.

Presenti anche due porte Gigabit Ethernet, una basata sul controller I219-LM, l'altra sull'I211-AT. Nel pannello posteriore trovano spazio due USB 2.0, una porta combo PS/2, due porte COM, quattro USB 3.0 e tre jack audio da 3,5 mm. Ovviamente non si tratta di una scheda madre per il consumatore tradizionale, bensì per applicazioni industriali: Spectra vende direttamente questa soluzione, di conseguenza il prezzo non è stato reso pubblico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto16 Marzo 2020, 09:27 #1

Mascalzoni!

Non posso usare un linguaggio troppo colorito ma a questi individui auguro di spendere tutti i soldi guadagnati in medicine.....per malattie terribili!
E mi sono trattenuto....
supertigrotto16 Marzo 2020, 09:28 #2
Sbagliato post scusatemi!
Notturnia16 Marzo 2020, 09:57 #3
immagino serva per aggiornamento di macchine industriali con interfacce vecchie ma nuova potenza di calcolo a disposizione
carina come idea ma credo molto di nicchia
Dumah Brazorf16 Marzo 2020, 10:03 #4
Non vedevo uno slot isa su una mobo nuova da almeno 20anni. E porte seriali come se piovesse.
Interessante la presenza dei gpio. Come si usano? Roba tipo arduino?
voodooFX16 Marzo 2020, 10:50 #5
finalmente posso usare di nuovo la mia AWE64
schwalbe16 Marzo 2020, 11:26 #6
Originariamente inviato da: Notturnia
immagino serva per aggiornamento di macchine industriali con interfacce vecchie ma nuova potenza di calcolo a disposizione
carina come idea ma credo molto di nicchia

... o a rimpiazzare una mamma che se n'è andata a miglior vita. Ha più senso che cercarne un'altra usata coi suoi 20/30 anni di vita...
biometallo16 Marzo 2020, 11:45 #7
Segnalo una curiosità trovata sulla pagina web del prodotto:

https://www.spectra.de/cms/splash/ms-98l9/

il sistema operativo può essere Windows ® 10, Linux e persino Windows ® 7 (per l'utilizzo dello slot ISA).

Quindi sotto 10 non ci sono i driver per lo slot ISA, mentre 7 li ha ancora invece windows 8 non viene nemmeno nominato...
Dumah Brazorf16 Marzo 2020, 12:28 #8
Beh 8 è 10-alpha
Gnubbolo16 Marzo 2020, 13:13 #9
per es. una azienda tessile rimpiazzerebbe una macchina costata probabilmente diversi milioni di euro comprata 30 anni fa con una nuova solo perchè un computer del cazzo non supporta più l'isa o manca un driver ? ma dai.
posso dire lo stesso per l'industria della lavorazione del vetro dove sono più esperto, era solo un esempio.
ci sono macchinari che devono durare 50 anni e la durata è calcolata nel rischio di impresa pena andare a gambe all'aria.
Cappej16 Marzo 2020, 13:40 #10
Originariamente inviato da: Gnubbolo
per es. una azienda tessile rimpiazzerebbe una macchina costata probabilmente diversi milioni di euro comprata 30 anni fa con una nuova solo perchè un computer del cazzo non supporta più l'isa o manca un driver ? ma dai.
posso dire lo stesso per l'industria della lavorazione del vetro dove sono più esperto, era solo un esempio.
ci sono macchinari che devono durare 50 anni e la durata è calcolata nel rischio di impresa pena andare a gambe all'aria.


Originariamente inviato da: Notturnia
immagino serva per aggiornamento di macchine industriali con interfacce vecchie ma nuova potenza di calcolo a disposizione
carina come idea ma credo molto di nicchia


esatto... ti serve rimpiazzare il PC ma le schede proprietarie di costano un rene o,peggio ancora, sono fuori produzione... quindi quel macchinario, senza quella scheda, on va... ahimè capita cosi in quasi tutte le aziende dove i macchinari, se pur vecchi, fanno il loro gioco e dove i PC sono poco più che "controller".
Oggi potremmo far dialogare tutto con l'inossidabile Ethernet, ma ai tempi, andavano di moda i connettori proprietari...
che palle...
quindi che ben vangano queste soluzioni

IMHO

p.s. e comunque è una signora mainboard industriale!... ad essere veramente pignoli... avrei messo un PCI-X 64*, EIDE e Floppy... SIAMO AL TOP dell'OLDWARE!
(*non Express.. il PCI quello lungo a 64 bit)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^