Soltek fa il suo ingresso nel mondo barebone

Soltek fa il suo ingresso nel mondo barebone

Soltek presenta un mini-PC dotato di caratteristiche tecniche decisamente interessanti

di pubblicata il , alle 17:25 nel canale Schede Madri e chipset
 

Soltek, azienda conosciuta per la produzione di schede madri, entra in scena nel mercato Barebone (mini-PC) con la soluzione denominata EQ3801, studiata per piattaforma AMD e dotata dell'ottimo chipset nVidia nForce3 250Gb.

Soltek

Soltek

Abbastanza ordinato il layout della componentistica integrata nella scheda madre, anche se ci ricerviamo di parlarne con più cognizione di causa in occasione di una prova futura.

Soltek

Soltek

Decisamente interessanti le funzionalità messe a disposizione, fra cui spiccano, oltre al chip grafico, l'adozione di una scheda di rete da 1 Gigabit, connettori USB e Firewire e funzionalità RAID 0,1 e 0+1.

Il sistema infatti permette di ospitare fino a 2 hard disk e 2 unità ottiche (o comunque apparecchiature dotate degli stessi ingombri), caratteristica abbastanza inusuale per sistemi così compatti.

Fonte: Soltek

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rob-roy16 Aprile 2004, 17:47 #1
Cavolo che bello!

Chissà il prezzo se sarà abbordabile...
Fra_cool16 Aprile 2004, 20:53 #2

2 hd in raid 0+1?

Vorrei un semplice chiarimento:

com'è possibile fare un raid 0+1 con 2 soli hd?

Cmq IMHO molto bello esteticamente ed interessante la quantità di slot 5,25"
Kralizek16 Aprile 2004, 21:47 #3
beh... metti in raid i lettori cd :-D
Elmor16 Aprile 2004, 22:08 #4
Partizioni a metà i due dischi così hai 4 partizioni uguali.
Metti in streaming due partizioni presenti su due dischi diversi e così hai la velocità, poi metti ciascuna partizione che messo in streming, in mirroring con la partizione presente sull'altro disco, così hai la sicurezza e coniughi la velocità con la sicurezza.

Ovviamente è solo un ragionamento logico. Non ho mai provato, ma io farei così.

Magari chi ha provato potra correggermi.
Elmor16 Aprile 2004, 22:11 #5
ps: Soltek era presente da un pò nel mondo dei barebone. Forse si intendeva dire che fa il suo ingresso la versione per AMD.
Caedium16 Aprile 2004, 22:26 #6
Il raid 1+0 con 2 soli dischi l'ho già visto su alcune mobo della DFI:
quando c'è qualcosa da scrivere viene scritto su entrambi i dischi, mentre quando deve leggere prende metà da un disco e metà dall'altra, così hai sicurezza nel mantenimento dei dati e velocità nella loro lettura

Cmq carino il nuovo nato, peccato che come al solito costerà troppo x le mie tasche
atomo3716 Aprile 2004, 22:28 #7
molto carini, l'alimentatore è interno o esterno?
edmundo2916 Aprile 2004, 22:30 #8

entra ne mondo BAREBONE?

Ma se a Dicembre o poco meno in FR@L avevamo dei barebone sia per P4 che per AMD? Tra l'altro erano tanto belli quanto costosi.....GARANTITO! Poi sono spariti dal listino, chissà perchè....
3Maxell17 Aprile 2004, 00:19 #9

X Elmor

Lo 0+1 spesso viene fatto usando metà dei dischi in mirroring e metà in striping,col tuo metodo se se ne spacca uno non recuperi comunque nulla,mentre così ciò che era sul mirror ti resta..
Elmor17 Aprile 2004, 00:52 #10

X 3Maxell

Si ma occorrono 4 dischi per avere sia striping e mirroring.

Fra_cool chiedeva come fare per avere il raid 0+1 con due dischi.

L'unica cosa che mi è venuta in mente è quella di dividere i due dischi in 4 partizione e usare le 4 partizioni come fossero 4 dischi. Se poi fai il mirroring incociando le partizioni dovrebbe funzionare.

in pratica ogni disco contiene una partizione dello striping e il mirroring della partizione presente sull'altro disco.

Così se se ne rompe un ho tutti i dati salvi. 1/ sulla partizione in striping e / sulla partizione in mirroring.

Giusto?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^