SiS avvia la produzione del southbridge SiS 956

SiS avvia la produzione del southbridge SiS 956

La compagnia ha dato il via alla produzione in volumi del nuovo southbridge per PCI Express 16. In arrivo anche VIA e ALi

di pubblicata il , alle 09:36 nel canale Schede Madri e chipset
 

SiS ha avviato la produzione in volumi degli ultimi southbridge, i modelli SiS 965 e SiS 965L, con l'intenzione di scendere sul campo di battaglia e affrontare Intel che si presenterà con il proprio chipset i915 con supporto a PCI Express.

Altri due produttori di chipset, VIA Technologies e ALi, hanno anch'essi intenzione di avviare la commercializzazione dei propri southbridge compatibili cone PCI Express, ovvero rispettivamente VT8521 e M1573, nel terzo trimestre dell'anno.

Per quanto riguarda VIA e SiS, entrambi i southbridge delle due compagnie saranno appaiati con northbridge compatibili non solo con l'architettura Intel 915 ma anche con le piattaforme attualmente esistenti sul mercato. Nel caso di SiS verrà utilizzato il northbridge SiS 656 per i processori LGA775 oppure il northbridge SiS 756 per i processori K8.

Le schede madri equipaggiate con il nuovo southbridge saranno disponibili a partire dal mese di luglio ma in occasione del Computex di Taipei della prossima settimana dovrebbe essere possibile toccare con mano alcuni sample di queste schede.

SiS ha inoltre intenzione di lanciare il south bridge SiS 966 nel quarto trimestre dell'anno. Tale chip fornirà supporto per quattro slot PCI Express x1 contro i due del SiS 965.

Il southbridge di ALi sarà invece utilizzato in abbinamento con il northbridge di ATi, per fornire supporto a entrambi gli standard PCI Express x1 e PCI Express X16.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Scezzy27 Maggio 2004, 10:20 #1
Insomma... pian piano ci avviamo ad una svolta all'interno dei case!
il Biondo27 Maggio 2004, 12:14 #2
Ehm... correggete il titolo :-)
crysor27 Maggio 2004, 12:16 #3
Mi sa tanto che il computex di quest'anno sarà MOLTO interessante!
Davirock27 Maggio 2004, 12:44 #4

direi che...

... SIS si stia facendo vedere molto.
le prestazione che abbiamo visto su alcuni sistemi sono molto buone (vedi la prova sugli AMD64)

Speriamo sia la felice new entry nella produzione di chipset

Bye
KAISERWOOD27 Maggio 2004, 12:49 #5

Re: direi che...

Originariamente inviato da Davirock
... SIS si stia facendo vedere molto.
le prestazione che abbiamo visto su alcuni sistemi sono molto buone (vedi la prova sugli AMD64)

Speriamo sia la felice new entry nella produzione di chipset

Bye


non ho capito la felice "new entry" guarda esiste da parecchio..
Davirock27 Maggio 2004, 17:12 #6

x KAISERWOOD

lo so che esiste da parecchio.
però la maggior parte del mercato è detenuta da via e intel.
Francamente non ho visto molti pc con chipset SIS di questi tempi

Bye
kuru28 Maggio 2004, 15:16 #7
Originariamente inviato da crysor
Mi sa tanto che il computex di quest'anno sarà MOLTO interessante!

Lo credo anch' io.
KAISERWOOD28 Maggio 2004, 15:35 #8

Re: x KAISERWOOD

Originariamente inviato da Davirock
lo so che esiste da parecchio.
però la maggior parte del mercato è detenuta da via e intel.
Francamente non ho visto molti pc con chipset SIS di questi tempi

Bye


Sarà ma la sis ultimamente aveva messo in discussuione il posto occupato da via. Il preoblema è che sis la utilizzano sempre pe rmobo economiche che non permettono un granchè in oc, sono poche le eccezioni e si conatno sulle punta delle dita.
dragunov30 Maggio 2004, 21:30 #9
oh madonna ali una maledizione per le mobo!
peccato che questi nuovi south sis non integrino pci 16 per upgrade futuri!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^