SiS annuncia il supporto ufficiale a Hyper-Threading

SiS annuncia il supporto ufficiale a Hyper-Threading

SiS ha annunciato che nelle prossime versioni dei propri chipset verrà implementato il supporto ufficiale alla tecnologia Hyper-Threading

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:33 nel canale Schede Madri e chipset
 
All'inizio del mese di Gennaio SiS immetterà in commercio nuove versioni dei propri chipset Pentium 4, dotate del supporto ufficiale alla tecnologia Hyper-Threading recentemente introdotta da Intel nel processore Pentium 4 3,06 Ghz.

I 5 chipset SiS che beneficeranno del supporto Hyper-Threading sono i modelli R658 (supporto alla memoria Rambus PC1066), SiSM650 (per notebook), SiS648, SiS645DX e SiS651 (per sistemi desktop e memoria DDR). Rispetto alle precedenti versioni in comemrcio questi chipset si distinguono dalla sigla B.

In queste settimane SiS sta negoziando con Intel una licenza per il nuovo bus Quad Pumped a 800 Mhz, atteso in commercio a partire dalla prossima primavera con i chipset Intel della serie Springdale.

Fonte: digitimes.com - The Inquirer.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max223 Dicembre 2002, 13:07 #1
[color=blue]Speriamo ottenga la licenza per il buas ad 800 MHZ .. vista la bontà dei recenti chipset [/color]
Blaze23 Dicembre 2002, 21:12 #2
Grande Sis, finalmente una vera alternativa ai chipset Intel
king23 Dicembre 2002, 22:21 #3
si ma il 655 con dual channel dov'è??

raga io prendo un NForce2 con un thoro...
kidd24 Dicembre 2002, 12:40 #4
ma si potrà fare l'update all' hyper threading con un aggiornamento bios x il chipset 648 di adesso?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^