SiS annuncia il chipset 648FX

SiS annuncia il chipset 648FX

Nuovo chipset con supporto QPB 800MHz da SiS, come avversario di i845 e i865P

di pubblicata il , alle 14:59 nel canale Schede Madri e chipset
 

Dopo aver ottenuto la licenza da parte di Intel per la tecnologia 800MHz Quad Pumped Bus nello scorso mese di aprile, SiS ha deciso di lanciare una versione aggiornata del proprio chipset SiS648 che offra supporto proprio a questo tipo di tecnologia.

Il SiS648FX, questo il nome del "nuopvo" chipset, supporta processori con frequenze di 400, 533 e 800 MHz di Qaud Pumped Bus, tecnologia Hyper-Threading e anche le CPU Prescott di prossimo rilascio. Esattamente come la versione non-FX, il chipset offre supporto alla memoria DDR PC3200 e all'interfaccia AGP8x. Il southbridge accoppiato è il SiS963L con tecnologia MuTIOL 1G.

A livello prestazionale non può competere con i recenti sistemi con interfaccia memoria DualChannel, ma si pone sul mercato come concorrente delle piattaforme i845 e i865P. Probabilmente la soluzione a 800MHz di QPB sarà il successore del chipset SiS655 .

Asus, come possiamo vedere a questa news, ha già annunciato la prossima disponibilità di una scheda madre basata su questo chipset.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
goalie8608 Maggio 2003, 21:27 #1

primo

primo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
cdimauro09 Maggio 2003, 13:38 #2
Complimenti! Hai vinto il mongolino d'oro!!!
Novox09 Maggio 2003, 20:14 #3
secondo!!!!!!
Ho vinto quello d'argento

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^