Seconda metà dell'anno positiva per SiS

Seconda metà dell'anno positiva per SiS

Il produttore taiwanese si attende interessanti novità per la seocnda metà dell'anno, dopo che i primi 6 mesi sono stati inferiori alle aspettative

di pubblicata il , alle 09:19 nel canale Schede Madri e chipset
 
Sis ha confermato che per la fine dell'anno riuscirà a mantenere i propri obiettivi per il 2003, in termini di fatturato. Nei primi 2 trimestri dell'anno SiS non ha fatto segnare i risultati sperati, sia a motivo della periodica fase di basse vendite del secondo trimestre, sia per le problematiche legate all'epidemia di Sars.

John Hsuan, il presindente di SiS, ha confermato nel corso di un convegno degli azionisti che nella seconda metà dell'anno SiS ricupererà il terreno perduto nei primi 6 mesi, cogliendo in pieno gli obiettivi previsti a inizio 2003.

Tra gli elementi che fanno ben sperare i vertici SiS per la seconda metà dell'anno troviamo la generale ripresa del mercato e il debutto di vari nuovi processori, oltre alla consolidata diffusione di cpu e piattaforme Pentium 4 con bus Quad Pumped a 800 Mhz.

Fonte: digitimes.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Attila_fdd01 Luglio 2003, 10:19 #1
riuscirà mai ad essere un valido concorrente e ad essere considerato? bah forse l'anno del mai...
davidon01 Luglio 2003, 10:53 #2
secondo me se un chip sis fosse montato su una abit, asus, gigabyte, epox e altri brand famosi (diversi di quelli citati già lo montano) e se queste schede risultassero migliori delle versioni con lo stesso marchio con chip via, intel, nvidia, allora sis sarebbe considerato per quello che vale

in fondo il marchio conta parecchio, e lo sappiamo tutti
un esempio, banale: la Porsche Cayenne è un'auto molto interessante, risulta anche molto bella e fascinosa, anche se la linea per certi versi è un po' banale
se avesse il marchio toyota (con tutto il rispetto che merita questa casa, forse poco considerata in italia) siamo sicuri che avrebbe avuto il medesimo successo?

ma alla fine forse a sis non interessa allargare il suo mercato nei settori di nicchia come gli overclockers, ma si "accontenta" di vendere milioni di schede agli oem
Pinco Pallino #101 Luglio 2003, 12:17 #3
L'unico motivo per cui Asus, Abit & co. non faranno una scheda con il SIS 748 è per sudditanza nei confronti di VIA e NVidia.

Una scheda che in alcuni casi supera un KT600 o nForce2 costando meno sarebbe imbarazzante e meno lucrativa.
KAISERWOOD01 Luglio 2003, 14:28 #4

Pinco Pallino #1

prima di parlare informati l'asus il sis748 sotto il marchio asusrock lo usa e anche gygabyte Msi ed altri, il grosso problema è che qua in Iatlia non arriva un cazzo e le poche schede che arrivano con il siss sono quello che non permettono niente in oc, lo stesso vale per la ecs, qui arrivano solo certi modelli, le mobo ecs con chipset intel non arrivano e permettono anche overclock interessanti. Il problema di sis è che vende i chispet a poco e i produttori li utilizzano per maniboard economiche che non permettono niente. sis sta pagando ancoro il fatto che prima dell'avvento del mutiol faceva chipset poco prestanti e destinati ad un nicchia estremaamente economica e paga anche il fatto che a meno peso politico di tutti gli altri porduttori, perfino di nvidia che sforna chipset da poco.
Pinco Pallino #101 Luglio 2003, 15:21 #5
In effetti ho scritto male...
Le conosco le schede in uscita con SIS748, si trova anche l'elenco.
Ma come dici tu sono tutte di fascia economica.
La più interessante sembra la AOpen, che include anche funzioni di overclock.... purtroppo dicono dedicata solo al mercato OEM e in futuro si vedrà...

NVidia fa sentire il suo peso grazie alle schede grafiche.
A me piacerebbe che almeno Asus tirasse fuori l'erede della A7S333.
Pinco Pallino #101 Luglio 2003, 15:41 #6
Leggo che in Germania hanno fatto una petizione e AOpen ha deciso di commercializzare la AK76F-400N entro due settimane.
KAISERWOOD01 Luglio 2003, 20:43 #7

Pinco Pallino #1

Il problema è che l'asus utilizza i chispet ssis nel fascia economica per avere un maggiore guadagno, cmq sinceramente non mi attira l'asus e sapendo come ha implementato male molti chipset sis, gli starei parecchio alla larga. Sarebbe bello vedere l'abit che fa un versione sis di k7d quella è una grande scheda peccato vhe il chipset via non supporti ufficalmetne il bus 400

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^