Scossone nel mercato chipset: NVIDIA acquista ULi

Scossone nel mercato chipset: NVIDIA acquista ULi

NVIDIA ha comunicato di aver raggiunto un accordo per l'acquisizione della taiwanesw ULi, uno dei principali produttori di chipset taiwanesi

di pubblicata il , alle 09:34 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIA
 

NVIDIA ha ufficialmente comunicato di aver concluso un accordo per l'acquisizione della taiwanese ULi, azienda specializzata nella produzione di chipset e di logiche di gestione di vari componenti. L'acquisizione deve essere vista nell'ottica di espansione del business NVIDIA legato ai chipset e alle soluzioni MCP, nelle quali i prodotti della serie nForce stanno rivestendo un ruolo estremamente importante.

L'acquisizione verrà completata nel corso del primo trimestre fiscale dell'esercizio economico 2007 di NVIDIA, quindi nel corso dei prossimi mesi. L'accordo prevede che NVIDIA pagherà 19 dollari taiwanesi per ogni azione ULi e per ogni stock option, per un investimento complessivo di circa 52 milioni di dollari USA.

Questo quanto dichiarato da Jen-Hsun Huang, presidente e CEO di NVIDIA:

"Alex and his team have built a company admired for creating innovative products in the core logic arena. The acquisition provides an opportunity for NVIDIA to leverage a very talented engineering team in order to expand our MCP initiatives while building closer relationships with customers in Asia."

L'acquisizione è sicuramente strategica per NVIDIA, principalmente a motivo del gran numero di brevetti che ULi detiene nel settore dei chipset e delle core logic; come facilmente prevedibile questa acquisizione genererà un forte scossone tra i produttori taiwanesi di schede madri.

Ci sono due aneddoti su ULi che vale la pena di aggiungere a questa notizia. Il primo è che questo produttore è partner ATI nello sviluppo di soluzioni chipset, adottate in abbinamento ai north bridge della serie Radeon Xpress 200; stando a quanto dichiarato da NVIDIA nel comunicato stampa di annuncio ULi continuerà a proporre la propria gamma di prodotti.

Il secondo è legato ad una visita che ho personalmente fatto agli uffici ULi nel mese di Novembre; in quell'occasione, discutendo del possibile supporto SLI dei chipset ULi, mi è stato anticipato che in quel momento erano in corso varie discussioni tra ULi e NVIDIA. Ho pensato che si trattasse della possibilità, per ULi, di ricevere una licenza d'uso della tecnologia SLI nei propri prodotti, ma probabilmente il riferimento che non ho colto in quel momento era verso qualcosa di ben più importante, concretizzatosi con l'annuncio odieno.

Anche se NVIDIA non ha rilasciato alcuna informazione in merito, è ipotizzabile che i chipset ULi riceveranno presto una certificazione per operare con tcnologia SLI.

L'intero comunicato stampa è disponibile on line a questo indirizzo.

TAIPEI, Taiwan and SANTA CLARA, Calif., Dec. 14 /PRNewswire-FirstCall/ -- NVIDIA Corporation (Nasdaq: NVDA - News), the worldwide leader in programmable graphics processor technologies, today announced that it has signed a definitive agreement to acquire ULi Electronics Inc. (ULi), one of the PC industry's most highly-regarded core logic developers. Headquartered in Taipei, ULi also has offices in Hsinchu; Shanghai; Shenzhen; and San Jose, California.

ULi is recognized for its innovative core logic technology as well as other multimedia and embedded products. The acquisition represents NVIDIA's ongoing investment in its platform solution strategy, which leverages the acclaimed NVIDIA nForce® media and communications processors (MCPs) and NVIDIA® GeForce® and NVIDIA Quadro® graphics processing units (GPUs). Additionally, the acquisition is expected to strengthen the Company's sales, marketing, and customer engineering presence in Taiwan and China.

Under the terms of the agreement, NVIDIA will pay 19 New Taiwan Dollars in cash for each outstanding ULi share and stock option, for a total of approximately $52 million (USD). The acquisition, which is expected to be completed in the first quarter of the Company's fiscal year 2007, remains subject to the satisfaction of regulatory requirements and other customary closing conditions.

Alex Kuo, president and chief executive officer, ULi, will join NVIDIA as a senior executive responsible for MCP sales, marketing, and support functions in Asia. NVIDIA intends to supply ULi customers with current products for the foreseeable future.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

181 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max Power14 Dicembre 2005, 09:35 #1
Mappete!!!!!


ATI allora dovrà trovarsi altri partner VIA o SIS.

Cmq anche se Nvidia x AMD se la cava, VIA ha una gran bella fetta del mercato, dopotutto i PC che vanno di più sono quelli economici.
HyperText14 Dicembre 2005, 09:36 #2
Predominio assoluto nei chipset AMD?
m@ximo14 Dicembre 2005, 09:38 #3
Li hanno segati subito sul nascere
Thunder0114 Dicembre 2005, 09:39 #4
brutta cosa....così nvidia monopolizza i chipset per AMD e purtroppo ppotrà avere piuù forza sui prezzi che metterà...

la concorrenza per noi consumatori è sempre più favorevole grazie al freno sui prezzi..

bahhh
MaxArt14 Dicembre 2005, 09:41 #5
"Nascere"... ULi, originata da ALi, esiste da ben prima della NVidia.
bellaLI!14 Dicembre 2005, 09:44 #6
meno male quindi che per cambiare mobo non ho aspettato il nuovo southbridge con anche sata2 integrato.. chissà se uscirà mai ora..
diabolik198114 Dicembre 2005, 09:54 #7
Originariamente inviato da: Max Power
ATI allora dovrà trovarsi altri partner VIA o SIS.


Per ATI penso che sia più strategico il mercato Intel, dove ha concesso in licenza il CF proprio ad Intel. Magari se fa la stessa cosa con VIA e SIS per il mercato AMD forse ci ritroveremmo con una bella lotta tra Nvidia Vs Tutti gli altri... anche perchè Nvidia produce anche per Intel.
Dante8914 Dicembre 2005, 09:58 #8
Secondo me hanno fatto un affare
TNR Staff14 Dicembre 2005, 09:58 #9
52 milioni di dollari...shopping natalizio
Aryan14 Dicembre 2005, 10:00 #10
Addio soluzioni miste AGP-PCI-EX...

nVidia avrà visto che l'ultimo chipset Uli va come il suo, ha meno problemi di compatibilità con schede PCI e costa meno della metà...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^