Schede madri: prospettive positive per le vendite a Marzo

Schede madri: prospettive positive per le vendite a Marzo

I principali produttori taiwanesi si attendono buoni risultati complessivi, in termini di vendite, per il mese di Marzo 2003

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:12 nel canale Schede Madri e chipset
 
Il boost di ordini da parte dei principali OEM, registrato nei primi mesi dell'anno, fa prevedere buoni risultati in termini di vendite per i principali produttori di schede madri taiwanesi.

Per Asustek si attende una produzione piena, grazie soprattutto all'inizio della produzione per conto di HP di vari componenti oltre al trend crescente della sussidiaria Asrock.

MSI sta segnando ottimi risultati con OEM europei, con prospettive di risultati che dovrebbero avvicinare anche se non superare i picchi record degli anni precedenti.

Gigabyte sta spingendo in modo particolare il proprio reparto video, con ordini da parte degli OEM che stanno crescendo.

Da ultimo, Elitegroup Computer Systems (ECS) dovrebbe continuare a mantenere una produzione elevata, con numerosi ordini da parte di OEM e previsioni non confermate che indicano in 2,5 milioni i pezzi che dovrebbero venir commercializzati nel mese di marzo 2003.

Fonte: digitimes.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devis26 Febbraio 2003, 16:26 #1
"Il boost di ordini"

recidivo?
Mazzulatore26 Febbraio 2003, 16:28 #2
sì, come "crescita flat"!
davidon26 Febbraio 2003, 16:34 #3
krokus26 Febbraio 2003, 21:08 #4
ahi ahi!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^