Schede madri: previsioni in calo per il secondo trimestre

Schede madri: previsioni in calo per il secondo trimestre

I principali produttori taiwanesi di schede madri prevedono una flessione media del 10% nelle consegne del secondo trimestre

di pubblicata il , alle 09:37 nel canale Schede Madri e chipset
 

Tre produttori taiwanesi di schede madri appartenenti al gruppo dei "first-tier", ovvero Asustek, ECS e Gigabyte, prevedono che le consegne del secondo trimestre subiranno una flessione del 5%-15% su base trimestrale. MSI invece non ha ancora rilasciato previsioni ufficiali.

Asustek prevede un volume di consegne di 10,25 milioni di schede madri per il secondo trimestre, ovvero un calo del 15% rispetto ai 12 milioni di unità consegnati in questo primo trimestre. Nel secondo trimestre dello scorso anno Asustek ha registrato una flessione del 17% rispetto al trimestre precedente. La compagnia prevede una crescita nelle consegne di notebook del secondo trimestre.

ECS ha previsto una flessione minore del 10%. Lo scorso anno il calo si è aggirato su proporzioni attorno al 9%. La compagnia si aspetta inoltre che le consegne dei notebook rimangano stabili attorno alla quota di 130 mila unità consegnate nel primo trimestre dell'anno.

Le previsioni di Gigabyte sono invece di una flessione del 5-10% nelle consegne di schede madri. La compagnia stima comunque un volume di consegne di 800 mila unità per quanto riguarda le schede video, al pari di quanto già consegnato nel primo trimestre.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JohnPetrucci27 Aprile 2005, 10:12 #1
Alla fine l'unica che potrebbe sbagliare previsione è Asus.
Purtroppo le sue vendite sono sempre troppo elevate, e quindi potrebbe anche aver esagerato in una previsione un pò pessimista.
Io preferisco altre case di mainboards e spero in un mercato più equilibrato come quote di mercato, che è afflitto dallo strapotere Asus.
ThePunisher27 Aprile 2005, 10:43 #2
Non posso che quotare.
MSI non rilascia nulla di ufficiale imho perchè sta andando di merda... l'unica che ha azzeccato è la MSI Neo 2.
IL PAPA27 Aprile 2005, 20:37 #3
Beh alla fine secondo trimestre c'è un calo "fisiologico", con il mercato di PC in gran forma (come letto in un precendente articolo di HWupgrade) penso non ci sia da rpeoccuparsi, io personalmente preferisco Asus, certo che mi dispiacerebbe se MSI andasse male, speriamo ritardino per colpa del commercialista
Ciminiera28 Aprile 2005, 00:37 #4
Inoltre molti "second tier" (vedi DFI, Epox, Abit) subiscono parallelamente un aumento delle vendite. Ovviamente se c'è qualcuno che sale gli altri devono scendere.
alb9k04 Maggio 2005, 16:50 #5

alb9k

dovranno inventarsi una "nuova" tecnologia... come hanno fatto con le SLI...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^