Schede madri, previsioni di consegne in calo

Schede madri, previsioni di consegne in calo

Tre dei principali produttori taiwanesi di schede madri prevedono una flessione nelle consegne di schede madri per il primo trimestre dell'anno

di pubblicata il , alle 15:07 nel canale Schede Madri e chipset
 

Le consegne di schede madri di tre dei quattro principali produttori taiwanesi di schede madri, Asus, ECS e Gigabyte, dovrebbero calare nell'ordine del 10%-12% su base trimestrale nel primo trimestre dell'anno, nonostante la domanda fosse cresciuta leggermente dopo le festività del nuovo anno lunare Cinese.

 

4Q 2004

1Q 2005

Variazione

Asustek

13.50

12.02-12.55

-7% -11%

ECS

4.52

4.07

-10%

Gigabyte

4.25

3.60-3.80

-10% -15%

MSI

3.75

N/A

-

Principali produttori taiwanesi di schede madri: stime di consegne per il primo trimestre 2005, milioni di unità

I prezzi delle schede madri sono però diventati più stabili dal momento che un largo numero di produttori secondari hanno deciso di focalizzare i propri sforzi su prodotti value. Shuttle e Acorp usciranno gradualmente dal mercato delle schede madri, mentre AOpen, Epox e DFI si concentreranno su prodotti con maggiore profitto.

MSI ha rifiutato di fornire le previsioni di consegne del primo trimestre.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nicgalla21 Febbraio 2005, 15:31 #1
Sbaglio o nel primo trimestre la domanda cala naturalmente per poi salire tra la fine di marzo e giugno, periodo di presentazione di novità insieme a settembre-ottobre?
Scezzy21 Febbraio 2005, 16:28 #2
Speriamo bene... io vedo crisi GROSSA CRISI !!!
JohnPetrucci21 Febbraio 2005, 21:51 #3
Originariamente inviato da Scezzy
Speriamo bene... io vedo crisi GROSSA CRISI !!!


Quella nel nostro paese non manca di certo, ma altri paesi in fortissima crescita come la cina decideranno sempre più il mercato.
luke321 Febbraio 2005, 21:57 #4
Originariamente inviato da Scezzy
Speriamo bene... io vedo crisi GROSSA CRISI !!!


la crisi non centra e che la gente è rimasta a boletta e non ha piu soldi da rischiare.

da oggi in avanti saranno i Cinesi a comprare le novità e noi rosicchiamo i loro scarti, saremo allo stesso livello di quel mondo che noi chiamavamo 3° mondo, fra non molto li chiameremo colleghi, e sono Ottimista......................

a meno che non finiamo di comprare i made in C***a
JohnPetrucci21 Febbraio 2005, 22:17 #5
Originariamente inviato da luke3
la crisi non centra e che la gente è rimasta a boletta e non ha piu soldi da rischiare.

da oggi in avanti saranno i Cinesi a comprare le novità e noi rosicchiamo i loro scarti, saremo allo stesso livello di quel mondo che noi chiamavamo 3° mondo, fra non molto li chiameremo colleghi, e sono Ottimista......................

a meno che non finiamo di comprare i made in C***a


Quoto, però se tutto il mondo è paese e la storia "gira", in Cina lo sviluppo crescente porterà agli stessi problemi di cui oggi "soffriamo" noi, cioè maggiori diritti e salari ai lavoratori=maggiori costi di produzione= spostamento della produzione nei paesi più poveri dove conviene.

Ovviamente è un processo molto lento e dipendente dalle leggi sul lavoro del paese ospitante.
Così se il governo cinese continuerà a mantenere il pugno di ferro con i lavoratori e considerando l'enormità della sua popolazione(e quindi del suo mercato), direi che fra un centinaio d'anni ormai ridotti a 3° mondo, potremmo essere noi la "nuova Cina", evviva!
luke321 Febbraio 2005, 22:19 #6
ora capisco perche il mondo è rotondo
daedin8922 Febbraio 2005, 15:09 #7
non è esattamente la speranza di tutti diventare una seconda cina...anzi credo sarebbe una pessima cosa...in primo luogo per i piedi delle nostre mogli..^^

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^