Schede madri MSI e cpu a 1.600 MHz di bus

Schede madri MSI e cpu a 1.600 MHz di bus

MSI pubblica una lista di proprie schede madri Socket 775 LGA, rese compatibili ufficialmente con i processori Intel a 1.600 MHz di bus

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:08 nel canale Schede Madri e chipset
IntelMSI
 

Con questa notizia abbiamo segnalato come la taiwanese Asus abbia fornito di certificazione ufficiale per il funzionamento con frequenza di bus quad pumped di 1.600 MHz varie proprie schede madri per processori Intel Socket 775 LGA, basate su chipset delle serie P35 Express e X38 Express.

Ricordiamo come queste soluzioni, appartenenti alla famiglia di chipset Bearlake di Intel, non siano dotate di supporto ufficiale a questa frequenza di bus, essendo limitate alla frequenza di 1.333 MHz.

Anche MSI ha fatto un annuncio simile sul proprio sito web, delineando come varie schede madri basate su chipset P35 e X38 siano ora pienamente compatibili con i processori Intel che devono utilizzare la frequenza di bus di 1.600 MHz. Di seguito la lista completa:

mobo_msi_1600mhz.jpg (58130 bytes)

Nel corso delle prossime settimane Intel presenterà ufficialmente il chipset X48 Express, nuova proposta nel segmento top di gamma per processori Intel Core 2 Quad; in questo modello Intel implementerà ufficialmente il supporto alla frequenza di bus quad pumped di 1.600 MHz.

E' significativo ricordare come al momento attuale l'unica cpu Intel Socket 775 LGA a supportare ufficialmente la frequenza di bus Quad Pumped di 1.600 MHz sia il modello Core 2 Extreme QX9770, soluzione top di gamma proposta ad un prezzo ufficiale ben superiore ai 1.000 dollari USA e quindi decisamente sproporzionata, quanto ad investimento, rispetto al costo delle schede madri basate su chipset Intel P35 Express.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lowenz22 Febbraio 2008, 12:35 #1
Come volevasi dimostrare, il P35 basta e avanza
Portocala22 Febbraio 2008, 12:48 #2
Io ho preso la P35 Neo2-FR col PCB 1.2 che regge di default i quadpumped
MiKeLezZ22 Febbraio 2008, 12:48 #3
Originariamente inviato da: lowenz
Come volevasi dimostrare, il P35 basta e avanza
Quantomeno per chi non ha necessità di utilizzare moduli RAM con ECC
Prendere minimo un X38 per farci un server mi fa ridere. Grazie Intel.
ignatech22 Febbraio 2008, 12:59 #4
ma come è possibile che da 1333 si passi con un semplice aggiornamento a 1600?
sarà sicuro?
serassone22 Febbraio 2008, 13:21 #5
E' significativo ricordare come al momento attuale l'unica cpu Intel Socket 775 LGA a supportare ufficialmente la frequenza di bus Quad Pumped di 1.600 MHz sia il modello Core 2 Extreme QX9770, soluzione top di gamma proposta ad un prezzo ufficiale ben superiore ai 1.000 dollari USA e quindi decisamente sproporzionata, quanto ad investimento, rispetto al costo delle schede madri basate su chipset Intel P35 Express.

Questa considerazione è pienamente esatta, al momento; ma se i produttori di schede madri si stanno affrettando a fornire queste liste di compatibilità, è chiaro che Intel ha in programma di immettere sul mercato cpu di fascia media o medio-alta con bus a 1.600 MHz, se no non avrebbe senso: non si usa certo una P35 Neo-F per installare un QX9770, è ovvio.
FlatEric22 Febbraio 2008, 14:10 #6
Originariamente inviato da: ignatech
ma come è possibile che da 1333 si passi con un semplice aggiornamento a 1600?
sarà sicuro?


Per la Neo2 FR ti assicuro di si...a 400 MHz è stabile come una roccia, e c'è chi la porta tranquillamente oltre 450
ilpalmare22 Febbraio 2008, 15:07 #7

Io viaggio già a 1600Mhz ^_^

con la mia asus p5k viaggio già a 1600mhz (fsb 400) ultimo bios 0905 e devo dire che è una favola e il caro Q6600 quadcore se ne viaggia alla bellezza di 3200Mhz senza fare una piega (400x8)

Ciauuu
farinacci_7922 Febbraio 2008, 15:29 #8

I 1600MHZ LI TENGO DA QUASI UN ANNO

e non ho mai avuto un problema.
Ho una ASUS P5N-E SLI con nForce 650, C2D E6320 e memorie Kingston Value DDR2-800 e tengo la CPU stabilissima a Vcore di default a 400x7=2800 ovvero 1600mhz di BUS.
Non vedo tanto clamore per il fatto che queste schede madri menzionate riescano a reggere i 1600: certo adesso è ufficiale...
doriz22 Febbraio 2008, 15:45 #9
i 1600 li tengo pure io con una asus p5b (p965) e un e6600...niente di nuovo insomma
MadMax of Nine22 Febbraio 2008, 15:50 #10
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Quantomeno per chi non ha necessità di utilizzare moduli RAM con ECC
Prendere minimo un X38 per farci un server mi fa ridere. Grazie Intel.

L'x38 è un chipset da gamer o workstation di fascia bassa... per gestire server ( quelli veri ) ci sono altre soluzioni... non vedo dove stia sbagliando intel

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^