Schede madri, consegne in calo

Schede madri, consegne in calo

I quattro principali produttori taiwanesi prefigurano una flessione sia per il mese di maggio, sia per l'intero trimestre a causa di una domanda piuttosto debole

di pubblicata il , alle 12:32 nel canale Schede Madri e chipset
 

I quattro principali produttori di schede madri, Asustek, ECS, Gigabyte e MSI, potrebbero andare incontro nel mese di Maggio ad una flessione delle consegne nell'ordine del 10%-19% su base mensile. Analizzando inoltre la tendenza per il trimestre pare che le consegne combinate delle quattro compagnie potrebbero registrare anche in questo caso uno scivolone del 13,8% rispetto al primo trimestre dell'anno.

I quattro colossi, dopo aver assistito ad un calo dei margini lordi per via di un drastico taglio di prezzi nel primo trimestre, continuano a trovarsi davanti ad una domanda piuttosto flebile e a dover fare i conti da una parte con la feroce guerra di prezzi e dall'altra con la necessità di dover evadere le giacenze di magazzino entro la fine del secondo trimestre, termine ultimo per la commercializzazione dei prodotti che non rispondono alle normative RoHS in merito a questioni di impatto ambientale.

Ed è proprio la necessità di doversi liberare di questi prodotti che mette le quattro aziende nella situazione, di fatto, di non essere in grado di poter beneficiare del consistente taglio di prezzi dei processori dual-core da parte di Intel che, secondo le analisi, dovrebbero stimolare le vendite di sistemi PC desktop nel periodo tra giugno e luglio.

La situazione non è particolarmente rosea nemmeno dal punto di vista dei chipset, dal momento che il mercato sta assistendo ad una generale offerta superiore alla domanda. A soffrirne maggiormente sono i produttori taiwanesi come VIA e SiS, soprattutto a fronte della nuova strategia di Intel che sta spingendo i chipset con supporto a PCI Express offrendoli a prezzi piuttosto economivi. Il colosso di Santa Clara ha intenzione di rilasciare più di tre milioni di chipset tra 915GM e 945GZ, con i prezzi unitari ribassati del 30% circa a quot 20 dollari.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
[KabOOm]10 Maggio 2006, 14:17 #1
Credo che verso Luglio acquisterò in saldo una nuova scheda madre da affiancare ad un nuovo processore...
JohnPetrucci10 Maggio 2006, 15:04 #2
Visto il periodo attuale sia come offerta e uscita di prodotti che come domanda, credo sia inevitabile una pausa in flessione delle vendite.
tisserand10 Maggio 2006, 15:17 #3
Sarebbe interessante avere i dati relativi a ciascuna azienda, detta così è troppo generica come notizia.
KiDdolo10 Maggio 2006, 15:35 #4
Attesa in attesa delle novità AMD/INTEL ?
McGraw10 Maggio 2006, 19:31 #5
E' ovvio... siamo al cambio generazionale delle piattaforme Intel e Amd. Imminente lancio del socket AM2 di AMD che esclude tutte le cpu precedenti, imminente lancio delle nuove "miracolose" cpu Intel "Conroe" che saranno sempre su socket 775 ma forse, bo, vedrai, casomai, dunque, ci sono dei problemi con la circuiteria (in somma nuove schede madri anche x il supporto ai Conroe)! Chi compra una scheda madre che tra 1 mese sarà generazionalmente superata? mah che strano il calo di vendite!
davidethebest11 Maggio 2006, 10:08 #6

compatibilità

ma quindi nn si hanno ancora notizie sicure di schede madri compatibili con i nuovi conroe? eppure avevo letto di sì...
mjordan16 Maggio 2006, 13:52 #7
Originariamente inviato da: McGraw
E' ovvio... siamo al cambio generazionale delle piattaforme Intel e Amd. Imminente lancio del socket AM2 di AMD che esclude tutte le cpu precedenti, imminente lancio delle nuove "miracolose" cpu Intel "Conroe" che saranno sempre su socket 775 ma forse, bo, vedrai, casomai, dunque, ci sono dei problemi con la circuiteria (in somma nuove schede madri anche x il supporto ai Conroe)! Chi compra una scheda madre che tra 1 mese sarà generazionalmente superata? mah che strano il calo di vendite!


Il calo è anche dovuto al periodo dell'anno che come si sa non è proprio dei piu' fiorenti per questo mercato. Il primo quarto dell'anno è sempre triste per l'elettronica. Quest'anno invece si va forti con il mercato TV, nel trimestre Maggio / Giugno / Luglio causa mondiali di calcio.
mjordan16 Maggio 2006, 13:53 #8
Originariamente inviato da: davidethebest
ma quindi nn si hanno ancora notizie sicure di schede madri compatibili con i nuovi conroe? eppure avevo letto di sì...


Singolare come avevi letto di si e non ti hanno detto quali...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^