Roadmap dei chipset aggiornata per SiS

Roadmap dei chipset aggiornata per SiS

Il produttore taiwanese si prepara a introdurre nuove soluzioni per processori AMD e Intel, buona parte delle quali con grafica integrata

di pubblicata il , alle 17:13 nel canale Schede Madri e chipset
IntelAMD
 

roadmap_sis_chipset_may_200.gif (36045 bytes)

La nuova roadmap dei chipset SiS per processori Intel Pentium 4 presenta alcune interessanti novità; segnaliamo il chipset 656FX, dotato di supporto alla frequenza di bus Quad Pumped a 1.066 MHz e controller memoria Dual DDR2-667. Caratteristiche molto simili anche per il modello 649FX, atteso al debutto nel corso dell'estate. In seguito SiS proporrà chipset integrato, basati sul chip video SiS Mirage 1 e SiS Mirage 3.

roadmap_sis_chipset_amd_200.gif (39463 bytes)

Per le piattaforme AMD Athlon 64, tra il secondo e il terzo trimestre dell'anno verranno presentate soluzioni dotate di chip video integrato, basate su chip SiS Mirage 1 e SiS Mirage 3. Per la fine dell'anno è atteso il debutto della soluzione 756FX, con supporto a soluzioni video Dual PCI Express.

Fonte: VR-Zone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Motosauro03 Maggio 2005, 18:10 #1
Mah!
Col controller di memoria integrato nel procio non capisco quanto possa incidere il chipset sulle prestazioni.
Tuttalpiù sarà da vedere che feature aggiuntive metteranno.
IMHO
JohnPetrucci03 Maggio 2005, 19:37 #2
Originariamente inviato da: Motosauro
Mah!
Col controller di memoria integrato nel procio non capisco quanto possa incidere il chipset sulle prestazioni.
Tuttalpiù sarà da vedere che feature aggiuntive metteranno.
IMHO

Quoto.
Considerando anche il fatto che SiS non punta in genere alle prestazioni pure.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^