Risultati finanziari dei produttori taiwanesi di motherboard

Risultati finanziari dei produttori taiwanesi di motherboard

Pubblicati i risultati del primo trimestre 2003, Asus ancora saldamente in testa ai produttori taiwanesi

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:21 nel canale Schede Madri e chipset
ASUS
 

I tre principali produttori di schede madri hanno pubblicato i risultati del primo trimestre. Assieme ad Asus e MSI, che hanno riportato interessanti risultati, ECS ha sofferto di una perdita abbastanza consistente.

Gigabyte Technology, come ormai da alcuni mesi, non ha pubblicato i risultati del primo trimestre, ma ha annunciato i risultati dell'ano 2002. Nello scorso anno, come Asus e MSI, la compagnia ha visto cadere i propri profitti. Tuttavia il margine di guadagno di Gigabyte, il 17% circa, è stato il più alto tra i quattro principali produttori di schede madri.

First-tier mobo makers: 1Q 2003 financial performance

 

Revenues
(NT$m)

Pre-tax profits
(NT$m)

Net profits
(NT$m)

Gross margin
(%)

EPS
(NT$)

1Q 2003

Y/Y

1Q 2003

Y/Y

1Q 2003

Y/Y

1Q 2003

1Q 2002

1Q 2003

1Q 2002

Asustek

16,730

(17.8%)

3,445

20%

3,344

10.6%

19

16.1

1.67

1.53

ECS

16,319

2.5%

387

(63.7%)

332

(61.4%)

5.7

10.5

0.77

1.99

MSI

16,870

26.1%

1,269

13.2%

1,184

11.1%

12.8

12.9

2.13

1.94

Gigabyte

Not yet released

20.4

Not yet released

1.94

Fonte: Digitimes

Per il primo trimestre dell'anno in corso, l'utile per azione (EPS) di Asus, di 1,4 dollari taiwanesi, è andato oltre le aspettative di mercato di 1,4-1,5 dollari taiwanesi, così come è successo per l'EPS annuale del 2002. Il margine di guadagno rispetto allo scorso anno è cresciuto del 2,9% arrivando fino a quota 19%.

Nonostante i buoni risultati di MSI, il margine di guadagno è rimasto allo stesso livello dell'anno precedente.

Le vendite di ECS sono cresciute del 2,5% circa ma i profitti pre-tax sono caduti al 63% circa, trascinati da un basso margine di quadagno del 5,7%. Nonostante ECS abbia riportato il più alto EPS tra i principali produttori di schede madri nel 2002, la compagnia ha i profitti minori per quanto riguarda il 2003.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Arruffato02 Maggio 2003, 10:35 #1
Dal che si evince che nel 1° trimestre il market leader delle schede madri è MSI!!! Non più ASUS.
Sicuramente il posizionamento "value for money" è stato l'elemento trainante di questo risultato.
Ma non solo. La politica di vicinanza al segmento OEM e alle sue esigenze, la concentrazione sul mercato mainstream, tralasciando la parte "maniac", hanno contribuito a questa svolta epocale.
Leron02 Maggio 2003, 14:16 #2
e abit?
Favo02 Maggio 2003, 21:10 #3
Abit fa ottime schede madri per smanettoni e forse é proprio per quello che ha una quota di mercato decisamente inferiore agli altri produttori

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^