Produttori taiwanesi di mobo: crescita per il mese di Settembre

Produttori taiwanesi di mobo: crescita per il mese di Settembre

Buoni risultati per i produttori taiwanesi di schede madri che si aspettano interessanti risultati per il mese di settembre

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Schede Madri e chipset
 

I fornitori taiwanesi di schede madri "second-tier" hanno rilevato vendite in salita anche per il mese di Settembre. Molti fornitori hanno rilevato questa tendenza già nello scorso mese di Agosto ma per questo mese è attesa una crescita del 25% circa. Inoltre le consegne risultano ugualmente limitate per via di problemi di fornitura delle schede video. Le compagnie maggiori sono ancora più ottimiste, soprattutto guardando al mercato cinese.

Il vicepresidente esecutivo di DFI ha dichiarato che la situazione dei produttori taiwanesi di motherboard ha raggiunto un livello tale da non richiedere aggressive competizioni basate su tagli di prezzi. DFI dovrebbe ottenere una crescita tra il 5% ed il 10% nel mese di Settembre, con consegne che dovrebbero raggiungere quota 147-154 mila unità. In proporzione i ricavi saliranno del 20%, arrivando ad una quota compresa tra i 260 e i 270 milioni di dollari taiwanesi.

DFI inoltre ha dichiarato di focalizzarsi sulla promozione delle schede della serie LANParty e Infinity, con le prime ad un prezzo di circa 100 dollari USA e le seconde ad un prezzo compreso tra gli 80 e i 100 dollari. Nel primo trimestre del prossimo anno queste schede dovrebbero costituire il 30% circa delle consegne. Abit e Shuttle dovrebbero raggiungere per Settembre un tasso di crescita compreso tra il 10 ed il 25%, mentre Biostar non dovrebbe superare il 20%.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^