Prime informazioni su Intel G965

Prime informazioni su Intel G965

Circolano in rete le prime informazioni non ufficiali relative alla prossima soluzione integrata di casa Intel: si parla di supporto a DirectX 10

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:39 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Il sito cinese HKEPC ha avuto modo di venire in possesso di alcune informazioni riguardanti il prossimo chip integrato di Intel, ovvero il modello G965. Le informazioni parlano di una soluzione le cui specifiche includono compatibilità sia agli shader 3.0, sia agli shader 4.0, oltre a Transfomr & Lighting via hardware, hardware clipping, precisione in virgola mobile a 32-bit e filtro anisotropico fino a 16 sample.

Le informazioni di supporto relative alle API indicano inoltre compatibilità OpenGL 2.0 e "WGF 2.0" sigla che sta per "Windows Graphics Foundation 2.0" che è sovente indicata con la più comune dicitura DirectX 10. Il sito HKEPC riporta inoltre che la soluzione Intel G965 supporterà via hardware i formati Windows Media Video 9 e H.264 e altre tecniche come de-interlacing avanzato e funzionalità high-quality video scalar.

Nonostante le specifiche sulla carta sembrano essere particolarmente interessanti, la soluzione G965 non sarà particolarmente indicata per impieghi videoludici. Il prossimo chipset integrato di Intel dovrebbe essere verosimilmente paragonabile ad una GPU con due pipeline e unità di shader in numero da quattro a sei, con prestazioni paragonabili a quelle di schede ATI Radeon X1300 e NVIDIA GeForce 7300.

Fonte: HKEPC

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gear7th27 Aprile 2006, 17:58 #1
Interessante...soprattutto la VGA integrata sarà finalmente all'altezza di sopportare (al minimo) i videogiochi.

e filtro anisotropico fino a 16 sample.


Che non si userà mai con una scheda integrata...è già tanto se partono i giochi.
Swarionato27 Aprile 2006, 18:15 #2
Mi sa che sarà il minimo per far girare Vista.

Del resto è grazie a sistemi operativi di microsoft sempre + esigenti che si ha un netto salto di requisiti hardware.
zani8327 Aprile 2006, 18:18 #3

"e filtro anisotropico fino a 16 sample. "

non per forza "fitro anisotropico"="sparatutto 3D"
il filtro anisotropico si può usare anche con Word per dire...
ed in quel caso 16X è meglio di 2X

alla intel non è che fanno le cose con i piedi...sono ingegneri...e se implementano qualcosa nel chip è perchè serve davvero
MiKeLezZ27 Aprile 2006, 18:23 #4
Lo vedo bene per HTCP e portatili.
Peccato che prestazionalmente farà sicuramente pena.. ma in 800x600 i giochi ci stia partono, e pure fluidi.
vincino27 Aprile 2006, 19:00 #5
Originariamente inviato da: zani83
alla intel non è che fanno le cose con i piedi...sono ingegneri...e se implementano qualcosa nel chip è perchè serve davvero


Si, si... infatti servono a vendere!
+Benito+27 Aprile 2006, 19:05 #6
il filtro anisotropico per un'applicazione 2D? E a che servirebbe?
fabrizioshock27 Aprile 2006, 19:09 #7
Bene, adesso almeno chi non potra permettersi di spendere grosse cifre per comprare schede grafiche di ultima generazione, con Schede video integrate paragonabili ad ATi X1300 e Nviadia 7300 non potra rinunciare a giochi come Half Life 2 o Farcry. Ottima Idea
Cosimo27 Aprile 2006, 19:23 #8
x +Benito+

Per vedere in profondità quanto è lunga la A
GortiZ27 Aprile 2006, 19:24 #9
infatti a che serve il filtro anisotropico in una applicazione 2D??? guarda che non dice Antialiasing 16x... quello non penso che abbia la potenza per calcolarlo...
Beh se non altro è un chip economico...
emax8127 Aprile 2006, 19:27 #10

piuttosto..

...quando saranno disponibili sul mercato

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^