Previsioni di vendita per MSI

Previsioni di vendita per MSI

MSI prevede di riuscire a raggiungere notevoli quantità di prodotti venduti entro la fine dell'anno

di pubblicata il , alle 12:31 nel canale Schede Madri e chipset
MSI
 

Sebbene abbia riscosso risultati non proprio positivi nel primo quarto del 2002, MSI resta comunque abbastanza ottimista guardando il futuro. Secondo le stime, infatti, MSI prevede di vendere circa 13 milioni di schede madri e circa 8.6 milioni di schede video nel corso di quest'anno. A titolo di paragone MSI ha venduto, nel primo quarto di questo anno, 2.6 milioni di schede madri e 2.9 milioni di schede video, e il numero di schede madri vendute lo scorso anno non ha superato i 10.3 milioni di unità.

Le previsioni di vendita di schede madri, sono piuttosto azzardate, poichè MSI prevede di riuscire a vendere oltre 1 milione di mainborads al mese. Per quanto riguarda il settore schede video le previsioni sono miù moderate, poichè le speranze che ATI e NVIDIA rilascino nuovi prodotti entro la fine dell'anno sono piuttosto flebili.

Fonte: xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bb_sat13 Maggio 2002, 12:49 #1
Se continuano a fare mobo che spingono così sicuramente ne venderanno... ma dovrebbero sbattersi a rilasciare i BIOS corretti...
czoli13 Maggio 2002, 13:10 #2
"poichè le speranze che ATI e NVIDIA rilascino nuovi prodotti entro la fine dell'anno sono piuttosto flebili" ma che dice?
Radeon R300 ? Nuovo Nvidia? tutto in vednita per fine anno...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^