Patch SLI per chipset ULI: non più funzionante

Patch SLI per chipset ULI: non più funzionante

NVIDIA ha disabilitato la patch sviluppata da ULI, che permetteva di utilizzare le configurazioni SLI con piattaforme chipset del produttore taiwanese

di pubblicata il , alle 08:44 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIA
 

Stando alle informazioni riportate dal sito ocworkbench, NVIDIA avrebbe disabilitato il funzionamento della patch sviluppata alla taiwanese ULI, con la quale i chipset della serie M1697 sarebbero stati resi compatibili con la tecnologia SLI.

Come noto, NVIDIA supporta la tecnologia SLI ufficialmente solo con le proprie piattaforme chipset delle serie nForce 4 SLI, sia per processori Intel che AMD. Sono disponibili in commercio altre architetture chipset che permettono di utilizzare due schede video PCI Express operanti in parallelo, ma per nessuna di queste NVIDIA certifica il supporto alla propria tecnologia multi GPU.

La patch introdotta da ULI nelle scorse settimane ha permesso ai possessori di schede madri basate su chipset di questo produttore di sfruttare le tecnologia SLI, con prestazioni velocistiche allineate a quelle delle soluzioni concorrenti di NVIDIA basate su chipset nForce 4 SLI.

NVIDIA ha ora bloccato il funzionamento di questa patch, rendendola incompatibile con i driver Forceware successivi alla versione 81.98. Per questo motivo, i possessori di chipset ULI dotati di due schede compatibili SLI possono sfruttare queste ultime solo ricorrendo a revision di driver 81.98 o precedenti a questa.

NVIDIA ha più volte sottolineato l'intenzione di non voler autorizzare l'utilizzo di configurazioni SLI con schede madri basate su chipset che non siano quelli nForce 4; questa mossa da lato driver, pertanto, per quanto non gradita dai possessori di schede madri ULI non deve in nessun modo sorprendere.

Di seguito link a precedenti notizie su ULI e NVIDIA pubblicate su queste pagine:

SLI e chipset ULI: tutto con una patch
E' grazie ad un hack driver che le soluzioni chipset ULI possono operare con tecnologia SLI

Chipset ULI e supporto SLI: la posizione NVIDIA
Il produttore americano conferma la propria intenzione di non supportare la tecnologia SLI con soluzioni chipset che non siano le proprie

Una scheda madre con chipset ULI, con supporto SLI
Asrock propone una soluzione per processori Athlon 64 con supporto SLI e compatibilità con le cpu su Socket AM2, via scheda d'espansione

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jp7706 Aprile 2006, 08:50 #1
era prevedibile....ma date tempo al tempo è sicuramente usciranno delle altre patch compatibili
ronthalas06 Aprile 2006, 09:10 #2
oppure delle patch che patchano altre patch che conoscono altre patch...
ThePunisher06 Aprile 2006, 09:15 #3
HAHAHAHA
raoh06 Aprile 2006, 09:32 #4
che rabbia......

io volevo comprare una Asrock con chipset ULI che, per la cronaca, costa la metà di una con chipset nforce4 e questa notizia mi mette in forse l'acquisto.......

Special06 Aprile 2006, 09:40 #5
Si però un conto è non supportarlo un conto è impedirlo.
Nemmeno la apple supporta il SO windows, ma non impedisce che sia istallato sul proprio mac...
andreat06 Aprile 2006, 09:44 #6
cmq basta installare un driver precedente a quello incriminato! ;-))
pingalep06 Aprile 2006, 09:44 #7
e che mi patcha tanto tanto tanto tanto tanto...
scusate
certo che se hanno sbloccato macosX, figuriamoci una nuova revisione driver.

invece di allettare il compratore con soluzioni migliori li puniscono per non essere stati fedelissimi....che logica di mercato!
ErminioF06 Aprile 2006, 09:54 #8
Basterebbe riabilitarlo con un set di driver "ottimizzato"...uscirà prima o poi
LuPellox8506 Aprile 2006, 09:56 #9
Originariamente inviato da: ThePunisher
HAHAHAHA


che c'è da ridere?
Special06 Aprile 2006, 09:57 #10
Si si, credo anche io che basti aspettare un dna o un omega...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^