P4X400: nuova revisione

P4X400: nuova revisione

Presto in commercio una versione "riveduta e corretta" del chipset P4X400 di VIA

di pubblicata il , alle 10:26 nel canale Schede Madri e chipset
 

Secondo quanto pubblicato su Xbit-Labs, pare che sul sito web di Soltek sia stata pubblicata la notizia che VIA Technologies offrirà presto una versione avanzata del chipset P4X400. La nuova revisione dovrebbe comprendere un più stabile controller di memoria e con grossa probabilità altre migliorie focalizzate sulla stabilità del prodotto.

Il chipset VIA P4X400, infatti, non ha avuto un debutto felice, dal momento che le motherboard basate su questo chipset si dimostrarono lente e instabili. L'originario chipset non era altro che una versione aggiornata del P4X333, caratteristica non particolarmente pubblicizzata da VIA, al contrario del supporto DDR 400, caratteristica che in realtà ha dato i maggiori probelmi di stabilità alle schede madri e che ha costretto VIA a lasciare ai produttori di mainboard se dichiarare o meno questo tipo di supporto.

Vediamo le caratteristiche delle schede SL-85ERV2/SL-85ERV2-L, basate su questo "nuovo" chipset:

  • Supporto processori Socket 478 Pentium 4 / Celeron a 400/533MHz FSB;
  • VIA P4X400 CE con controller VT8235 I/O;
  • 3 slot DIMM, per espansione fino a 2GB di memoria DDR SDRAM PC2100/PC2700, supporto anche per moduli DDR400;
  • 6 slot PCI e 1 slot AGP 8x;
  • Controller 2-channel ATA-133/100/66/33;
  • 6 porte USB 2.0;
  • 10/100Mbit/s Ethernet adapter (SL-85ERV2-L);
  • 6-channel AC’97 audio solution;
  • SmartDoc, Anti-burning Shield e RedStorm Overclocking;
  • Funzioni di overclocking;
  • ATX Form Factor.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
OverClocK79®27 Settembre 2002, 10:27 #1

ankora......

Via è sempre Via nn riesce a fare un chipset stabile se prima nn lo rifà almeno 2 volte........
allora cosa esce P4x400A?


bYEZZZZZZZZZZZ
atomo3727 Settembre 2002, 10:45 #2

Re:

non ci credo, è davvero troppo! Ma come si fa a dare ancora fiducia a VIA!?!?!?
Pinco Pallino #127 Settembre 2002, 11:03 #3

Re:

boh... io ho il KT266A e tutto OK.
Gigabyte da parte sua ha corretto ogni singolo problema della mobo in tempi accettabili.
L'unica cosa... non capisco perche` sta dilapidando capitali nella realizzazione di chipset per P4 non avendo la licenza del socket.
Perseverare non era diabolico?
+Benito+27 Settembre 2002, 11:47 #4

Re:

quella e' SiS
unplugged27 Settembre 2002, 12:02 #5

Re:

non ci credo, è davvero troppo! Ma come si fa a dare ancora fiducia a VIA!?!?!?

Perchè alla fine è sempre VIA a fare le schede madri più veloci. E poi se hai il piccolo accorgimento di scegliere Epox o Abit o Gigabyte o chi le sappia realizzare bene vedi che funzionano a meraviglia!!!
Demetrius27 Settembre 2002, 12:57 #6

Re: Re:

Originariamente inviato da +Benito+
[B]quella e' SiS


E' VIA che non ha la licenza ufficiale di Intel, SiS ce l'ha e sta sfornando anche dei chipset niente male...
atomo3727 Settembre 2002, 16:46 #7

Re:

è vero, i nuovi chipset sis per P4 sembrano davvero interessanti!
+Benito+27 Settembre 2002, 21:13 #8

Re: Re: Re:

Originariamente inviato da Demetrius
[B]

E' VIA che non ha la licenza ufficiale di Intel, SiS ce l'ha e sta sfornando anche dei chipset niente male...


puo' essere che habbia detto una fesseria
giruz28 Settembre 2002, 10:52 #9

Re:

benito:

HABBIA?

ciao

giruz
Dreadnought30 Settembre 2002, 01:16 #10
Ai sbagliato.

Impalalo l'itagliano!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^