NVIDIA pronta ad abbandonare il segmento delle soluzioni chipset?

NVIDIA pronta ad abbandonare il segmento delle soluzioni chipset?

Da alcuni giorni è emersa questa indiscrezione sul futuro di NVIDIA, prontamente smentita dal produttore americano

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:53 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIA
 

Nel corso degli ultimi giorni sono emerse varie indiscrezioni inerenti una possibile prossima uscita di NVIDIA dal mercato delle soluzioni chipset, a fronte della notevole pressione competitiva che si sta verificando da vari mesi a questa parte.

NVIDIA ha a disposizione al momento attuale una gamma di piattaforme chipset per sistemi desktop sia Intel che AMD, che trova nelle proposte di segmento più alto il supporto alla tecnologia SLI quale valore aggiunto rispetto alle soluzioni concorrenti. In questi anni NVIDIA ha sempre scelto di limitare la compatibilità con la tecnologia SLI alle sole proprie piattaforme chipset, salvo alcune eccezioni come per i sistemi Skulltrail di Intel.

Nel mese di Agosto NVIDIA ha annunciato di voler certificare la compatibilità con SLI anche con le schede madri per processori Intel Core i7 basate su chipset Intel X58, attraverso un processo di verifica interno al quale i produttori di schede madri devono sottoporre i propri prodotti. Questa scelta è stata motivata dalla necessità di poter essere presenti, con le proprie configurazioni SLI, anche in queste nuove piattaforme di prossima introduzione sul mercato, destinate a diventare un punto di riferimento prestazionale sin dal lancio.

La capacità sia di Intel che di AMD di proporre sul mercato proprie piattaforme chipset con tempistiche complessivamente più rapide di quelle accessibili ad NVIDIA rappresenta un limite per la crescita della divisione chipset interna a quest'azienda. Intel e AMD, infatti, puntano sul poter offrire ai propri clienti una piattaforma completa, soluzione che non è accessibile a NVIDIA in quanto sprovvista di una propria CPU; in termini di incentivi alla vendita questo può rappresentare una limitazione soprattutto con i grandi partner OEM.

NVIDIA ha vigorosamente smentito le indicrezioni che indicavano come prossima l'uscita dal mercato delle soluzioni chipset: del resto si tratta di un settore che incide per oltre il 20% del fatturato totale di questa azienda. D'altro canto è innegabile che l'approccio di NVIDIA alle soluzioni chipset possa andare incontro ad un riposizionamento strategico per far fronte alle nuove condizioni di mercato.

Da un lato sorprende vedere NVIDIA, produttore storicamente impegnato nella creazione di chipset di fascia medio alta, prossimo al debutto di soluzioni per processori Intel dotate di GPU integrata, con l'obiettivo di andare ad insidiare in modo diretto le vendite di chipset delle serie G45 e G43 di Intel. Non molto tempo fa questo era, a detta di NVIDIA, un segmento di mercato non interessante a dispetto degli elevati volumi di vendita per via dei ridotti margini da esso ottenibili.

E evidente che un primo cambiamento interno nella strategia NVIDIA per il mercato chipset passi anche attraverso lo sviluppo di soluzioni con video integrato per segmenti non enthsiast o di fascia media. D'altro canto, è obiettivo dichiarato di NVIDIA quello di poter mettere ogni PC nelle condizioni di gestire la visual computing, avendo a disposizione un sottosistema video che sia in grado di garantire questo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

117 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
StyleB08 Ottobre 2008, 09:55 #1
ati tira fuori le unghie e Nvidia si mette a 90 come le temperature delle sue gpu...
Willy_Pinguino08 Ottobre 2008, 09:56 #2
mai stato un fan di Nvidia, ne come chipset ne come GPU, ma vederla uscire da un mercato come quello chipset sarebbe alquanto triste... meno scelta e + monopolio sarebbero altamente controproducenti per tutti
DjLode08 Ottobre 2008, 10:04 #3
Sarà felice di sapere questa notizia (se confermata) Apple
atomo3708 Ottobre 2008, 10:11 #4
secondo me è un gran dispendio di energie per nvidia competere in quel settore contro amd e intel che producono sia chipset e cpu, meglio che si concentri sulle soluzioni grafiche visto che il settore è sempre più complesso, specialmente ora, considerando gli sforzi di rendere le gpu anche uno strumento per gestire la fisica.
bs8208 Ottobre 2008, 10:17 #5
per fortuna che giorni fa si diceva che nvidia avrebbe fatto i chipset per apple, per carità non che sta roba potesse dare tutto sto grande pregio (in pratica voleva dire fare 3 chipset in croce), ma tutti ad acclamare... Oggi si parla che potrebbe pure lasciare!

Infatti quasi la metà dei licenziamenti appena fatti in casa Nvidia, erano tutti del settore R&D dei chipset!
DanieleG08 Ottobre 2008, 10:23 #6
Ma magari...
JohnPetrucci08 Ottobre 2008, 10:24 #7
Originariamente inviato da: StyleB
ati tira fuori le unghie e Nvidia si mette a 90 come le temperature delle sue gpu...

Al solito disinformazione.....
Fai un confronto tra le temperature di una 4870 vs gtx260 e gtx 280 con le impostazioni di fabbrica e poi vediamo chi si mette a 90......
Dimenticavo informati anche su chi si mette a 90 dopo aver variato le velocità della ventola e chi si mette a 90 sulla qualità dei dissipatori delle proprie vga.
Narmo08 Ottobre 2008, 10:32 #8
Visto la fine che ha fatto fare ad Uli che produceva ottimi chipset nVidia se lo merita..

Ha sempre attuato la politica del "Se non posso battere l'avversario sul fronte qualità lo compero e lo faccio chiudere".
Ora nVidia non può acquisire ne Intel ne tantomeno AMD..
Mercuri008 Ottobre 2008, 10:39 #9
Originariamente inviato da: Willy_Pinguino
mai stato un fan di Nvidia, ne come chipset ne come GPU, ma vederla uscire da un mercato come quello chipset sarebbe alquanto triste... meno scelta e + monopolio sarebbero altamente controproducenti per tutti

Il fatto è che AMD & lntel hanno sostanzialmente deciso di estromettere nVidia dai chipset per le loro piattaforme, e nVidia può farci ben poco.

In ogni caso, il trend sarebbe stato comunque quello di integrare tutto nella CPU. Entro i prossimi due anni il northbridge sparirà completamente dai desktop di massa e dai portatili.

Infatti il controller di memoria, il controller PciExpress, e l'eventuale GPU integrata finiranno tutti nella scatola della CPU, sia da parte AMD che lntel.

Rimarranno fuori giusto le periferiche (scheda audio integrata, controller dischi, controller USB, controller periferiche legacy).
Xile08 Ottobre 2008, 10:53 #10
Visto i rumors che la vedono fornitrice per Apple dubito possa non fare più chipset.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^