NVIDIA e ULI: l'acquisizione è fatta

NVIDIA e ULI: l'acquisizione è fatta

NVIDIA ha comunicato di aver completato l'acquisizione della taiwanese ULI: si rafforza la presenza nei mercati asiatici

di pubblicata il , alle 17:41 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIA
 

NVIDIA ha annunciato di aver completato la procedura di acquisizione della taiwanese ULI, azienda specializzata nella produzione di soluzioni chipset con una forte presenza nel mercato asiatico.

L'iniziale notizia dell'acquisizione da parte di NVIDIA risale alla metà del mese di Dicembre: in questi mesi NVIDIA ha completato tutte le procedure richieste dalle autorità di controllo per l'acquisizione di ULI, visto e considerato che NVIDIA è società quotata al mercato azionario americano.

Resta ora da vedere in che modo, operativamente, NVIDIA opererà nel mercato asiatico ora che potrà vantare sulla presenza della ex struttura ULI. E' quasi scontato che il marchio ULI sia destinato a uscire completamente di scena, sostituito completamente da quello NVIDIA.

L'intero comunicato stampa è accessibile sul sito NVIDIA a questo indirizzo.

Di seguito i link a precedenti notizie pubblicate sull'acquisizione di ULI da parte di NVIDIA.

Chipset ULI e supporto SLI: la posizione NVIDIA
Il produttore americano conferma la propria intenzione di non supportare la tecnologia SLI con soluzioni chipset che non siano le proprie

ATI e ULI: come cambierà dopo l'acquisizione di NVIDIA
David Orton, CEO di ATI, interviene sulle conseguenze commerciali date dall'acquisizione, da parte di NVIDIA, della taiwanese ULI

NVIDIA svelerà alcuni piani alla fine del primo trimestre
La compagnia californiana attenderà di concludere l'acquisizione di ULi prima di svelare alcuni piani operativi per il prossimo futuro

Scossone nel mercato chipset: NVIDIA acquista ULi
NVIDIA ha comunicato di aver raggiunto un accordo per l'acquisizione della taiwanese ULi, uno dei principali produttori di chipset taiwanesi

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NoLimit21 Febbraio 2006, 18:42 #1

Speriamo...

...che Uli non sparisca invano. L'ultimo chipset era validissimo, capace di portare un sistema conomico a ottime prestazioni.
Spero che Nvidia faccia fruttare questo bel bagaglio in modo da produrre chipset ancora più competitivi oppure dirotti tale chip nella fascia bassa del suo mercato.
lucusta21 Febbraio 2006, 19:00 #2
come fece con 3DFX?
sirus21 Febbraio 2006, 19:08 #3
Beh 3DFX navigava in pessime acque a quel tempo. L'acquisizione di ULI è stata molto più strategica.
Miky06021 Febbraio 2006, 19:20 #4
Si, ma le schede 3DFX hanno fatto LA Storia. Fra 10 anni ci ricorderemo ancora delle voodoo, stanne certo. Non so se varrà lo stesso con tutti i chip video nvidia anche se ottimi..
tiranium_j21 Febbraio 2006, 19:35 #5
parliamoci chiaro, per me è stata una bastardata, anche se non sono stati costretti quelli della ULI dovevano accettare per forza una tale proposta.

apparte questo, ma paliamoci chiaro anche in questo: ma vi ricordate quanto erano grosse e ingombranti le ultime voodoo?? erano più grosse delle attuali top (nvidia e ati) e andavano quanto una geforce 2, grossa al massimo 15 cm. quindi secondo me (IMHO) la 3dfx non sarebbe andata da nessuna parte. con 5 o 6 chip su un'unica scheda.
antaril21 Febbraio 2006, 19:57 #6
Originariamente inviato da: Miky060
Si, ma le schede 3DFX hanno fatto LA Storia. Fra 10 anni ci ricorderemo ancora delle voodoo, stanne certo. Non so se varrà lo stesso con tutti i chip video nvidia anche se ottimi..


Straquoto

però il tuo paragone è sbagliato 3DFX sta a NVIDIA come VOODOO sta a GEFORCE quindi non al singolo chip video... voodoo, geforce e radeon ce li ricorderemo per mooooolto tempo....

Per ritornare in tema spero che nvidia sfrutti a dovere questa acquisizione anche se in effetti gli ultimi chipset ULI erano veramente discreti...
ScIEnzY21 Febbraio 2006, 20:01 #7
Originariamente inviato da: tiranium_j
parliamoci chiaro, per me è stata una bastardata, anche se non sono stati costretti quelli della ULI dovevano accettare per forza una tale proposta.

apparte questo, ma paliamoci chiaro anche in questo: ma vi ricordate quanto erano grosse e ingombranti le ultime voodoo?? erano più grosse delle attuali top (nvidia e ati) e andavano quanto una geforce 2, grossa al massimo 15 cm. quindi secondo me (IMHO) la 3dfx non sarebbe andata da nessuna parte. con 5 o 6 chip su un'unica scheda.


Fatto sta che con una geforce 2 non ci giochi piu da anni, con una vodoo 5 6k ci si gioca egregiamente anche a doom3
Piripikkio21 Febbraio 2006, 20:03 #8

... addio mobo economiche e performanti

forse uli aveva trovato il modo di sorpassare la tanto decantata nvidia, e meno male per una volta tanto qualcosa di nuovo che sorprende in prestazioni e stabilità, ma l'avvoltoio nvidia ha stroncato il successo uli sul nascere.
Queste strategie di maketing non lasciano esprimere mai aziende che hanno potenzialità e talento.
ulk21 Febbraio 2006, 20:04 #9
Originariamente inviato da: Piripikkio
forse uli aveva trovato il modo di sorpassare la tanto decantata nvidia, e meno male per una volta tanto qualcosa di nuovo che sorprende in prestazioni e stabilità, ma l'avvoltoio nvidia ha stroncato il successo uli sul nascere.


In effetti non mi sembra positivo, peccato.
Piripikkio21 Febbraio 2006, 20:09 #10
Originariamente inviato da: ulk
In effetti non mi sembra positivo, peccato.



Sicuramente positivo lo è per nvidia, ma quando uno ha gia tutto perchè non deve lasciare spazio agli altri ?? forse per paura di soccombere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^