NVIDIA e Lucid, scontro sul chip Hydra 200?

NVIDIA e Lucid, scontro sul chip Hydra 200?

Lucid e NVIDIA si confrontano su Hydra, il chip in grado di garantire il supporto al corretto funzionamento di schede video Radeon e GeForce contemporaneamente. Facciamo il punto della situazione

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 11:26 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIAGeForceRadeonLucidAMD
 
Hydra 200 è il nome del chip sviluppato da Lucid Logix che sta ad oggi al centro della controversia; il nuovo componente, che avrebbe dovuto fare la sua prima apparizione su di una scheda madre MSI già verso la fine del mese di Ottobre è una soluzione in grado di garantire la possibilità di usufruire due schede video contemporaneamente, anche con l'opportunità di combinare una scheda Radeon con una GeForce. Nonostante manchino ancora test pratici che dimostrino l'effettiva bontà del sistema, a livello puramente tecnologico la nuova proposta si presenta come decisametne interessante: Hydra 200, sfruttando il metodo dello Split Frame Rendering sarebbe in grado di gestire senza problemi la presenza di due schede video di diverse architetture. Le attuali tecnologie proprietarie SLI e CrossFire utilizzano al momento invece il metodo AFR (Alternate Frame Rendering).

L'arrivo del nuovo chip, che da un lato ha già suscitato un indubbio interesse, ha indubbiamente fatto storcere il naso ad AMD e NVIDIA, scettiche circa i nuovi scenari che l'arrivo di un simile componente potrebbe creare. Secondo le prime indiscrezioni, che abbiamo riportato in questa notizia, Hydra 200 sarebbe dovuto arrivare su una scheda madre MSI, Big Bang Fuzion, già verso la fine del mese di Ottobre.

NVIDIA, che con l'arrivo delle interfacce QPI e DMI di Intel, ha abbandonato il mercato delle schede madri eccezion fatta per NF200 (chip per la gestione di linee PCI Express aggiuntive) e le licenze SLI potrebbe quindi vedere in pericolo anche questa ristretta fetta del mercato. Sulla base di queste considerazioni, nei giorni scorsi, sono state numeroso le indiscrezioni che hanno riportato NVIDIA intenzionata a bloccare il supporto al chip Lucid Hydra 200 a livello driver. Prima ancora di arrivare sul mercato, quindi, la proposta di Lucid sarebbe stata bloccata, rendendo quindi impossibile il supporto Multi-GPU.

A consolidare questa teoria è quanto successo con la scheda madre MSI Big Bang Fuzion: inizialmente prevista per il 29 di Ottobre del 2009, la scheda è stata successivamente posticipata e ancor dopo sostituita da una soluzione quasi identica chiamata MSI Big Bang Trinergy, che al posto del chip Hydra presenta NF200.

Le due società, chiamate in causa per chiarire la situazione, hanno però proposto una diversa prospettiva da cui analizzare l'accaduto: secondo quanto riporta MSI infatti, il team di sviluppo che sta dietro Hydra 200 avrebbe bisogno di tempo per l'ottimizzazione del chip per Windows 7. Il lancio della scheda è stato quindi solamente rimandato ad un giorno del primo trimestre 2010 non meglio specificato.

Lo spaccato della situazione è sicuramente intricato e aperto a numerose interpretazioni: un aspetto che emerge chiaramente dagli eventi è la difficoltà di emergere all'interno di un segmento di mercato composto da poche consolidate società.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

48 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
okorop09 Novembre 2009, 11:35 #1
nvida' scaffale, si sta rendendo sempre piu' ostile nei confronti degli altri competitor, a mio avviso è necessaria un azione legale.........
dema8609 Novembre 2009, 11:42 #2
Naturalmente arriveranno presto i commenti dei Fan Boy che diranno: la gpu è mia (nVidia) e la faccio funzionare dove voglio.
Purtroppo a mio avviso quando una società si mette contro l'innovazione, nel mondo dell'IT, rischia sempre di lasciarci le scorze, e nVidia sta giocando delle mosse alquanto discutibili ultimamente.
Se ci mettiamo anche che, a differenza di Intel, la gpu-maker non è sicuramente in grado di sfruttare una posizione dominante (cosa che Intel ha fatto in certi passati anni), allora il quadro comincia a farsi preoccupante.
Resta una mia opinione.
Albi8009 Novembre 2009, 11:43 #3
Sempre più ridicola . Nvidia , meno avvocati , meno fake , più fatti . Buffona
DjLode09 Novembre 2009, 11:43 #4
Originariamente inviato da: okorop
a mio avviso è necessaria un azione legale.........


In base a cosa?
Mparlav09 Novembre 2009, 11:52 #5
Techpowerup che cita overclock3d che cita semiaccurate che cita le sue fonti anonime...

Poi esce la dichiarazione ufficiale di Msi:

The MSI Big Bang Fuzion (Hydra 200) hardware is ready. Currently Lucid is optimizing the driver for Windows 7 so that it works stable and in all configurations (Including Mix & Match mode). Because MSI is dedicated to bring high quality and stable product on the market we decided to postpone the Big Bang Fuzion (Hydra 200) pending the MSI internal qualification assurance test. The Big Bang Fuzion (Hydra 200) will be released when it’s driver is finished which is most likely Q1 2010.

E le scuse di overclock3d:
http://www.overclock3d.net/news.php...ig_bang_board/1


pudenga09 Novembre 2009, 11:54 #6
di ridicolo vedo solo certi commenti qui...
martinez198309 Novembre 2009, 11:54 #7
Originariamente inviato da: DjLode
In base a cosa?


Infatti!!!

Perchè ci dovrebbero essere gli estremi per una azione legale????


E poi Nvidia protegge i suoi interessi!!!


IO questa nuova tecnologia la trovo assai strana ed alquanto esotica!!!

Mi chiedo come possano far funzionare 2 schede di case diverse!!!! Ci manca poco di aver problemi con 2 schede video uguali!!!
MaxVIXI09 Novembre 2009, 12:03 #8
ora verrò tacciato di essere un fan boy (cosa che non sono, visto che sto vendendo la mia 285 e sto aspettando la mia 5870 (sempre che arrivi prima che mi sia stufato di aspettare))... ma nvidia fa bene!.. parliamoci chiaro, che interesse avrebbe a far si che una sua scheda possa essere utilizzata insieme a una ati? Nvidia ha puntato fior di soldi su physx (sia in riscerca sia IMO in finanziamenti alle varie case produttici di videogiochi) perchè mai dovrebbe augurarsi di vedere un sistema dove ti compri un ATI bella potente e una Nvidia scrausa per la fisica? e come questo esistono altri scenari scomodi... e quindi, io, fossi in Nvidia, farei la stessa identica cosa.

e adesso datemi del fan boy, chissene....
martinez198309 Novembre 2009, 12:10 #9
Originariamente inviato da: MaxVIXI
ora verrò tacciato di essere un fan boy (cosa che non sono, visto che sto vendendo la mia 285 e sto aspettando la mia 5870 (sempre che arrivi prima che mi sia stufato di aspettare))... ma nvidia fa bene!.. parliamoci chiaro, che interesse avrebbe a far si che una sua scheda possa essere utilizzata insieme a una ati? Nvidia ha puntato fior di soldi su physx (sia in riscerca sia IMO in finanziamenti alle varie case produttici di videogiochi) perchè mai dovrebbe augurarsi di vedere un sistema dove ti compri un ATI bella potente e una Nvidia scrausa per la fisica? e come questo esistono altri scenari scomodi... e quindi, io, fossi in Nvidia, farei la stessa identica cosa.

e adesso datemi del fan boy, chissene....


Io sono d' accordo con te...nvidia non è mica una associazione per la benificienza...spendono fior di quattrini in ricerca e sviluppo e devono vendere i loro prodotti!!
Altrimenti si chiude bottega!!!

E poi se dobbiamo parlare di pratiche scorrette io avrei giusto in mente un paio di nomi!!!!
fabri8509 Novembre 2009, 12:11 #10
lol...

e i driver?

milioni di driver ovunque!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^