Nuovo BIOS per schede madri EVGA

Nuovo BIOS per schede madri EVGA

NVIDIA ed EVGA rilasciano un nuovo BIOS per le schede madri basate su chipset nForce 680i, in grado di risolvere i problemi occorsi con periferiche Serial ATA

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIAEVGA
 

NVIDIA ed EVGA, azienda specializzata nella realizzazione di schede video e schede madri, hanno rilasciato una nuova versione di BIOS per le schede madri EVGA basate su chipset NVIDIA nForce 680i. EVGA avverte comunque che il BIOS rilasciato è considerato ancora in fase BETA.

L'aggiornamento sistema una serie di problemi occorsi con drive Serial ATA e le funzionalità RAID del chipset nForce 680i. Gli inconvenienti paiono essere i più diversi, tra cui si segnala l'impossibilità di installare il sistema operativo, la perdita di dati e un funzionamento instabile del sistema. La maggior parte degli utenti, comunque, ha riscontrato un corretto funzionamento della scheda. Il nuovo BIOS dovrebbe correggere i problemi occorsi anche con schede madri realizzate da altri produttori partner sotto la supervisione di NVIDIA.

Sul forum di EVGA alcuni utenti hanno comunque riportato che i problemi riscontrati in precedenza non vengono risolti anche a seguito dell'installazione del nuovo BIOS.

Maggiori informazioni sono disponibili a questa pagina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ErminioF18 Dicembre 2006, 14:23 #1
E' la prima scheda madre sviluppata interamente da nvidia, non mi stupisco che abbia parecchi problemi...spero che riescano a risolverli alla svelta
Sig. Stroboscopico18 Dicembre 2006, 14:50 #2
Azz... testassero di più i prodotti prima di metterli in commercio.

Qui non è solo un problema Nvidia, è un problema generalizzato a tutta l'elettronica.

Ciao!
Richie Aldler18 Dicembre 2006, 15:34 #3
a me quella scheda non da alcun problema, anzi rulla da paura!!! Ed ho 2 dischi Sata e 2 Pata, con sistema in forte overclock.

Per essere il primo prodotto totalmente Nvidia, lo trovo eccellente!
sbaffo18 Dicembre 2006, 15:36 #4
quoto il Sig.Stroboscopico
io per colpa di una mobo ho buttato via due hd uno da 40 e uno da 120 GB, di colpo risultano irreparabilmente dannegiati.
E poi nvidia è da sempre che ha problemi col sata, non imparano dagli errori già fatti?
Dumah Brazorf18 Dicembre 2006, 15:58 #5
Strano! nVidia mai avuto problemi col S-ATA...
repne scasb19 Dicembre 2006, 09:09 #6

Ancora Nvidia/SATA

Dopo i problemi con porte usb (nvidia 1/2 - scarse prestazioni), dopo i problemi con la corruzione di dati a seguito dell'installazione dell'intero pacchetto di driver per schede di rete (>Nforce3/Firewall), dopo i problemi con schede PCI (audio Creative) con timing "fast" e latency "alto" (crepitii durante l'esecuzione di audio), dopo i problemi con periferiche ottiche ATAPI a seguito dell'installazione di drivers prodotti da Nvidia (Nforce 1/2/3/4...), il problema con periferiche SATA sta diventando "cronico". Prima era la volta (Nforce4) di dischi SATA2 (preferibilmente maxtor - corruzione dati) parzialmente risolvibili evitando l'installazione di driver specifici prodotti da nvidia, settando il disco come SATA1 e disabilitando l'NCQ (imporponibile pero' per sistemi RAID, in quanto l'installazione di drivers non Nvidia non e' disponibile); ora sembrerebbe toccare ai dischi SATA1, anche qui corruzione di dati sia in modalita' SATA/AHCI che RAID....

La storia Nvidia/SATA sembra ricordare da vicino l'annosa questione VIA/PCI. Direi che per il momento sarebbe da "evitare" l'acquisto di simili prodotti, almeno finche' non sia disponibile una revisione hardware in grado di "funzionare" correttamente.
sbaffo19 Dicembre 2006, 11:49 #7

@ repne

non conoscevo tutti quei problemi, ma ora capisco meglio perchè AMD ha comprato Ati...

PS: cos'è la storia Via/pci? io sapevo Via/Agp
Richie Aldler19 Dicembre 2006, 12:17 #8
via di suo aveva grossi problemi con le schede audio della serie live! e non aveva alcun fix pci o quelli che erano sbandierati tali, oltre un tot non funzionavano.

Però non è che i chipset ati siano fantastici, forse dimenticate le prestazioni del southbridge in cui le unità USB andavano lentissime, e schede fortemente instabili e per aggirare il problema gli OIS hanno montato south ULi.
Spariamo tanto sui bachi del chipset però dimentichiamo che da anni chi vuole overcloccare seriamente compra motherboard con chipset Nvidia (AMD). Ora che AMD ha acquisito Ati, Nvidia si è "giustamente" buttata su Intel.
Visto che il settore è molto in concorrenza, i produttori non hanno il tempo di debuggare i prodotti prima di metterli sul mercato. Se lo facessero, quando il prodotto raggiungerà l'utente finale sarà già obsoleto. E' una continua rincorsa a chi sforna la novità... chiaro che se di novità si tratta, qualche problema può avercelo.

Comunque sia, i chipset nvidia li ho avuti tutti e francamente non ho avuto così tanti problemi, erano tutti facilmente risolvibili, e sinceramente non trovo corretto sparare a zero così.
repne scasb19 Dicembre 2006, 12:57 #9
Originariamente inviato da: Richie Aldler
e sinceramente non trovo corretto sparare a zero così.


Quindi dovrei editare il mio precedente messaggio?
sbaffo19 Dicembre 2006, 18:52 #10
beh, ma poi Ati mi sa che li ha risolti i problemi, perchè forniva addirittura alcuni chip(set) ad Intel.
Invece nVidia ha comprato Uli ma non ne ha tratto un gran beneficio mi sembra.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^