Nuove piattaforme PC-1 nel futuro di VIA

Nuove piattaforme PC-1 nel futuro di VIA

Il produttore taiwanese si prepara a lanciare sul mercato nuove piattaforme specificamente pensate per sistemi in vendita nei paesi in via di sviluppo

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:43 nel canale Schede Madri e chipset
 

VIA è da molto tempo impegnata nello sviluppo di soluzioni PC che siano specificamente destinate ai mercati in via di sviluppo; il nome di queste iniziative è quello di PC-1, e con questo marchio VIA si candida a proporre alcune nuove piattaforme specifiche per questa tipologia di utilizzi.

Il sito Dailytech ha pubblicato le prime informazioni sulle nuove piattaforme che VIA presenterà specificamente per il proprio progtto PC-1. Il nome scelto è quello di PC1500, PC2000 e PC2500, volendo con questo sottintendere che la piattaforma avrà prestazioni almeno pari a quelle di una soluzione Intel Celeron di una specifica frequenza di clock.

Per la piattaforma PC2000, di conseguenza, le prestazioni velocistiche saranno tali da equiparare quelle di un processore Celeron a 2 GHz di clock.

Alla base di queste nuove piattaforme troviamo una nuova generazione di processori VIA, con cache L1 da 128 Kbytes abbinata ad una cache L2 di medesima grandezza. Ad arricchire il processore supporto ai set di istruzioni SSE, compreso quello SSE3, oltre alle tecnologie di criptaggio SHA-1, AES e RSA che VIA propone nei propri processori.

La piattaforma si completa con un north bridge a scelta tra quelli CN700 e CN800, sempre di VIA, con supporto alla memoria DDR oppure DDR2 e bus di connessione a 400 MHz di clock.

via_pc2500_mobo.jpg

L'intero sistema è pensato per avere un ridottissimo consumo di funzionamento; si parla di 25 watt per il mdello PC2500 e 13 watt per quello PC2000. La conseguenza diretta è che il processore potrebbe operare addirittura con un sistema di raffreddamento completamente passivo.

Il costo di un PC desktop PC-1 dovrebbe essere indicativamente pari a 300 dollari; il sistema è per sua caratteristica non aggiornabile, in quanto il processore è saldato direttamente sulla scheda madre così da contenerne al massimo i costi di fabbricazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
andrineri17 Giugno 2006, 08:52 #1
bellissimi, diverrebbero degli ottimi car-pc, o comunque viste le dimensioni... se la potenza di calcolo è buona... un mini - pc o un sistema da salotto super silenzioso visti i consumi... era ora!
Dominioincontrastato17 Giugno 2006, 09:50 #2
Secondo me fa ridere il processore saldato: quanto vuoi che costi un cavolo di socket?
paolozz17 Giugno 2006, 09:52 #3
se poi riuscisse a far girare bene un s.o. come Eldy (posta-navigazione-voip-videoscrittura), potrebbe diventare il mio prossimo pc...
exec17 Giugno 2006, 10:08 #4
Se riuscissero a far girare bene un s.o. come Eldy?? Ma eldy l'hai scelto per la sua GUI ehm, diciamo semplificata, o per cos'altro??? Questi PC riscono a far girare anche di meglio.... ;-) Non saranno delle scheggie, ma io su un PII 350 ci ho fatto girare su di tutto, da distro windows a distro linux + svariate! Certo, non pretendevo di fare grafica 3D, ma per ascoltare musica, navigare, e magari vedere qualche DIVX o DVD bastava e avanzava!
fsdfdsddijsdfsdfo17 Giugno 2006, 10:37 #5
Secondo me fa ridere il processore saldato: quanto vuoi che costi un cavolo di socket?

---

molto. In termini di qualità dei componenti che deve essere alta per evitare problemi (è molto piu facile saldare che fare 949 pin per permettere al procoio di interfacciarsi) e in termini di progettazione.


Tu piuttosto, quanto spesso cambi il procio?
Dominioincontrastato17 Giugno 2006, 10:55 #6
x dijo
beh tenendo conto che sulla mia scheda madre smanetto abbastanza e comunque il processore saldato pregiudica un eventuale upgrade futuro (2 o 3 anni) , nel caso fosse necessario più potenza di calcolo successivamente .........
mortimer8617 Giugno 2006, 11:04 #7
il sistema è per sua caratteristica non aggiornabile, in quanto il processore è saldato direttamente sulla scheda madre


Ritengo che il processore sia il minor problema per gli aggiornamenti, infatti controlliamo bene la foto:
- 2 slot PCI
-1 AGP (Perchè non PCI-e ?)
- 2 connettori SATA OPTIONAL!

Buona la dotazione di porte (8 USB 2.0), la rete 10/100 ma potenvano mettere un solo connettore PATA e inserire un modulino blutooth\Wi-Fi per renderlo perfetto come centro di intrattenimento per il salotto (Wi-Fi per internet Blutooth per mouse\tastiera)
andrea8017 Giugno 2006, 11:06 #8

x Dominiocontrastato

Si hai ragione sul fatto di un upgrade futuro, ma non dimentichiamo che, come dice il titolo dell'articolo :
“Il produttore taiwanese si prepara a lanciare sul mercato nuove piattaforme specificamente pensate per sistemi in vendita nei paesi in via di sviluppo”
Quindi dubito che alle persone alla quale il prodotto è destinato possa interessare un upgrade, nn sono mica degli smanettoni come noi!!
andrea8017 Giugno 2006, 11:10 #9

x mortimer86

ma allora non avete letto....
NON è un pc per il mercato europeo, americano o giapponese!!!
è per i PAESI IN VIA DI SVILUPPO!!!!!!!!!!

1 ) che cosa se ne fanno del blutooth????????? non sanno nemmeno cos'è.

2 ) ma scusa l'agp dove lo vedi??? non c'è!! è a grafica integrata.
andrea8017 Giugno 2006, 11:14 #10
confermo infatti, il CN700 e CN800 sono dotati di:
Integrating the VIA Graphics UniChrome™ Pro IGP graphics core.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^