MSI produrrà anche schede madri con chipset ATi?

MSI produrrà anche schede madri con chipset ATi?

Il produttore Taiwanese pare molto interessato alla produzione di schede madri per P4 basate sul chipset RS300

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:10 nel canale Schede Madri e chipset
ATIMSI
 

All'inizio del mese, con questo focus, vi avevamo informato del fatto che MSI avrebbe avviato la produzione di schede video basate su GPU di ATi Technologies. Secondo alcune fonti, pare che MSI produrrà anche schede madri basate su chipset prodotti dalla stessa ATi.

L'annuncio ufficiale avverrà nel secondo trimestre e probabilmente non verrà fatta menzione delle schede video poichè MSI è il principale partner di nVidia per quanto riguarda la produzione di schede video. Cong rossa probabilità MSI, per non "far arrabbiare" nVidia, non potrà produrre, almeno ufficialmente, un consistente numero di schede video ATi.

Non è stato svelato alcun dettaglio in particolare circa i prodotti, ma pare che MSI sia interessata in modo particolare al chipset nome in codice RS300, per processori Intel P4 e Prescott con 400, 533 od 800 MHz di bus Quad Pumped e supporto alla tecnologia Hyper Threading. L'RS300 offre anche configurazione memoria dual-channel con moduli PC2700 o PC3200 e, ovviamente, core grafico integrato Radeon 9000.

Dal momento che nVidia non commercializza alcuna soluzione per processori Pentium 4, una scelta in questa direzione da parte di MSI non dovrebbe apportare alcun problema agli affari di nVidia.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
asterix320 Marzo 2003, 17:07 #1
pentium 4 prescot 800 mhz bus ai ai AMD
lingie20 Marzo 2003, 17:15 #2
cosa centra amd in questa news???? e cosa centrano gli 800mhz
Deuced20 Marzo 2003, 17:20 #3
c'entra che per amd sono dolori se non si da una mossa e se non torna a prezzi competitivi (il barton 3000+ costa quanto il p4 3,06 ).Ma io mi chiedo...perchè amd non si mette a vendere cpu con nomenclatura uguale alla frequenza?Sarebbe bello avere il mio xp1900+ a 1900mhz effettivi...stracerebbe intel (almeno nelle prestazioni)
JoJo20 Marzo 2003, 17:32 #4
Originally posted by "Deuced"

Sarebbe bello avere il mio xp1900+ a 1900mhz effettivi...stracerebbe intel (almeno nelle prestazioni)


Secondo me AMD ha problemi col processo produttivo... ormai è molto ke non fa un processore "più potente" in fatto di "mhz". Gli ultimi prox hanno avuto + cache o + FSB ma alla fine nessun incremento in "mhz". Capisco l'ottimizzazione del proc e ke la velocità non è data dai "mhz" ma un minimo di incremento ogni tanto lo potrebbero fare no?!
devis20 Marzo 2003, 17:32 #5
Ma io mi chiedo...perchè amd non si mette a vendere cpu con nomenclatura uguale alla frequenza?Sarebbe bello avere il mio xp1900+ a 1900mhz effettivi...stracerebbe intel (almeno nelle prestazioni)


Perchè gli "ignoranti" in materia e quelli che non seguono il mondo hardware, guardano solamente la frequenza di clock per valutare le prestazioni?
Deuced20 Marzo 2003, 18:02 #6
amico...ignorante ci sarai te dato che non capisci nemmeno quello che è scritto.Io ho detto che amd dovrebbe produrre cpu ad esempio da 1900mhz e venderle come 1900...ciò sicuramente porterebbe amd a sorpassare intel in prestazioni.Lo so che i miei 1600mhz (1900+) valgono come un 1900 e non come 1600....perciò se amd mettesse ora sul mercato una cpu a 3000mhz effettivi sorpasserebbe e non di poco intel dato che secondo la loro nomenclatura 3ghz sono approssimativamente 1ghz in più.Impara a leggere prima di offendere e criticare
devis20 Marzo 2003, 18:23 #7
Ei calma , "ignorante" non era riferito a te ma a quelli che guadano i puri mhz per valutare le prestazioni di una CPU. Con ciò mi riferisco anche a quelliche pensano che un celeron 1800 sia potente oppure un P4 2400 sia più potente di un XP @2 ghz effettivi. Intel e AMD hanno scelto diverse strade. Intel per salire di frequenza facilmente a scapito dell' IPC mentre AMD la strada dell'efficienza pur operando a frequenze inferiori.
In questi giorni abbiamo avuto modo di vedere le prestazioni del P4-M cemtrno che pur operando a soli 1600 mhz da filo da torcere ad un P4 2600 mhz. Cioò che contano sono le prestazioni non i mhz, che sono lo specchio per le allodole per molti, e Intel ha sfruttato alla grande questa "credenza" con i P4.
Raven20 Marzo 2003, 19:44 #8
devis20 Marzo 2003, 19:57 #9
Mai avuto intenzione di litigare . Comunque "ignorante" nel senso vero del termine di persona che ignora o meglio non si interessa di informatica
Deuced20 Marzo 2003, 20:09 #10
Nemmeno io avevo voglia di litigare,nè tantomeno mi andava di essere frainteso Comunque pace fatta (se così si può dire).Ritorndano in tema...sì,i ghz puri non contano nulla (portai un celeron da 1200 a 1800 e non cambiava nulla o quasi) ed abbiamo visto che architetture,ed in alcuni casi anche set di istruzioni avanzate possono far "volare" un processore...ed è proprio l'unione di tutto ciò che mi ha portato a dire che desidero che amd venda cpu con nomenclatura uguale ai mhz effettivi...vedremmo dei banch in cui le cpu amd distruggono letteralmente le cpu intel...uno scontro tra 2 cpu amd e intel di pari frequenza effettivi al momento invece non può esistere per pure ragioni di amrketing.Imho amd ha un potenziale assurdo che dovrebbe imparare a gestire meglio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^