MSI presenta P55-GD85, con supporto SATA 3.0 e USB 3.0

MSI presenta P55-GD85, con supporto SATA 3.0 e USB 3.0

MSI introduce sul mercato P55-GD85 prima scheda madre della serie P55-GD a presentare il supporto USB 3.0 e SATA 6

di pubblicata il , alle 12:07 nel canale Schede Madri e chipset
MSI
 

La nota società taiwanese ha ufficialmente presentato sul mercato il nuovo modello appartente alla famiglia P55-GD: P55-GD85. L'ultimo modello di questa famiglia, benchè presenti le caratteristiche tipiche di tutta la serie P55-GD introduce il supporto a USB 3.0 e SATA 3.0.

Come abbiamo sottolineato in diverse occasioni, infatti la prima generazione di schede madri sviluppata su chipset Intel P55 è stata caratterizzata dall'assenza del supporto per suddette tecnologie: la speranza dei produttori che Intel integrasse all'interno del proprio chipset i controller necessari è stata abbandonata. MSI, così come molti altri produttori ha dovuto così ricorrere a chip sviluppati da Marvell e NEC per poter garantire USB 3.0 e SATA 6 Gbps; l'impiego di chip di terze parti ha ovviamente un riflesso negativo sul costo finale aper l'utente.

MSI P55-GD85

La nuova scheda madre, dotata di due slot PCI-Express x16, sette SATA 3.0 è in grado di ospitare quattro moduli di memoria DDR3-2133 oltre ad integrare le tecnologie APS (Active Phase Switching), OC Genie, DrMOS a 10 fasi e un sistema di raffreddamento Super-Pipe heatpipe. Supporta processori per socket LGA 1156.

Per andare ad ovviare ai possibili colli di bottiglia in relazione all'utilizzo di SATA 3.0 o USB 3.0, MSI P55-GD85 è inoltre dotata di un bridge PLX, che sfrutta le interconessioni PCI-Express per il trasferimento dati. La nuova scheda madre di MSI sarà disponibile sul mercato verso la fine della settimana con un costo variabile tra i 185 e i 200 euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ToroXp20 Gennaio 2010, 12:15 #1
Bella scheda madre, piuttosto costosa direi, come lo sono tutte le p55.

Mi piace molto la storia dell oc genie, sarei veramente curioso di provarlo.

michelgaetano20 Gennaio 2010, 12:16 #2
Per quanto sia una scheda di valore, la trovo priva di mercato.

P55 (e quindi LGA1156) sono l'alternativa economica al ben più costoso X58 (socket 1366). Appurate che, in termini di cpu montate, le prestazioni sono praticamente quelle (basta guardare agli i5 750), chi sceglie P55 di fatto lo fa per il costo inferiore della piattaforma e per le prestazioni sostanzialmente allineate- volendo anche per i consumi inferiori.

In questo senso, arrivare a spendere 180-200 € di motherboard P55(siamo anche oltre i prezzi di partenza delle X58), mi sembra davvero poco sensato. SATA3 e USB 3.0 saranno gradite aggiunte, ma per il momento rimangono di utilità nulla.

Ci sono poi già proposte alternative da Asus e Gigabyte che offrono anche loro queste nuove feature a prezzi più contenuti, seppur con la limitazione ben conosciuta sulle linee PCI-X: nella Gigabyte ad esempio la vga scende ad 8x quando attivato l'USB 3.0, ma fortunatamente la cosa si traduce in uno svantaggio prestazionale minimo (test di Techpowerup, una 5870 perde solo il 2 % di prestazioni con PCI-X @ 8x).

Originariamente inviato da: ToroXp
Bella scheda madre, piuttosto costosa direi, come lo sono tutte le p55.

Mi piace molto la storia dell oc genie, sarei veramente curioso di provarlo.


P55 non è affatto costoso, partiamo da cifre vicine agli 80 €, per schede non orientate all'overclock. Già arrivati alla soglia dei 100 € se ne trovano di ottime che consentono senza troppi problemi di portare i vari i5/i7 a 4 ghz.
gianni187920 Gennaio 2010, 12:32 #3
se(i) moduli di memoria???

e dove stanno gli altri due?
michelgaetano20 Gennaio 2010, 12:34 #4
Originariamente inviato da: gianni1879
se(i) moduli di memoria???

e dove stanno gli altri due?


Scusami gianni, dove è scritto 6?
devilred20 Gennaio 2010, 12:37 #5
veramente e scritto SATA 6, azz e proprio avanti ancora deve prendere piede il sata 3. corregete
Human_Sorrow20 Gennaio 2010, 12:41 #6
Originariamente inviato da: michelgaetano
Scusami gianni, dove è scritto 6?


seconda riga sotto la foto:

"in grado di ospitare [B][SIZE="3"]se moduli[/SIZE][/B] di memoria DDR3"

quel 'se' forse doveva essere un 'sei' anche se in realtà ce ne sono 'quattro'
michelgaetano20 Gennaio 2010, 12:43 #7
Originariamente inviato da: Human_Sorrow
seconda riga sotto la foto:

"in grado di ospitare [B][SIZE="3"]se moduli[/SIZE][/B] di memoria DDR3"

quel 'se' forse doveva essere un 'sei' anche se in realtà ce ne sono 'quattro'


Ah fantastico, e io a fare ctrl+f cercando "6" e "sei"

Doppio refuso allora, P55 non è triple channel ma solo dual.
gianni187920 Gennaio 2010, 12:51 #8
Originariamente inviato da: michelgaetano
Scusami gianni, dove è scritto 6?


[I]La nuova scheda madre, dotata di due slot PCI-Express x16, sette SATA 3.0Gbps è in grado di [U]ospitare se moduli di memoria[/U] DDR3-2133 oltre ad integrare le tecnologie APS (Active Phase Switching), OC Genie, DrMOS a 10 fasi e un sistema di raffreddamento Super-Pipe heatpipe. Supporta processori per socket LGA 1156.[/I]


manca la i ma non penso stia per 4
capitan_crasy20 Gennaio 2010, 12:51 #9
Originariamente inviato da: michelgaetano
Per quanto sia una scheda di valore, la trovo priva di mercato.

P55 (e quindi LGA1156) sono l'alternativa economica al ben più costoso X58 (socket 1366). Appurate che, in termini di cpu montate, le prestazioni sono praticamente quelle (basta guardare agli i5 750), chi sceglie P55 di fatto lo fa per il costo inferiore della piattaforma e per le prestazioni sostanzialmente allineate- volendo anche per i consumi inferiori.

In questo senso, arrivare a spendere 180-200 € di motherboard P55(siamo anche oltre i prezzi di partenza delle X58), mi sembra davvero poco sensato. SATA3 e USB 3.0 saranno gradite aggiunte, ma per il momento rimangono di utilità nulla.

Ci sono poi già proposte alternative da Asus e Gigabyte che offrono anche loro queste nuove feature a prezzi più contenuti, seppur con la limitazione ben conosciuta sulle linee PCI-X: nella Gigabyte ad esempio la vga scende ad 8x quando attivato l'USB 3.0, ma fortunatamente la cosa si traduce in uno svantaggio prestazionale minimo (test di Techpowerup, una 5870 perde solo il 2 % di prestazioni con PCI-X @ 8x).



P55 non è affatto costoso, partiamo da cifre vicine agli 80 €, per schede non orientate all'overclock. Già arrivati alla soglia dei 100 € se ne trovano di ottime che consentono senza troppi problemi di portare i vari i5/i7 a 4 ghz.


Piccola nota:
Occhio che il PCI-Express e il PCI-X sono due tecnologie completamente diverse...
DarkHalf20 Gennaio 2010, 12:56 #10
Scusate ma lo standard è Serial ATA 3.0 (6Gb/s) leggendo il titolo e poi l'articolo ho avuto l'impressione che erano uscite altre 3 revisioni dello standard all'improvviso ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^