Mini-ITX anche per le piattaforme Skylake da ASRock

Mini-ITX anche per le piattaforme Skylake da ASRock

L'azienda taiwanese, fortemente impegnata nello sviluppo di schede madri anche per utenti più appassionati, anticipa al Computex di voler proporre anche modelli con form factor Mini-ITX, di ridotte dimensioni, in abbinamento alle CPU Skylake

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:21 nel canale Schede Madri e chipset
ASRockIntelCore
 

Non avremo al debutto i processori Intel della famiglia Skylake prima di alcuni mesi, ma non mancano occasioni in questi giorni di vedere alcune delle future schede madri basate su chipset Intel della famiglia 100 che saranno abbinate a queste CPU. Il Computex 2015 di Taipei, come storicamente è sempre stato, è infatti vetrina privilegiata per mostrare quello che arriverà nel modo delle schede madri nella seconda metà dell'anno.

asrock_z170_gaming-itx.jpg (78939 bytes)

Tra i tanti modelli mostrati da ASRock colpisce la proposta Z170 Gaming-ITX/AC, modello che come il nome facilmente suggerisce è basato su form factor Mini-ITX pur non rinunciando ad una dotazione accessoria particolarmente ricca e completa. Lo spazio ridotto sul PCB ha permesso di installare due slot memoria DDR4, sufficienti visto che i processori Skylake continueranno ad adottare controller di tipo dual channel, il socket per il processore e uno slot PCI Express 16x per la scheda video.

Non mancano però ben 6 connettori per periferiche SATA, due dei quali possono venir abbinati ad una periferica SATA Express. E' presente anche un connettore Ultra M.2 per l'altra tipologia di periferiche di storage, montato nella parte inferiore del PCB così da poter sfruttare al meglio il ridotto spazio a disposizione. Completano la dotazione accessoria scheda di rete Gigabit, Wireless Lan, varie porte USB in standard 3.0 oltre ai nuovi connettori USB 3.1.

La diffusione di schede madri Mini-ITX caratterizzate da una ricca dotazione accessoria, in virtù ovviamente delle dimensioni complessive, è un trend ben definito degli ultimi anni e che ha visto tutti i principali produttori taiwanesi prodigarsi nel presentare nuovi modelli. Gaming e tweaking del sistema non sono del resto più prerogative delle sole schede madri più grandi, ma anche un sistema piccolo può assicurare al videogiocatore tutte le funzionalità avanzate di cui ha bisogno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ComputArte04 Giugno 2015, 20:03 #1

WOW!!!

Bella bestia!
rockrider8105 Giugno 2015, 08:57 #2
Due mesi fa ho preso una mini Asrock Q2900-ITX abbinandola ad un SSD 256 gb .... ed è un missile ...

Miglior acquisto che ho fatto ...

Riproduce perfettamente anche i video H265.

elfodigomma05 Giugno 2015, 09:12 #3
ma perche' I connetteri di alimentazione sempre distanti tra loro.
Solo Asus in alcuni modelli ha fatto I connettori vicini e sono molto comodi
andbad05 Giugno 2015, 09:29 #4
Originariamente inviato da: elfodigomma
ma perche' I connetteri di alimentazione sempre distanti tra loro.
Solo Asus in alcuni modelli ha fatto I connettori vicini e sono molto comodi


Mi sembra ovvio. Guarda bene dove sta il secondo connettore e vedrai che trovi il perché anche da solo

By(t)e
TonyVe05 Giugno 2015, 10:28 #5
Originariamente inviato da: rockrider81
Due mesi fa ho preso una mini Asrock Q2900-ITX abbinandola ad un SSD 256 gb .... ed è un missile ...

Riproduce perfettamente anche i video H265.



Perfettamente?
Con quale player?
Bitrate e risoluzione di questi H.265?

Thanks.
elfodigomma05 Giugno 2015, 11:23 #6
Originariamente inviato da: andbad
Mi sembra ovvio. Guarda bene dove sta il secondo connettore e vedrai che trovi il perché anche da solo

By(t)e


sai che non ti ho capito, mi riferivo solo al fatto che il connettore 24 poli e quello a 8 sono distanti tra di loro , se guardo la maximus vii impact invece sono vicini e secondo me molto piu' comodi ai fini dell'assemblaggio pulito.
bobafetthotmail05 Giugno 2015, 11:25 #7
Originariamente inviato da: elfodigomma
ma perche' I connetteri di alimentazione sempre distanti tra loro.
Solo Asus in alcuni modelli ha fatto I connettori vicini e sono molto comodi
sono comodi per te ma scomodi per loro che devono progettare la scheda con le tracce che portano i contatti di alimentazione in giro per fargli fare quello che serve.

Il connettore piccolo è solo del processore, deve stare vicino al processore, quello grande fa processore (in parte) e resto della mobo.

Se li metti vicini devi avere abbastanza spazio sulla scheda da poter portare le tracce in giro, e in una mini-itx non è che ci sia tutto sto spazio da poter sprecare per comodità dell'utente.
andbad05 Giugno 2015, 11:40 #8
Originariamente inviato da: bobafetthotmail
sono comodi per te ma scomodi per loro che devono progettare la scheda con le tracce che portano i contatti di alimentazione in giro per fargli fare quello che serve.

Il connettore piccolo è solo del processore, deve stare vicino al processore, quello grande fa processore (in parte) e resto della mobo.

Se li metti vicini devi avere abbastanza spazio sulla scheda da poter portare le tracce in giro, e in una mini-itx non è che ci sia tutto sto spazio da poter sprecare per comodità dell'utente.


Esatto.
Ma non è solo sulle schede piccole: in generale il connettore per l'alimentazione aggiuntiva della CPU porta molti Watt, più è vicino alla CPU meglio è (per interferenze con altri segnali, per il dimensionamento della componentistica di alimentazione, ecc...). Inoltre si genererebbe più calore (perché molti W su piste piccole porterebbero a generare calore sulle piste stesse) e mal distribuito. E, infine, si peggiorerebbe l'efficienza del sistema.

Quindi prendere un alimentatore modulare e datevi da fare con il passaggio dei cavi, senza prendervela con i produttori di mobo

By(t)e
elfodigomma05 Giugno 2015, 11:57 #9
@andbad
@bobafetthotmail

kappa grazie per le informazioni , a questo punto le valutazioni per la prossima mobo sono da rimettere in discussione.
bobafetthotmail05 Giugno 2015, 17:32 #10
Originariamente inviato da: andbad
Esatto.
Ma non è solo sulle schede piccole: in generale il connettore per l'alimentazione aggiuntiva della CPU porta molti Watt,
hehe, mi ricordo un bench di overclock semi-serio dove avevano misurato che attraverso un connettore ausiliario della CPU passavano tipo 80 watt o una roba del genere. Era una sniper della gigabyte, una g1 m3, che aveva un connettore a 4 buchi, non quelli grossi come questo qui (motivo del test era appunto vedere se nonostante tutto reggeva... e reggeva bene)

EDIT: ecco un articolo che parla di una cosa simile http://blog.stuffedcow.net/2012/07/...er-consumption/
potenza misurata al connettore ausiliario della CPU.

Vedi che si arriva anche a 140 wattes che passano per quel connettore.


Poi certo se ci metti un celeron chissene, ma per un procio serio sì devono reggere, non sono pin USB che li metti dove vuoi. Ci viaggia della potenza lol.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^