Memorie DDR 2 disponibili a metà 2004, ma a forte prezzo

Memorie DDR 2 disponibili a metà 2004, ma a forte prezzo

La diffusione dei nuovi chipset Grantsdale per cpu Intel Pentium 4 aiuterà a promuovere le memorie DDR 2 sul mercato, ma con costi molto elevati almeno per tutto il 2004

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:13 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 
Grantsdale, la nuova generazione di chipset Intel per processori Pentium 4, verrà ufficialmente presentato il prossimo mese di Aprile. Questa nuova piattaforma chipset supporterà lo standard PCI Express, memorie DDR2, funzionalità Wireless 802.11b/g e la nuova generazione di chip audio Intel, nome in codice Azalia.

Uno degli elementi chiave per la diffusione di questa nuova generazione di piattaforme chipset è data dalla disponibilità di moduli memoria DDR 2. Intel ha confermato che i produttori Micron Technology, Infineon Technologies e Elpida Memory stanno lavorando assieme ad Intel per garantire elevati volumi di moduli memoria DDR 2 per il terzo trimestre dell'anno.

Il limite delle memorie DDR 2, tuttavia, sembra più legato ai prezzi che alle disponibilità. Stando ad alcune informazioni non ufficiali provenienti dai produttori taiwanesi, infatti, il prezzo di questi moduli dovrebbe essere superiore del 100% rispetto a equivalenti moduli DDR. Questa differenza di prezzo renderà ridotta la diffusione di memorie DDR 2 almeno per tutto il 2004, facendo di questo lo standard di riferimento solo nel 2005.

Fonte: Digitimes.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fritzen12 Febbraio 2004, 17:29 #1
O_o
del 100% mica poco...
MarcoPN12 Febbraio 2004, 17:34 #2
Una follia direi...mi sa che mi tengo le mie corsair ll pc 3200 per un bel pezzo
Ginopilot12 Febbraio 2004, 17:50 #3
La necessita' di questa roba e' vicina allo 0.
Fortuna che ormai il mercato dell'usato e' florido.
Alberello6912 Febbraio 2004, 17:51 #4
scusatemi...di che incremento di banda si parla?...
rinfrescatemi la memoria...
lasa12 Febbraio 2004, 18:14 #5
Tutto dipenderà dalle prestazioni, cmq per me le ddr2 sono valide ma è chiaro che ci vorrà del tempo perchè siano convenienti......
Mephy7212 Febbraio 2004, 18:23 #6

Caz....te !!!

Non servono a niente a livello prestazionale io le compro nel 2006 .....
Ginopilot12 Febbraio 2004, 19:49 #7
Gia' il passaggio da sdr a ddr non si e' ancora completato, figuriamoci a ddr2. Non parlo ovviamente di computer nuovi, ma di installato. Ci sono in giro tantissimi pc con sdram, forse piu' che con ddr.
La gente non e' stupida, non e' mica facile convincerla a cambiare il pc per niente.
OverClocK79®12 Febbraio 2004, 19:51 #8
intanto vediamo cosa esce e come......
poi si vedraà
se il 100% del prezzo di normali DDR400
si arriva al prezzo delle + blasonate corsair e OCZ

cmq aspettiamo chiaro che la novità costa sempre tanto all'inizio

BYEZZZZZZZZZZZZZ
elminister12 Febbraio 2004, 20:10 #9
se il 100% del prezzo di normali DDR400
si arriva al prezzo delle + blasonate corsair e OCZ

Verissimo
Yuzuke@8112 Febbraio 2004, 22:03 #10
La gente non e' stupida,


Secondo me guardando le strategie di intel e nividia sembra proprio di si e secondo me hanno ragione.
il 90% di quelli che prendono un pc nuovo non capiscono un cavolo e si bevono di tutto.
Diciamo che il 6-7 % capisce qualcosina e solo il 3-4%(noi) sappiamo quello che facciamo.
un esempio:
l'agp 8x oppure il divario di mhz tra intel o amd o ancora il chiamare schede video meno potenti di quelle vecchie con un numero più alto tipo 4200 o 5200 (agli occhi di un profano quale va di più???)

Dai gente siamo considerati pecoroni..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^