MCP-S: nForce2 con supporto nativo Serial ATA

MCP-S: nForce2 con supporto nativo Serial ATA

Pare che nVidia abbia ultimato il progetto del controller I/O che aggiunge supporto serial ATA al chipset nForce2

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:09 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIA
 

Nel corso dell'anno sono circolate alcune notizie del controller I/O nForce 2 MCP-S, per chipset nForce2 con supporto ad interfaccia Serial ATA-150. Dopo l'annuncio di differenti prodotti per nForce3, molti hanno pensato che il progetto fosse stato cancellato e che le piattaforme SocketA di nVidia non avrebbero mai avuto supporto Serial ATA-150 nativo.

Secondo alcune fonti non ufficiali, pare invece che il progetto sia ultimato e che la compagnia sia sul punto di iniziare le consegne del nuovo controller I/O MCP-S, come parte delle schede madri ABIT AN7.

A livello teorico le piattaforme Socket A dovrebbero risultare superate a seguito del lancio di Athlon 64. Tuttavia bem sappiamo che la quantità e il prezzo dei nuovi processori di AMD lasciano ancora molto spazio prima che la precedente generazione di processori esca dal settore high-end del mercato. D'altra parte è ormai nota l'aggressiva competitività di nVidia e la società di certo non vuole perdere l'occasione di poter battagliare con le soluzioni rivali SiS964 e VIA VT8237, entrambi con supporto Serial ATA-150 integrato.

ABIT è particolarmente concentrata sul mercato degli enthusiasts, come testimoniano le caratteristiche della scheda AN7 qui di seguito riportate:

  • Supporto per processori Socket A AMD Athlon XP con 200/266/333/400MHz FSB;
  • NVIDIA nForce2 Ultra 400 chipset, controller MCP-S I/O;
  • 3 slot DIMM per espandibilità fino a 3GB di memoria PC2100, PC2700 oppure fino a 2GB di memoria PC3200;
  • 5 slot PCI ed 1 slot AGP 8x;
  • 2 canali ATA-33/66/100/133;
  • 2 porte Serial ATA-150;
  • Controller Ethernet 10/100Mb/s Ethernet;
  • Supporto FireWire;
  • 6 porte USB 2.0;
  • Soluzione audio 6-channel NVIDIA SoundStorm con connettori S/PDIF;
  • ABIT Engineered technologies + ABIT mGuru chip;
  • ATX Form Factor.

Il prezzo della scheda AN7 deve ancora essere comunicato, e probabilmente la comunicazione avverrà contemporaneamente alla messa in commercio, prevista per la fine di Ottobre.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
xcdegasp14 Ottobre 2003, 14:13 #1
molto buono cio'!!
Luca6914 Ottobre 2003, 14:28 #2
Trovata la mia prossima scheda madre
sliver8014 Ottobre 2003, 14:37 #3

bhà

io la trovo abbastanza inutile come scheda....non è altro che una nf7-s rev 2 col sata integrato piuttosto che di terze parti....in sostanza non aggiunge nulla a ben collaudata antenata.....se non forse un costo + elevato
Marino514 Ottobre 2003, 14:38 #4
bella, mi eccita..
OverClocK79®14 Ottobre 2003, 14:42 #5
è giusto sia così
senza altri chipset che intralciano
dovevano pensarci prima

BYEZZZZZZZZZZZZZ
bertoz8514 Ottobre 2003, 15:29 #6
Se poi vi ritrovate driver IDE che trasferiscono un byte si e uno no e che giocano con l'alimentazione dei vostri drive... , fattacci vostri

Io vado bnenissimo col mio VT8237...

E poi non è ora che facciano un nuovo nforce? se la tirano!!
PaolinoB14 Ottobre 2003, 15:33 #7
effettivamente l'unica cavolata del nforce2 sono i pessimi driver ide! che mer*a di drivers! ma quando si svegliano e fanno una versione decente?
XP220014 Ottobre 2003, 15:57 #8
Originariamente inviato da bertoz85
Se poi vi ritrovate driver IDE che trasferiscono un byte si e uno no e che giocano con l'alimentazione dei vostri drive... , fattacci vostri

Io vado bnenissimo col mio VT8237...

E poi non è ora che facciano un nuovo nforce? se la tirano!!


Basta non installare i driver nei pacchetti e lasciare quelli di windows e non si ha nessun problema.

Il nuovo nforce c'è gia ed è nforce3 e sara il futuro visto che oramai amd puntera sull'athlon64 non vedo perche far uscire un nuovo chipset per athlon xp, sarebbe inutile (e difatti non capisco per via voglia far uscire il kt880.)
Braccop14 Ottobre 2003, 16:05 #9
ma al posto di pensare al supporto nativo s-ata perche' non fanno dei driver ide decenti?
the_joe14 Ottobre 2003, 16:07 #10
Originariamente inviato da XP2200
Basta non installare i driver nei pacchetti e lasciare quelli di windows e non si ha nessun problema.


Lo sviluppo di drivers decenti è compito di chi produce l'hardware, se non sono capaci di farlo, è un servizio che manca al cliente.

Il nuovo nforce c'è gia ed è nforce3 e sara il futuro visto che oramai amd puntera sull'athlon64 non vedo perche far uscire un nuovo chipset per athlon xp, sarebbe inutile (e difatti non capisco per via voglia far uscire il kt880.)


Per quanto riguarda le cpu AMD a 32 bit penso che perlomeno per un anno non usciranno di produzione perciò è bene che vengano sviluppati chipset migliori di quelli che ci sono ora.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^