Lan party e produttori taiwanesi di schede madri

Lan party e produttori taiwanesi di schede madri

C'è molto interesse per lan party internazionali organizzati per i prossimi mesi, con il diretto coinvolgimento dei principali produttori di motherboard

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:35 nel canale Schede Madri e chipset
 

I produttori taiwanesi di schede madri stanno guardando con estremo interesse al mondo del gaming on line, focalizzando la propria attenzione in modo particolare al mercato cinese. La Cina sta infatti conoscendo una notevole diffusione del gaming on line, con una previsione per il 2007 di 41,8 milioni di videogiocatori on line rispetto ai 13,8 milioni del 2003.
Si tratta, come facilmente intuibile, di un mercato estremamente ricco di opportunità per i produttori di componenti per PC.

Abit sta promuovendo in modo massiccio l'evento ACON4, programmato per il prossimo 6 Giugno a Shangai con partecipanti da ben 21 nazioni. Per l'evento Abit metterà a disposizione sistemi Mini-PC Digidice, in collaborazione con altri brand internazionali quali Kingmax, Intel, Viewsonic e ATI.

AOpen, altro importante brand taiwanese direttamente legato alla multinazionale Acer, supporterà il China E-Sport Gaming (CEG), evento che ha avuto inizio nel emse di Aprile 2004 ed è destinato a concludersi il mese di Gennaio 2005. Per questo evento si attende una partecipazione, nel complesso, di ben 50.000 giocatori e un pubblico di 200 milioni di persone.

Fonte: digitimes.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxFactor[ST]26 Aprile 2004, 17:48 #1

molto OT eh eh!

Se i provider italiani dessero la metà dell'importanza che da ABIT al gaming online, forse si potrebbe spendere meno per avere una qualità superiore nella banda!!!!
senza dover per forza affidarsi ad NGI!
(che è carissima !!!!)
DioBrando26 Aprile 2004, 18:39 #2
beh dai non così cara...la 800/256 ( senza modem, senza altri servizi) non costa molto di + di una 640 nostrana, circa una decina di Euro al mese...e come prestazioni non ci siamo proprio
shrubber26 Aprile 2004, 19:06 #3
anche ngi è nostrana
MaxFactor[ST]26 Aprile 2004, 19:26 #4
NGI è nostrana e costa 50€ o più(non ricordo bene) al mese!!!
si mi danno una 800/256, ma io non me ne faccio nulla di scaricare a quella velocità!
Preferirei 400/256 a metà prezzo!
shrubber26 Aprile 2004, 19:52 #5
peccato che ora il minimo di legge sia 640/256... quindi una 400 non te la possono dare...
Tasslehoff26 Aprile 2004, 20:44 #6
Originariamente inviato da shrubber
peccato che ora il minimo di legge sia 640/256... quindi una 400 non te la possono dare...
Beh insomma, vediamo di non fraintendere i recenti "upgrade" a 640 Kbps
Contratti a meno di 640 Kbps sono sempre possibili, ci sono parecchie offerte estremamente personalizzabili...
ErminioF26 Aprile 2004, 22:09 #7
Originariamente inviato da DioBrando
beh dai non così cara...la 800/256 ( senza modem, senza altri servizi) non costa molto di + di una 640 nostrana, circa una decina di Euro al mese...e come prestazioni non ci siamo proprio


Alla faccia dei 10 euro:
alice 640/256: 36/37 al mese
ngi 800/256 49+ iva = quasi 60 :|

Sono 23 euro al mese di differenza, scusa se è poco...
dnarod26 Aprile 2004, 23:05 #8
anche se non ci piove sul fatto che ngi sia cara bisogna anche dire che la qualita della banda è nettamente superiore e le features sono ben diverse......la telecom invece è una merda di compagnia perche ha praticamente il monopolio in italia e quando decide di upgradare la banda non tiene conto di un particolare essenziale: io ho smesso di giocare da dopo l' upgrade perche la qualita della banda è peggiorata del 100% almeno......sisi scaricare scarichi tranquillo ma pingare pinghi 60 minimo su qualsiasi server di qualsiasi gioco a qualsiasi ora.....@256 io pingavo 40-50 da un anno stabilmente.....hanno semplicemente riempito i nodi e ora si pinga di merda (piu che raddioppiando la banda il pingo dovrebbe calare!!!).....ora mi ritrovo ad avere una connessione mediocre e vorrei tornare a quando ero 256 ma almeno potevo giocare tranquillo....non come ora che se ci sono 3 persone in un server altaleno da 70 a 120......se chiami un tecnico (tecnico non centralinista) telecom per manifestare il tuo disappunto quello non ti sa manco dire cosa sia il ping....mi hanno tolto il piacere del gioco non li perdonero mai.....
DioBrando26 Aprile 2004, 23:11 #9
Originariamente inviato da ErminioF
Alla faccia dei 10 euro:
alice 640/256: 36/37 al mese
ngi 800/256 49+ iva = quasi 60 :|

Sono 23 euro al mese di differenza, scusa se è poco...


pardon mi era sfuggita l'iva

Devi però tener conto del canone, che con Telecom paghi cmq, mentre se invece vuoi un servizio solo DSL NGI ti conviene....e cmq come ha detto dnarod ( qlc amico che conosco ha felicemente scelto NGI n c'è paragone.
In up sfori la quota stabilita di 256kb spesso e volentieri ( picchi anche di 37,8k), i ping sn veramente bassi ( e sai anche tu che non conta solo la banda disponibile in questo caso).

Se vuoi certi servizi paghi.

Io con la telecom ( toccatina ) n posso lamentarmi, ma c'è gente a cui è andata peggio e cmq, possiamo fare ragionamenti pro canonica DSL solo da un mese a questa parte con l'upgrade della linea gratuito.
Fino a poco tempo prima per me non c'era proprio storia...
Nippon8227 Aprile 2004, 02:00 #10

X tutti gli illusi

Ma Raga' ma che fate dormite L'Italia ha i prezzi piu' cari d'europa,perfino in spagna l'ADSL costa meno da noi.
In Germania per una 768/256 si pagano15€,per una 1280/256 25€ e per una 2MEGA si spendono 45€.
Se volete vi spedisco dei Fazzoletti di carta scegliete la marca

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^