La prima scheda RD600 è di DFI

La prima scheda RD600 è di DFI

Il produttore taiwanese, specializzato in soluzioni per overclocking, prepara il lancio della propria scheda madre con chipser RD600 di ATI

di pubblicata il , alle 12:22 nel canale Schede Madri e chipset
ATI
 

Il sito web Tweaktown ha pubblicato, a questo indirizzo, le prime informazioni sulla nuova scheda madre DFI per processori Intel Core 2 Duo, destinata al mercato degli utenti più appassionati e degli overclockers; questa scheda utilizzerà il chipset ATI RD600, soluzione in fase di sviluppo che ATI continuerà a proporre ai propri partner nonostante l'acquisizione da parte di AMD.

Stando alle informazioni rilasciate da Tweaktown, DFI sarebbe riuscita ad ottenere margini di overclock via bus molto elevati con questa nuova soluzione chipset di ATI. Se le soluzioni nForce 590 SLI Intel Edition di NVIDIA sembrano raggiungere un limite a circa 350 MHz di bus (1.400 MHz effettivi), la soluzione ATI avrebbe raggiunto valori di bus tra i 430 MHz e i 450 MHz (1.720 MHz - 1.800 MHz effettivi). Ricordiamo che le cpu Core 2 Duo utilizzano una frequenza di bus di 266 Mhz, o 1.066 MHz QUad Pumped.

Il debutto di questa scheda madre è previsto attorno al mese di Settembre, in quanto ATI necessita ancora di un periodo di sviluppo e di fine tuning delle funzionalità del chipset alla ricerca delle massime prestazioni possibili.

Per questo motivo, ATI presenterà prima sul mercato le nuove soluzioni Radeon X1950XTX, note anche con il nome in codice di R580+ e delle quali abbiamo parlato in questa notizia, e solo in seguito le piattaforme chipset RD600.

Tweaktown ha inoltre mostrato alcune immagini della scheda madre DFI basata su chipset nForce 590 SLI Intel Edition; si tratta di una delle prime soluzioni Socket 775 LGA con supporto ai processori Core 2 Duo e alla tecnologia SLI di NVIDIA.

dfi_nf590slipre_05l.jpg (48360 bytes)

dfi_nf590slipre_06l.jpg (65810 bytes)

La scheda verrà proposta nella famiglia di prodotti LanParty, come del resto facilmente deducibile osservandone la finitura, e verrà immessa sul mercato verso la fine del mese di Agosto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

64 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
IronMik326 Luglio 2006, 12:34 #1
OMG che bomba!!..
emax8126 Luglio 2006, 12:37 #2
Originariamente inviato da: IronMik3
OMG che bomba!!..



lo sarà pure il prezzo
Molokk26 Luglio 2006, 12:38 #3
Proliferano le ventole
MAGNO26 Luglio 2006, 12:39 #4
accidenti, deve viaggiare parecchio.
dwfgerw26 Luglio 2006, 12:42 #5
Le foto pubblicate sono relative alla versione dfi con nforce 590sli intel edition comunque, non ci sono foto relative a dfi rd600...
Davis526 Luglio 2006, 12:44 #6

2 ventole per i chipset...

il resto sembra un porcospino un po' ovunque... e non hanno pensato di distanziare gli slot delle ram per poter montare dissipatori decenti?

l'unica possibilita' di dissipare decentemente e' quella di inserire solo due banchi di memoria invece di 4... potevano pensarci...

giulio8126 Luglio 2006, 12:44 #7
Bella scheda, senza dubbi, ma perchè due dissipatori? Cosa raffreddano? Quello vicino al procio non disturberà qualche dissipatore (tipo il mio adorato 7700cu)?
webstore26 Luglio 2006, 12:51 #8
sarà ottima per farci due bistecche e un paio di uova
virus26 Luglio 2006, 12:53 #9
Nelle foto della 590 SLI tutti i condensatori che di solito ci sono intorno al soket dove sono finiti?
Langley26 Luglio 2006, 12:56 #10
OMG che bellissima cacata di mobo!!!!... tutti sti ammennicoli per avere una mobo che non supera di 350mhz di FSB... NO COMMENT!!!!
Cmq gia' si sapeva che fine avrebbe fatto il binomio INTEL-DFI BLEAH!!!!!!!
Se con una moddata si riesce a salire beh... allora puo' anche darsi che ci faro' un pensierino... per l'rd600 è un altro paio di maniche... spero di rimanere con Nvidia...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^