La prima scheda RD600 è di DFI

La prima scheda RD600 è di DFI

Il produttore taiwanese, specializzato in soluzioni per overclocking, prepara il lancio della propria scheda madre con chipser RD600 di ATI

di pubblicata il , alle 12:22 nel canale Schede Madri e chipset
ATI
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

64 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
goldorak26 Luglio 2006, 12:57 #11
Di male in peggio, ma e' cosi' difficile fare delle schede madri che non montino turbine sui chipset ?
Una ventola (quella del processore) dovrebbe bastare e invece qui si decuplicano le ventole ad ogni nuovo prodotto.
Langley26 Luglio 2006, 12:58 #12
Originariamente inviato da: virus
Nelle foto della 590 SLI tutti i condensatori che di solito ci sono intorno al soket dove sono finiti?

Ci sono ci sono... solo che tu non li vedi... Gia la Albatron aveva utilizzato un sistema simile... DFI non ha fatto altro che copiarlo...
EDIT: Ora che ci penso non so se utilizza lo stesso principio... ma cmq la Albatron PX975X utilizza un generatore di segnale digitale della Timelab serie 2900 più un sistema d’alimentazione a sette vie sempre digitale, e non ha condensatori intorno al socket... ora non so se anche in DFI hanno fatto la stessa cosa...
virus26 Luglio 2006, 13:02 #13
Bho....io non riesco a vederli

Anche da questa foto non vedo nulla!!!

http://www.tweaktown.com/popImg.php...0slipre_07l.jpg
Langley26 Luglio 2006, 13:03 #14
Ora che ci penso non so se utilizza lo stesso principio... ma cmq la Albatron PX975X utilizza un generatore di segnale digitale della Timelab serie 2900 più un sistema d’alimentazione a sette vie sempre digitale, e non ha condensatori intorno al socket... ora non so se anche in DFI hanno fatto la stessa cosa...
Langley26 Luglio 2006, 13:07 #15
Questa è la albatron... ed è messa in modo simile intorno al socket non ha i classici elettrolitici... son due le cose... o in DFI hanno messo dei condensatori in SMD oppure hanno optato per una soluzione simile a quella albatron come in questa foto
Link ad immagine (click per visualizzarla)
il problema è che non vedo gli stessi componenti quindi molto probabilmente sono solo condensatori in SMD e basta...
iltoffa26 Luglio 2006, 13:12 #16
Farla totalmente passiva era così difficile?
hardstyler26 Luglio 2006, 13:12 #17
mah! sarà anche una buona scheda ma ogni volta che ho visto confronti tra varie schede madri le Asus erano sempre migliori.....non ho mai preso una mobo che non fosse Asus e mi son trovato sempre moooooolto bene!
Langley26 Luglio 2006, 13:14 #18
Originariamente inviato da: iltoffa
Farla totalmente passiva era così difficile?

Secondo me in DFI buttano fuori ventoline del cazz roba che sono da cambiare subito appena scarti il pacco...
Langley26 Luglio 2006, 13:20 #19
Originariamente inviato da: hardstyler
mah! sarà anche una buona scheda ma ogni volta che ho visto confronti tra varie schede madri le Asus erano sempre migliori.....non ho mai preso una mobo che non fosse Asus e mi son trovato sempre moooooolto bene!

Ahahah sisi come no... in ambito overclock la DFI ha sempre spaccato di brutto su socket 939 con chipset NF4, la Asus con Intel ha sempre dato il meglio fatto sta che ora ci ritroviamo sul groppone una mobo che non puo' lontanamente competere con la Intel Bad Axe... (parlando della NF590 ovviamente ) perchè 350mhz di fsb massimo sono ridicoli!!! quando una XBX ne fa 460 stabili con dissi stock sul chipset!!!
Un altro paio di maniche è la RD600 che, sempre che sia vero, i 430-450 li fa... ma purtroppo monta ATI che con il suo Xfire fa cacare in confronto allo SLI... quindi saranno guai per gli utenti che dovranno scegliere una mobo per conroe.
dwfgerw26 Luglio 2006, 13:21 #20
vedo che tutti vi lamentate delle ventole, ma sapete quanti transistor integra l'nforce 590 SLi nel solo north bridge ? Ben 61 milioni, si avete capito bene, come un GeForce 4 TI. Se poi pensiamo al memory controller integrato e frequenze superiori al Ghz...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^