La prima scheda con connessione USB 3.1 è di MSI

La prima scheda con connessione USB 3.1 è di MSI

Un modello per processori Intel della famiglia Core che integra un controller in stardard USB 3.1: raddoppio teorico della velocità di trasmissione dei dati sino a 10 Gbps, ma rimane da capire quando arriveranno le periferiche compatibili

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Schede Madri e chipset
IntelMSI
 

Computex è storicamente sinonimo di novità nel mondo dei componenti per PC, in modo particolare con riferimento ai sistemi desktop. Non sorprende quindi vedere in questi giorni a Taipei la prima scheda madre dotata di connettori compatibili con lo standard USB 3.1.

msi_usb31_1.jpg (58861 bytes)

Questa interfaccia, le cui specifiche sono state ratificate all'inizio dello scorso anno, permette di raggiungere una velocità massima nella trasmissione dei dati pari a 10 Gbps, quindi doppia rispetto allo standard USB 3.0. Lo standard è compatibile con quello USB 3.0 oltre che con il precedente USB 2.0, in quanto anche meccanicamente l'interfaccia di collegamento tra controller e periferica è identica alle precedenti USB.

msi_usb31_2.jpg (89105 bytes)

L'implementazione sviluppata da MSI è basata sul controller ASMedia ASM1142: al momento attuale nessun chipset in commercio integra controller USB compatibile con questo standard pertanto i produttori di schede madri devono far ricorso a chip di terze parti.

La scheda madre mostrata da MSI è di fatto ancora nella forma di prototipo, in quanto manca di un nome commerciale definito. Ha socket LGA 1150 per processori Core ed è abbinata a chipset Intel Z97, con una dotazione completata da 3 slot PCI Express 16x. Le caratteristiche sono quindi quelle dei prodotti destinati agli utenti enthusiast, con il plus rappresentato dal controller USB 3.1.

Resta ora da capire quando periferiche compatibili con questa interfaccia verranno commercializzate e quanto rapidamente lo standard prenderà piede. Considerato che USB 3.1 permette di ottenere "solo" un raddoppio della velocità di trasmissione dei dati rispetto a USB 3.0 (nel passaggio da USB 2.0 a USB 3.0 l'incremento massimo teorico è stato di 10 volte), unendo a questo la diffusione ancora non elevatissima di USB 3.0, crediamo che dovrà trascorrere tempo prima che questo standard possa ritagliarsi uno spazio di mercato significativo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
qboy06 Giugno 2014, 09:30 #1
questo è il progresso che a me piace
aled197406 Giugno 2014, 09:34 #2
quoto le conclusioni di Corsini

e aggiungo purtroppo, dato che tra annuncio, sviluppo ed implementazione su mobo, da solo ci va un bel po' di tempo

ma poi per trovare periferiche che adottino i nuovi standard ci vogliono tempistiche importanti, anzi in alcuni casi (es. le fotocamere reflex) rimangono ancorate all'usb2.0 pure nei modelli 2014

chiavette e hd portatili sono le periferiche che IMHO rincorrono prima le nuove connessioni ma anche qua poi diventa una giungla tra chi dichiara usb3.0 e poi va come (a volte pure peggio) di usb2.0, oppure hanno costi non indifferenti

il resto delle periferiche si muove più a rilento, ad esempio nel settore mouse/tastiere che non seguo da anni ci sono modelli usb3.0? Stampanti?

ciao ciao
Rubberick06 Giugno 2014, 09:47 #3
difatti avere il mercato dei pc che implementi subito queste cose permetterà forse loro di fare fare direttamente il salto della quaglia

direttamente a 3.1 da 2.0 su alcuni nuovi prodotti

o almeno si spera..
djfix1306 Giugno 2014, 09:48 #4
in genere velocità doppia non implica niente, già con USB 3.0 i controllers di chiavette o HD oltre i 230MB/s non arrivano, con un teorico di 625MB/s ...averlo doppio è inutile.
Fotocamere ed altro che usano schede di memoria con trasferimenti medi da 10MB/s a 45MB/s cosa vuoi che implementino usb3.0 !? se vuoi velocità usi un adattatore SD e togli la scheda...implementato non ha alcun senso così come molte altre periferiche e stampanti.
roccia123406 Giugno 2014, 09:48 #5
Originariamente inviato da: aled1974
quoto le conclusioni di Corsini

e aggiungo purtroppo, dato che tra annuncio, sviluppo ed implementazione su mobo, da solo ci va un bel po' di tempo

ma poi per trovare periferiche che adottino i nuovi standard ci vogliono tempistiche importanti, anzi in alcuni casi (es. le fotocamere reflex) rimangono ancorate all'usb2.0 pure nei modelli 2014

chiavette e hd portatili sono le periferiche che IMHO rincorrono prima le nuove connessioni ma anche qua poi diventa una giungla tra chi dichiara usb3.0 e poi va come (a volte pure peggio) di usb2.0, oppure hanno costi non indifferenti

il resto delle periferiche si muove più a rilento, ad esempio nel settore mouse/tastiere che non seguo da anni ci sono modelli usb3.0? Stampanti?

ciao ciao


Vabbè ma sticavoli di mouse e tastiere... che te ne fai di usb3 per quelle cose lì? Basterebbe e avanzerebbe anche USB 1 (anzi, a dirla tutta io sto scrivendo da una tastier ps/2 che terrò finchè schiatta ).
Idem le stampanti... cosa potrebbe fare usb3 che già non fa usb2? Poi al giorno d'oggi praticamente tutte hanno la possibilità di essere collegate via ethernet/wlan...

Le reflex... boh, io estraggo la scheda e la collego al lettore SD card e scarico le foto (USB 2 anche lui... e sinceramente non sento il bisogno di passare a usb3).
aled197406 Giugno 2014, 10:44 #6
buon per te per la fotocamera ma se la d90 (dico bene?) avesse una usb3.0 non passeresti di certo dal lettore esterno usb2

vedere una d4s con usb2.0 fa sorridere dai quando sulla d800/e uscita in contemporanea l'usb3.0 c'è eccome

per tastiera (ho una ps2 pure io) e mouse puoi anche aver ragione, e probabilmente ho scelto male con la stampante ma di fatto allora togliendo chiavette e hd esterni dell'usb3.x il mondo non se ne fa nulla?

ciao ciao
roccia123406 Giugno 2014, 11:19 #7
Originariamente inviato da: aled1974
buon per te per la fotocamera ma se la d90 (dico bene?) avesse una usb3.0 non passeresti di certo dal lettore esterno usb2

vedere una d4s con usb2.0 fa sorridere dai quando sulla d800/e uscita in contemporanea l'usb3.0 c'è eccome

per tastiera (ho una ps2 pure io) e mouse puoi anche aver ragione, e probabilmente ho scelto male con la stampante ma di fatto allora togliendo chiavette e hd esterni dell'usb3.x il mondo non se ne fa nulla?

ciao ciao


Ti dirò, per comodità estrarrei comunque la SD e userei il lettore .
Beh, USB3 serve principalmente per la banda in più che da rispetto ad usb2.
Mouse e tastiera non se ne fanno nulla (magari torna comodo per le tastiere con prese USB incorporate, ma è un'eccezione).
Stampante idem, a meno che abbia un lettore SD card incorporato che consente di scaricare le foto sul pc (e non solo per stampare direttamente) o altre prese USB per periferiche esterne.

Beh, dici poco. Con gli hdd esterni il passaggio usb2 -> usb3 si sente parecchio, anche se ci metti dentro un maxtor da 80gb.
Inoltre, sempre in tema hdd esterni, può dare fino a 900mA di corrente contro i 500mA... consentendo a molti hdd esterni di essere usati senza alimnatatore.
Anche con le pennette usb il passaggio si sente, idem con i lettori di sd card (che poi io non ne senta l'esigenza, è un'altro discorso ).

Per tutte quelle periferiche che non necessitano di più di 20MB/s di banda o di 500mA di corrente... beh, serve a ben poco.
Un po' come il passaggio sata1 -> sata2 -> sata3 degli hdd meccanici. Qualche miglioramento c'è stato, ma roba marginale.
aled197406 Giugno 2014, 11:22 #8
eh, allora hai ragione tu

ciao ciao
emiliano8406 Giugno 2014, 11:23 #9
ma quindi la versione "Desktop" dell'ingresso usb 3.1, resta a "senso unico", mentre la versione micro "senza senso obbligatorio"? (dall'immagine mi sembra cosi)
pin-head06 Giugno 2014, 11:39 #10
io uso un lettore usb 3 per trasferire le foto dalle CF e SD delle macchine fotografiche al pc, e i dati viaggiano a 80-90 MB/s costanti. 45, con le SD più lente.
Non collego mai la macchina al computer per il semplice motivo che il lettore è più pratico, non consuma le batterie della macchina, e accede direttamente alla scheda senza layer strani di mezzo - quindi puoi formattare e fare quello che vuoi.

Riguardo l'usb 3.1, potrebbe portare dei vantaggi con dischi ssd esterni.
L'ostacolo principale alla sua diffusione è che la gente è soddisfatta dell'usb 3: i dischi usb 2 vanno al massimo a 20-28 MB/s, un limite ridicolo. Il salto ai 70-90 costanti degli USB 3 è sensibile, e sufficiente.
Un salto da 90 a 120 MB/s (un disco meccanico non andrà molto più veloce) è praticamente invisibile alla massa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^