La prima KT400A in commercio è di Gigabyte

La prima KT400A in commercio è di Gigabyte

Testata la prima scheda madre retail basata sul nuovo chipset VIA per processori AMD Athlon XP, modello 7VAXP-A Ultra

di pubblicata il , alle 09:07 nel canale Schede Madri e chipset
GigabyteAMD
 
Sul sito web Anandtech è stata pubblicata, a questo indirizzo, la prima recensione di una scheda madre retail basata su chipset VIA KT400A. Si tratta del modello Gigabyte 7VAXP-A Ultra.

memoryide_kt400a_gigabyte.jpg


On board sono integrati 3 Slot memoria per moduli DDR400. I test di stabilità hanno permesso di mantenere funzionamento stabile anche con tutti i banchi occupati alla frequenza di lavoro di 200 Mhz, quindi con memoria DDR400. Per mantenere piena stabilità, tuttavia, è stato necessario intervenire sui timings di accesso impostando valori conservativi.

kt400a_gigabyte_benchmark.gif


Le prestazioni velocistiche di questa nuova piattaforma sono superiori a quelle di equivalenti modelli basati su chipset VIA KT400, soprattutto se con memoria DDR400. Rispetto al chipset nForce 2 di nVidia, tuttavia, permane un certo gap prestazionale: la soluzione nVidia, infatti, può sfruttare il controller memoria di tipo Dual DDR, contro l'interfaccia single channel DDR del nuovo chipset VIA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fr@ncesco01 Aprile 2003, 09:26 #1

Come volevaso dimostrare...

Ecco perchè molte case produttrici di mainboard hanno deciso di non adottare il KT400A...
Con VIA siamo abituati a dire "aspettiamo il nuovo chipset che sarà una bomba" per poi ritrovarci con delle prestazioni mediocri e tanti bug.
mikezip01 Aprile 2003, 09:36 #2
Sono pienamente d'accordo, se VIA va avanti così....andiamo maaaaaaaale!!! Una mossa intelligente sarebbe almeno introdurre una variante del chipset che supporti il dual-ddr!!!
dm6901 Aprile 2003, 09:37 #3
Va beh, dai, non esageriamo.
ultimate_sayan01 Aprile 2003, 09:39 #4
Che l'introduzione del KT400a fosse abbastanza inutile non è una novità... però non criticherei così Via in quanto i suoi chipset sono secondi per prestazioni solo a Nvidia... e poi, riguardo alla stabilità, Nvidia deve ancora farne di esperienza (basta dare un occhiata ai forum per capire quanti bug gravi affliggono anche l'Nforce2.
joe4th01 Aprile 2003, 09:48 #5
Non e' una questione di prestazioni. La "A"
nel chipset dovrebbe garantire piu' stabilità
rispetto il KT400. Anche per il KT266 e KT266A la
differenza di prestazioni non era cosi' marcata. Inoltre considerando tutte le piccole rogne sui vari SIS/NFORE2, sicuramente il KT400A si rivelerà un
ottima scelta per l'utenza Linux.

Quello che mi chiedo e' invece il numero di DIMM
DDR400 non registered utilizzabili contemporaneamente. Nel "vecchio" KT400 non se ne poteva utilizzare più
di una...
atomo3701 Aprile 2003, 10:00 #6
gigabyte sempre in polo position...
....un po' meno VIA ormai
permaloso01 Aprile 2003, 10:12 #7

sicuri dell'inutilità?

182 punti kt400 202 punti kt400A a casa mia questo è circa il 10% di incremento,adesso mi dovete spiegare perchè quando si parla di schede video o di processori un 3% di incremento viene definito (anche da chi scrive articoli qui) NOTEVOLE BOOST PRESTAZIONALE
Ciaba01 Aprile 2003, 10:48 #8
ok..................... ma da 182 del kt400 a i 210 dell'Nforce(single)
ci sono 28 punti.........ma tra il kt400a e il suddetto(single), ci sono solo 8 punti.........Non si potrà essere sempre primi....ma secondi e messi bene sì!
Arruffato01 Aprile 2003, 10:51 #9
Chip di transizione, che in casa VIA significa girare la frittata. La disinvoltura di VIA nel rinominare i prodotti a seconda dell'opportunità del momento è nota.
Aryan01 Aprile 2003, 11:09 #10
Intanto mi sembra che nVidia rilasci tra non molto un'altra revisione dell'nforce2, per poi passare a i64

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^