La nuova lineup dei chipset Intel

La nuova lineup dei chipset Intel

Intel si prepara a introdurre nuove soluzioni chipset per il segmento di fascia entry level del mercato, in attesa del debutto delle soluzioni 965

di pubblicata il , alle 09:32 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Digitimes segnala, a questo indirizzo, quelli che sono i piani di sviluppo Intel per il segmento dei chipset di fascia entry level.
Come noto, Intel ha stretto un accordo con la canadese ATI per l'utilizzo di chipset Radeon Xpress 200G, all'interno della propria famiglia di schede madri entry level per sistemi Pentium 4 e Pentium D.

Alla base di questo accordo troviamo la difficoltà, da parte di Intel, nel produrre sufficienti volumi di chipset per queste piattaforme, bilanciando la produzione di soluzioni top di gamma con le quali diventa possibile ottenere margini più elevati dai produttori di schede madri.

Nel corso del secondo trimestre dell'anno, stando alle informazioni fornite dai produttori di schede madri, Intel dovrebbe presentare i nuovi chipset 946GZ e 946PL. Si tratta di soluzioni del segmento entry level, destinate a sostituire nella roadmap dei produttori di schede madri i modelli 945PL. E' presumibile che Intel utilizzerà questi chipset al posto delle soluzioni ATI nelle proprie schede madri, ma non sono disponibili informazioni precise in merito al momento attuale.

Nei prossimi mesi, inoltre, Intel prevede di fornire un ridotto quantitativo di chipset delle serie 865, dotati di supporto alle schede video AGP 8x. Questo dev'essere visto nell'ottica di spingere il mercato verso una massiccia adozione delle piattaforme PCI Express per tutti i segmenti, anche per quello maggiormente entry level.

Per i segmenti di fascia più alta il quadro è chiaro: Intel propone il modello 975X quale proposta top di gamma, andando di fatto a sostituire i chipset 955X. Per il segmento immediatamente inferiore, i chipset 945G (con video integrato) e 945P (discreto) verranno sostituiti rispettivamente dai modelli G965 e P965, attesi al debutto nel corso dei prossimi mesi.

Queste nuove piattaforme chipset verranno introdotte da Intel anche per fornire supporto alle cpu note con il nome in codice di Conroe. Si tratta delle soluzioni Pentium D attese a partire dalla seconda metà del 2006, che introdurranno la nuova architettura a basso consumo ed elevata potenza di elaborazione che Intel ha per la prima volta mostrato come prototipo all'IDF Fall 2005 di San Francisco, lo scorso mese di Agosto. Conroe non è compatibile con i chipset delle serie 945 e 955.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
serassone16 Gennaio 2006, 10:21 #1
Resto sempre dell'idea, più volte espressa, che se si sceglie Intel lo si fa per la piattaforma, per essere sicuri (o almeno pensare di esserlo...) di non avere problemi di compatibilità; se compro una mainboard Intel e mi ritrovo con un chipset Ati... con tutto il rispetto, a parità di chipset esistono processori più performanti e, soprattutto, con un miglior rapporto performance/prezzo.
Seconda cosa: Conroe non è compatibile col 945: e te pareva... sarebbe stato troppo comodo non dover cambiare scheda madre... e il bello è che Yonah, di cui Conroe non dovrebbe essere troppo lontano parente, si appoggia proprio sul Mobile 945...
adynak16 Gennaio 2006, 10:30 #2
Non ho capito una cosa: il 975x supporterà le CPU Conroe oppure no ?
Per il resto mi sembra ci sia molta confusione (o forse sono io che sono un po' confuso) ... la cosa importante è che a Giugno, con l' arrivo dei nuovi processori Intel, vi sia "ordine" e i chipset non cambino al ritmo di uno ogni 3-4 mesi.
Attendo con ansia il confronto tra le nuove piattaforme Intel (Cpu e Chipset) contro Amd socket M2 e nforce4 (et similia).
M@arco_00016 Gennaio 2006, 11:18 #3
ma tempo fa non si diceva che intel intedeva abbandonare la fascia entry level?
schwalbe16 Gennaio 2006, 12:18 #4
Mai riuscito a montare un processore sulla "mamma" vecchia, non perchè fisicamente possibile, ma perchè, di solito, se è passato almeno 1 annetto, il chipset è "antiquato" rispetto alla cpu e si spende meno comprando il blocco nuovo ["mamma", cpu, mem] dando dentro il vecchio!
E se uno cambia cpu ogni trimestre penso non abbia problemi a comprare anche MB nuova.
Il mio parere è che cambio di chipset o socket è un falso problema... sia per Intel che Amd.
serassone16 Gennaio 2006, 14:31 #5
Sono abbastanza d'accordo: in effetti aggiornare anche la mobo è in linea di principio preferibile al solo procio; che un chipset di 1 anno sia già antiquato è però discutibile. Secondo me dipende se nel nuovo chipset vi sia un cambio di struttura completo oppure no: non mi dirai che il 965 sarà trascendentalmente più veloce o implementerà chissà quali novità rispetto all'attuale 945, lo stesso dicasi per il 975 vs. 955 (tra l'altro il SB è lo stesso, ICH7). Marketing: si costringe a comprare anche la mobo.
dune200016 Gennaio 2006, 15:55 #6

MB

Ma se in giro si trovano ancora un casino di schede 915, se non ci sono vere innovazioni che senso ha buttarne fuori un altro ??
Beati i tempi in cui bastava aggiornare il BIOS.
schwalbe16 Gennaio 2006, 18:47 #7
Infatti antiquato era fra virgolette!
E che, per esempio, un buon OEM hardware "spacciatore" ti fa il cambio cpu + mb + mem a poco più della sola cpu perchè a sua volta il "gruppo" è più vendibile sull'usato (spesso aggiornamento di accoppiate ancora più vecchie).
Questo te lo scordi dai vari CD, SD, ...
La mia è un'esperienza personale: tutte le volte ho sempre preso una mb di ultima generazione così ci avrei potuto installare una cpu più prestante in seguito... e mai una volta ho conseguito questo proposito!
mjordan16 Gennaio 2006, 23:14 #8
Certo è che il connubio Intel + ATI è proprio quello che mi piace di meno se devo essere proprio sincero....
mjordan16 Gennaio 2006, 23:16 #9
Originariamente inviato da: serassone
Seconda cosa: Conroe non è compatibile col 945: e te pareva... sarebbe stato troppo comodo non dover cambiare scheda madre...


Ormai ci dovresti essere ben abituato...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^