Kingston investe capitale in Elpida

Kingston investe capitale in Elpida

Siglato un accordo tra le due società che prevede l'investimento di 6 miliardi di yen

di pubblicata il , alle 08:13 nel canale Schede Madri e chipset
Kingston
 

Kingston Technology ed Elpida Memory annunciano la firma di un accordo secondo il quale Kingston investirà l'equivalente di circa 50 milioni di dollari in Elpida, in cambio di azioni senza diritto di voto. In questo modo Elpida può impiegare parte dell'investimento per incrementare la produzione di nuovi prodotti:

"Milano, 3 settembre 2003 -- Elpida Memory, Inc. ("Elpida"), leader nella fornitura di DRAM (Dynamic Random Access Memory), e Kingston Technology Corporation ("Kingston"), società capogruppo di Kingston Technology Company, Inc., il più importante produttore indipendente del mondo nel settore dei prodotti di memoria, hanno annunciato di avere siglato un accordo in base al quale Kingston investirà 6 miliardi di yen (circa 50 milioni di dollari USA) in Elpida Memory in cambio di azioni senza diritto di voto. Non sono state rivelate ulteriori informazioni in merito all'accordo.

"Questo investimento dimostra l'impegno di Kingston a collaborare con società leader nel campo della tecnologia DRAM, come Elpida", ha dichiarato David Sun, cofondatore e COO di Kingston Technology. "La tecnologia di Elpida è complementare alla solida offerta di prodotti di memoria di Kingston e consolida ulteriormente la nostra capacità di mantenere fede agli impegni per la fornitura continua di volumi consistenti ai nostri clienti in tutto il mondo. Abbiamo intenzione di continuare la relazione strategica con Elpida, sia come consumatori dei loro prodotti sia come sub-contractor per test e assemblaggio dei moduli".

"Kingston è un importante fornitore di soluzioni per il settore DRAM e questo investimento sottolinea un ulteriore risultato positivo nella realizzazione del piano strategico di Elpida per lo sviluppo del business", ha affermato Yukio Sakamoto, presidente di Elpida Memory. "Elpida conta di impiegare una parte dell'investimento per aumentare la produzione di prodotti avanzati, quali i moduli DDR400 e DDR2, nella struttura da 300 mm a Hiroshima, Giappone." "

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^