Intel X79: la futura generazione di piattaforma enthusiast

Intel X79: la futura generazione di piattaforma enthusiast

Appaiono online le prime informazioni sulla futura piattaforma chipset enthusiast di Intel, destinata a sostituire quella socket 1366 LGA

di pubblicata il , alle 08:40 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Emergono online le prime informazioni sulla prossima generazione di chipset Intel destinati al segmento enthusiast del mercato, attualmente occupato dalle piattaforme X58 per socket 1366 LGA. Ci riferiamo al modello X79, che andrà abbinato ai processori della famiglia Sandy Bridge E con socket LGA 2011.

Per quanto riguarda i processori Sandy Bridge-E, stando alle indiscrezioni attuali troveremo versioni con architetture a 4 oppure 6 core, abbinati a controller memoria integrato DDR3 di tipo quad channel capace di gestire frequenze di clock massime sino a 2.666 MHz.

Il controller SATA integrato nel chipset integrerà supporto sino ad un massimo di 14 porte, 10 delle quali di tipo SATA 6 Gbps; 8 potranno gestire collegamenti SATA e SAS, mentre per le configurazioni Raid ritroveremo le modalità 0, 1, 5 e 10. Il controller USB 3.0 non sarà invece integrato nel chipset, richiedendo pertanto un chip esterno montato sulla scheda madre.

A differenza del chipset X58 il controller PCI Express verrà integrato all'interno del processore, al pari del resto di quanto adottato per le CPU Sandy Bridge attualmente in commercio. Questo componente supporterà quale massimo 32 linee contemporanee, che potranno essere indirizzate in due segnali 16x ciascuno oppure sino a 4 segnali, per 4 schede video in parallelo, da 8 linee PCI Express ciascuno.

Intel menziona, in un documento di presentazione interno, supporto all'overclock della CPU e della memoria con questa nuova piattaforma. Al momento attuale, non è chiaro se sia stata implementata la stessa architettura delle soluzioni Sandy bridge per socket 1155 LGA. L'integrazione del generatore di clock all'interno della CPU rende infatti questi processori non compatibili con l'overclock via aumento del Base Clock, a meno di non procedere con incrementi estremamente ridotti rispetto ai 100 MHz di default.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
UltimateBou31 Marzo 2011, 08:51 #1
altro socket altra corsa -.-'
kuru31 Marzo 2011, 08:55 #2
Un chipset davvero cazzuto
una cosa che non ho capito: quando ci saranno i 22nm, alias ivy bridge, faranno queste versioni anche per 2011? o è un'esclusiva del 1155?
bongo7431 Marzo 2011, 08:59 #3
il prezzo sara' veramente alto imho
Vetlahelvete31 Marzo 2011, 09:24 #4

Quad Channel Memory...

Ma Quad Channel Memory significa 8 banchi di memoria?
floop31 Marzo 2011, 09:30 #5
preferisco Ivy saranno già fin troppo potenti XD
AceGranger31 Marzo 2011, 09:31 #6
Originariamente inviato da: kuru
Un chipset davvero cazzuto
una cosa che non ho capito: quando ci saranno i 22nm, alias ivy bridge, faranno queste versioni anche per 2011? o è un'esclusiva del 1155?


ovviamnte si
Kharot31 Marzo 2011, 09:35 #7
Finalmente qualche info sul chipset di fascia alta per i SB su socket 2011, li sto aspettando con ansia

@Vetlahelvete no serviranno quattro banchi di memoria da mettere in quad channel
Bomberman31 Marzo 2011, 09:37 #8
Originariamente inviato da: Vetlahelvete
Ma Quad Channel Memory significa 8 banchi di memoria?

quad channel, 4 banchi (si andrà sicuramente a partire da un minimo di 4x2 GB)
al13531 Marzo 2011, 09:55 #9
ma perche non integrare il controller usb 3... che calvario!
ArteTetra31 Marzo 2011, 10:00 #10
Solo quattro e sei core? Pensavo otto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^