Intel X48: un nuovo chipset enthusiast

Intel X48: un nuovo chipset enthusiast

Emergono indiscrezioni di un nuovo chipset top di gamma Intel, destinato agli utenti più esigenti in termini di prestazioni e tweaking

di pubblicata il , alle 11:36 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Negli ultimi giorni sono emerse alcune indiscrezioni che indicano il debutto, da parte di Intel, di una nuova piattaforma chipset top di gamma per sistemi desktop, posizionata ad un livello ancora più alto del modello X38.

Parliamo di un chipset indicato con il nome di X48, differente dalla soluzione X38 per alcune funzionalità implementate per ottenere sia più elevate prestazioni velocistiche complessive che margini di overcloccabilità più alti.

E' interessante segnalare come già ora i chipset P35 Express, soluzioni di fascia medio alta nella famiglia di chipset Intel Bearlake per processori Socket 775 LGA, siano in grado di operare a frequenze di bus superiori a 500 MHz (2.000 MHz effettivi) quando abbinati a schede madri di qualità. Dalle soluzioni X38 è lecito attendersi livelli di overcloccabilità più elevati, che dovrebero venir ulteriormente superati se le indiscrezioni sul chipset X48 venissero confermate.

Il debutto dei chipset X38 è atteso entro la fine di Settembre; al momento attuale tutti i produttori di schede madri taiwanesi sono impegnati nel completare lo sviluppo dei propri modelli basati su questo chipset, in previsione del debutto sul mercato. Non è chiaro se e quando il chipset X48 verrà presentato sul mercato, ma è ipotizzabile questo avvenga non prima di alcune settimane dopo il lancio ufficiale delle soluzioni X38.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Coko04 Settembre 2007, 11:41 #1
Già il P35 è un ottimo chipset, non oso immaginare cosa riesca a fare in più questo X48.
MadMax of Nine04 Settembre 2007, 11:52 #2
Ecco il successore del mio 975x
rob-roy04 Settembre 2007, 11:54 #3
Che senso ha annunciare un nuovo chipset top,prima che sia uscito l'X38??

Ora hanno creato confusione nell'utenza.
spetro04 Settembre 2007, 12:04 #4
A meno che non sappiano già che l'X38 non sarà all'altezza delle aspettative e così dicono "guardate che ne esce poi un altro".
cagnaluia04 Settembre 2007, 12:13 #5
Originariamente inviato da: Coko
Già il P35 è un ottimo chipset, non oso immaginare cosa riesca a fare in più questo X48.


Non concordo.
Il P35 è un buon chipset, non si nega. MA ha la sfortuna di essere un chipset di passaggio.. quindi buono e versatile adesso, ma troppo stretto a breve quando le nuove cpu e le nuove ram entreranno a pieno regime.
jp7704 Settembre 2007, 12:47 #6
vorrei capire quali novità introdurra rispetto al X38....in rete non ho trovato nulla d'interessante...
Cramerx04 Settembre 2007, 12:51 #7
ma il p35 quanti pci-e ha? magari il P38 aggiunge solo un pci-e in più come è successo per il 975 che diciamocelo: non è altro che un 965 con un pci-e in più!!!
que va je faire04 Settembre 2007, 12:51 #8
si il p35 è buono, ma alla fine dai test comparativi, rispetto al p965 non si hanno incrementi apprezzabili.
Scruffy04 Settembre 2007, 13:07 #9
sarei curioso di sapere data di uascita e prezzo, magari cambio la mia 975x sempre se le ddr3 calano di parecchio
DevilsAdvocate04 Settembre 2007, 13:42 #10
Originariamente inviato da: que va je faire
si il p35 è buono, ma alla fine dai test comparativi, rispetto al p965 non si hanno incrementi apprezzabili.

Se è per questo i test evidenziano anche un netto vantaggio delle soluzioni
con DDR-2 rispetto a quelle con DDR-3, probabilmente le differenze le vedremo
quando usciranno memorie ddr-3 con dei timings un pò migliori....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^