Intel X48: scheda madre anche da MSI

Intel X48: scheda madre anche da MSI

X48 Platinum è il nome scelto per la prossima generazione di scheda madre top di gamma di MSI, per processori Intel Socket 775 LGA

di pubblicata il , alle 10:39 nel canale Schede Madri e chipset
IntelMSI
 

MSI è pronta per il debutto della propria scheda madre X48 Platinum, soluzione Socket 775 LGA per processori Intel Core 2 Duo e Core 2 Quad che come il nome lascia facilmente intendere è dotata del nuovo chipset Intel X48.

Questo nuovo modello riprende le caratteristiche tecniche della soluzione X38, completandole grazie al supporto alla frequenza di bus di 1.600 MHz e alla memoria DDR3-1600. Varie schede madri X38 vantano già queste specifiche tecniche stando a quanto certificato dai rispettivi produttori: il chipset X48 ufficializza questa cosa attraverso il processo di validazione interno di Intel.

msi_x48_platinum.jpg (56840 bytes)

La scheda utilizza un design ricavato, di fatto, dal modello X38 Platinum: troviamo quindi 4 Slot memoria per moduli DDR3, 2 Slot PCI Express 16x elettrici, 1 Slot PCI, 2 Slot PCI Express 1x e due ulteriori Slot PCI Express meccanici posti nella parte inferiore della scheda madre, caratterizzati dal colore giallo.

Questi due slot sono governati dal south bridge del chipset e non dal north bridge, sfruttando le connessioni PCI Express in esso integrate: MSI ha montato onboard un bridge, ricoperto dal terzo dissipatore di calore montato sulla scheda in basso, che indirizza le 6 linee PCI Express del south bridge verso i due slot PCI Express 16x meccanici. La loro presenza sembra lasciare spazio al supporto alla tecnologia CrossfireX da parte di questa scheda madre, ma resta da capire sia che livello prestazionale possano fornire i due slot collegati al south ridge del chipset, che l'eventuale supporto driver fornito per questo tipo di approccio da parte di AMD.

I produttori taiwanesi sarebbero al momento in attesa della scadenza dell'embargo che Intel ha posto su queste soluzioni per poter immettere sul mercato i propri prodotti. Essendo in buona parte derivate dalle soluzioni X38 con opportune ottimizzazioni, infatti, queste schede madri hanno di fatto completato lo sviluppo hardware e richiedono solo ottimizzazioni da lato bios.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
serassone26 Novembre 2007, 11:06 #1
Mi chiedo perché ultimamente si assista a una corsa a far uscire sul mercato prodotti prematuri...
Attualmente non esistono in commercio processori con FSB a 1600, quindi un X38 basta e avanza; non è meglio far uscire le due cose contestualmente?
Altro prodotto prematuro: le DDR3. Si certificano frequenze sempre più alte quando non esiste ancora la base di prodotti a frequenze e costi (soprattutto quest'ultimi) standard: che siano DDR3 1066, 1333 o 1600, sempre carissime sono! Secondo me non ha senso: che ottimizzino la produzione prima di pensare al top di gamma.
Scruffy26 Novembre 2007, 11:12 #2
gran bella scheda, ma vedendo 4 slot pci express mi chiedo a cosa servano.... poi vedo 1 solo slot pci e mi passa la voglia di un eventuale acquisto. gli ocstava tanto mettere almeno 2 pci?

mha...... le caratteristiche di un ottima scheda ci sono, peccato il floppy li sotto........
F1R3BL4D326 Novembre 2007, 11:22 #3
Il floppy potevano anche toglierlo ormai hanno lasciato un solo canale IDE, nessuna porta di vecchia generazione (forse giusto le PS/2) e poter installare tutto al massimo tramite chiavetta USB o floppy USB.
Se invece facessero più periferiche su slot PCI-E (schede audio c'è qualche timido tentativo, RAID e sistemi per connessioni SATA anche, schede di rete gigabit,etc.) si potrebbe anche pensare di togliere il PCI su MoBo consumer (posso capire le varie WS e simili per workstation dove chi le compra ha bisogno di una longevità maggiore). Il layout in sé non sembra niente di eccezionale, anche perchè molto "ricca" e quindi difficile poter avere tutto al meglio.
cagnaluia26 Novembre 2007, 11:23 #4
@serassone
sono convinto anch io di quello che dici... ma credo cmq che da qualche parte bisogna partire... prematuro o no.
Blackapple26 Novembre 2007, 11:25 #5
La disposizione dei floppy ultimamente è cosi in quasi tutte le schede madri ed è abbastanza fastidioso... condivido l'inutilità dei 4 slot pci express e soprattutto quel pci sarà di difficile utilizzo nel caso di uno sli... o tappi la ventola della s. video o se ha un dissipatore doppio non ci accedi nemmeno...
Conan_8126 Novembre 2007, 11:35 #6
peccato l'avrei presa subito se al posto della quarta connessione pcx ci avessero messo una pci (non che ne abbia bisogno ma per dare più spazio alle schede video a due slot
CertoCerto26 Novembre 2007, 11:46 #7
Originariamente inviato da: serassone
Attualmente non esistono in commercio processori con FSB a 1600, quindi un X38 basta e avanza; non è meglio far uscire le due cose contestualmente?


Il QX9770 è di prossima commercializzazione quindi è giusto che ci siano mb con X48

Processore: Core 2 Extreme QX9770
Nanometri: 45
Clock: 3,2 GHz
Bus: 1.600 MHz
Cache L2: 2x6 MB
moltip.: 8x
morph2326 Novembre 2007, 13:08 #8
Ma le PCI Express sono 2.0?????
m_w returns26 Novembre 2007, 13:54 #9
Ma la PCI l'hanno messa proprio a caxxo!!!
Se faccio un CF la scheda audio la debbo togliere...
Ogni tanto vedo queste castronerie e penso che l'unica cosa che hanno in mente è precedere la concorrenza....bah!
serassone26 Novembre 2007, 18:10 #10
Originariamente inviato da: cagnaluia
sono convinto anch io di quello che dici... ma credo cmq che da qualche parte bisogna partire... prematuro o no.

Originariamente inviato da: CertoCerto
Il QX9770 è di prossima commercializzazione quindi è giusto che ci siano mb con X48

Certamente che bisogna partire da qualche parte; ma mi domando la necessità di immettere sul mercato componenti non ancora sfruttabili al 100%: non era meglio commercializzare il QX9770 insieme alla sua piattaforma? Perché un utente - con tanti soldi da spendere - ora come ora si trova costretto ad acquistare un processore differente da questo; considerate anche il fatto che acquistare una mobo X48 nei prossimi mesi è meglio, perché comunque lo step del chipset potrebbe essere più avanzato e perché, chissà, potrebbe scendere un pochino di prezzo.
Ammetto che la commercializzazione del QX9770 è prossima, e gli utenti high-end attenderanno senz'altro; resta comunque valido il mio commento sulle DDR3, con certificazioni di frequenza sempre più spinte ma senza una reale base di produzione in larga scala.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^