Intel: dopo Bearlake arriva nel 2008 Eaglelake

Intel: dopo Bearlake arriva nel 2008 Eaglelake

Il successore di Bearlake sarà Eaglelake, previsto per il secondo trimestre del prossimo anno. DisplayPort e HDMI tra le caratteristiche principali

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:55 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Il sito web HKEPC riporta una serie di informazioni relative alla prossima generazione di chipset Intel, ovvero la famiglia che seguirà le soluzioni Bearlake recentemente presentate da Intel e di cui Hardware Upgrade ha pubblicato un'anteprima in queste pagine.

Secondo quanto riportato, nel corso del secondo trimestre del 2008 Intel immetterà sul mercato le soluzioni Eaglelake, le cui caratteristiche principali saranno supporto alle connessioni HDMI e DisplayPort, assieme alla nuova interfaccia PCI-Express 2.0.

HKEPC asserisce che al momento del lancio saranno due le incarnazioni disponibili: Eaglelake-P ed Eaglelake-G, delle quali però non vengono sottolineate le differenze principali. Eaglelake supporterà la frequenza di FSB a 1333MHz per i processori Wolfdate dual-core e Yorkfield quad-core. Il supporto alla memoria arriverà sino a DDR3-1333. Ad Eaglelake verrà abbinato il southbridge ICH10, del quale tuttavia non si conoscono ancora le caratteristiche.

Alcune informazioni anche sulla soluzione destinata alla gestione del sottosistema video: il nuovo IGP sarà caratterizzato da un nuovo motore Clear Video e, come detto, dal supporto alle connessioni HDCP e DisplayPort. Tra le funzionalità di video decoding vegono segnalati Bitstream Processing/Entropy Decode, Frequency Transform, Pixel Prediction and Deblocking, per sgravare ulteriormente il carico della CPU.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
wiltord16 Aprile 2007, 11:05 #1
che dire, inarrestabile..
Bluknigth16 Aprile 2007, 11:16 #2
Nuovo socket? quali processori coprira? Quante versioni ne usciranno?

Comunque a mio parere le soluzioni con grafica integrata di AMD saranno da preferire. I chip grafici Intel mi hanno sempre deluso. Per carità è vero che sono per ambienti lavorativi ma anche lì non è che la qualità visiva fosse eccezzionale. Poi adesso con Aero ci sarà da stare attenti al chip grafico che monti
CarmackDocet16 Aprile 2007, 11:54 #3

Dovrebbe essere...

il 1° chipset Intel predisposto per Nehalem... cioè per i processori con Memory Controller integrato... quindi niente Northbridge e socketB, cioè LGA1366.

Almeno credo.

Ciao
Dexther16 Aprile 2007, 12:21 #4
Originariamente inviato da: wiltord
che dire, inarrestabile..


davvero....intel al momento sembra davvero inattaccabile...
hackaro16 Aprile 2007, 12:34 #5

mah

inattaccabile INtel? Oddio ... se smettessero di cambiare chipset ogni 6 mesi secondo me venderebbero di più: non è possibile che, dopo quasi 3 anni di impasse (leggasi 975x), si siano improvvisamente svegliati e mandino fuori in rapida successione:

G33 (nn supporta le dx10, a che serve?)
G35 (le supporta, ma potrà riprodurre flussi HDCP, a 1080p? ha una dannatissima porta DVI invece della obsoleta VGA?)
P35 (vedi sopra, con in più il supporto a DDr3, addio ddr2! :-( altri soldi ... )

quindi in pratica fra 1 anno le tuttora costose (se vuoi dei timing spinti) ddr2 andranno in pensione, dovremo cambiare di nuovo mobo e per che cosa? ... magari per vedere che nn si riuscirà a riprodurre flussi video full HD?

poi nel 2008 (probabilmente fine anno visto che X38 è previsto a fine 2007) ... FINALMENTE una mobo che supporta la tecnologia video ATTUALE ... non male ... in pratica dal 2006 al 2008 butti via come minimo 100€ / anno per la mobo più i soldi per le ddr3 , perchè ovviamente i controller nn supporteranno più le ddr2.

Non so ... si chiama progresso? Scusate l'intervento "lievemente" polemico ... ma le politiche della Intel sono solo consumistiche ai miei occhi.

saluti
Pancho Villa16 Aprile 2007, 12:56 #6
Originariamente inviato da: hackaro
inattaccabile INtel? Oddio ... se smettessero di cambiare chipset ogni 6 mesi secondo me venderebbero di più: non è possibile che, dopo quasi 3 anni di impasse (leggasi 975x), si siano improvvisamente svegliati e mandino fuori in rapida successione:

G33 (nn supporta le dx10, a che serve?)
G35 (le supporta, ma potrà riprodurre flussi HDCP, a 1080p? ha una dannatissima porta DVI invece della obsoleta VGA?)
P35 (vedi sopra, con in più il supporto a DDr3, addio ddr2! :-( altri soldi ... )

quindi in pratica fra 1 anno le tuttora costose (se vuoi dei timing spinti) ddr2 andranno in pensione, dovremo cambiare di nuovo mobo e per che cosa? ... magari per vedere che nn si riuscirà a riprodurre flussi video full HD?

poi nel 2008 (probabilmente fine anno visto che X38 è previsto a fine 2007) ... FINALMENTE una mobo che supporta la tecnologia video ATTUALE ... non male ... in pratica dal 2006 al 2008 butti via come minimo 100€ / anno per la mobo più i soldi per le ddr3 , perchè ovviamente i controller nn supporteranno più le ddr2.

Non so ... si chiama progresso? Scusate l'intervento "lievemente" polemico ... ma le politiche della Intel sono solo consumistiche ai miei occhi.

saluti
Quoto, pensare che proprio un anno fa (erano i primi di aprile) comprai questa m***a di Athlon 64 3500+ per il vecchio socket 939 con le vecchie memorie DDR1 . A Natale ho intenzione di passare a un bel Core 2 Duo o magari anche Quad, però stavolta prenderò le ultime memorie, non voglio spendere altri soldi per le memorie a cavolo.
fukka7516 Aprile 2007, 13:22 #7
Originariamente inviato da: hackaro
G33 (nn supporta le dx10, a che serve?)

Poiché il supporto DX10 riguarda solo i videogiochi non vedo perché debba essere uno "scandalo" che una vga integrata, che sappiamo bene essere del tutto inadatta ai vg, non supporti le DX10: questo chipset è dedicato all'uso da ufficio, che delle DX10 non se ne fa nulla
G35 (le supporta, ma potrà riprodurre flussi HDCP, a 1080p? ha una dannatissima porta DVI invece della obsoleta VGA?)

boh? E' cmnq notizia di un paio di mesi che il chip del G35 non avrà supporto nativo a HDMI, ma sarà integrato da una schedina esterna, sempre prodotta da Intel
P35 (vedi sopra, con in più il supporto a DDr3, addio ddr2! :-( altri soldi ... )

Le DDR2 sono in circolazione da più di due anni e mezzo, non vedo cosa ci sia di strano in una loro sostituzione; in ogni caso il chipset P35 supporta anche le DDR2, quindi non vedo dove sia il problema (anzi di certo usciranno mobo "ibride" con supporto ad entrambe le tipologie di RAM, come fu nel 2004 per le mobo con il chipset i915)

quindi in pratica fra 1 anno le tuttora costose (se vuoi dei timing spinti) ddr2 andranno in pensione, dovremo cambiare di nuovo mobo e per che cosa? ... magari per vedere che nn si riuscirà a riprodurre flussi video full HD?

Vedi sopra: P35 e G35 supportano anche (G35 solo) le DDR2, quindi ti preoccupi per nulla

poi nel 2008 (probabilmente fine anno visto che X38 è previsto a fine 2007) ... FINALMENTE una mobo che supporta la tecnologia video ATTUALE ... non male ... in pratica dal 2006 al 2008 butti via come minimo 100€ / anno per la mobo più i soldi per le ddr3 , perchè ovviamente i controller nn supporteranno più le ddr2.

Non so ... si chiama progresso? Scusate l'intervento "lievemente" polemico ... ma le politiche della Intel sono solo consumistiche ai miei occhi.

saluti


Sei davvero noioso
hibone16 Aprile 2007, 13:35 #8
mah... io tutti sti discorsi proprio non li capisco...
io ho un pentium M una p4c800 e una 7900 nvidia...
e non spacco il cazzo al mondo perchè è vecchio...
semplicemente perchè ho messo insieme il pc che volevo,
e ho fatto in modo che durare...
se uno ha le paturnie di cambiare pezzi ogni sei mesi affari suoi...
quando hai un core2 due e delle ram decenti
una buona scheda video il pc ti dura almeno almeno 5 anni...
dopo cinque anni che senso ha cambiare solo il procio o solo le ram?
ti ritrovi colli di bottiglia dappertutto...
e un sistema che sarà comunque vecchio...
la microsoft con la xbox360 cos'ha fatto? sony? e i tanti produttori di lettori mp3? ogni sei mesi buttan fuori la versione ritoccata...
eppure non mi pare che sian stati messi all'indice...
ossigenare il cervello ogni tanto?
hackaro7516 Aprile 2007, 13:54 #9
Originariamente inviato da: hibone
mah... io tutti sti discorsi proprio non li capisco...
[cut]
quando hai un core2 due e delle ram decenti
una buona scheda video il pc ti dura almeno almeno 5 anni...
dopo cinque anni che senso ha cambiare solo il procio o solo le ram?
ti ritrovi colli di bottiglia dappertutto...
e un sistema che sarà comunque vecchio...
la microsoft con la xbox360 cos'ha fatto? sony? e i tanti produttori di lettori mp3? ogni sei mesi buttan fuori la versione ritoccata...
eppure non mi pare che sian stati messi all'indice...
ossigenare il cervello ogni tanto?



il cervello è ossigenatissimo
ed il tuo dove sta?

Tanto per esser chiari mi sembra che a molti di noi un desktop non duri 5 anni come dura a te. Quindi evidentemente le esigenze sono un po' diverse dalle tue. Se giochi solo a tetris, piuttosto che senti mp3 dall'ultimo lettore alla moda, puoi non cambiare nulla ... ma se fai un uso un po' più spinto del pc, cerchi ovviamente gli aggiornamenti SW dei programmi che usi perchè questi ti garantiranno migliori e maggiori funzionalità d'uso e, dopo un po', ti renderai conto che il tuo HW non è più all'altezza. Ti guardi in giro e vedi che i produttori, pur di farti spendere, ti cambiano gli standard ogni piè sospinto, e per di più facendoti sudare le cose che veramente servono.

Forse sarò pure noioso, come dice qualcuno , però mi pare che questo sia solo una mossa consumistica, che poi ognuno di noi sia libero di scegliere NON TOGLIE NULLA al comportamento delle case produttrici.

saluti
Dexther16 Aprile 2007, 13:56 #10
Originariamente inviato da: hackaro75

Forse sarò pure noioso, come dice qualcuno , però mi pare che questo sia solo una mossa consumistica, che poi ognuno di noi sia libero di scegliere NON TOGLIE NULLA al comportamento delle case produttrici.

saluti


quanti produttori mondiali si comportano diversamente? Il mercato alimenta se stesso; questo non vuol dire che ciò sia eticamente approvabile, ma è la realtà dei fatti
e poi : pensi che se davvero potessero ottenere maggiori guadagni mantenendo lo stesso chipset per più tempo credi che non lo farebbero?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^