Intel: chipset 915 value a gennaio

Intel: chipset 915 value a gennaio

Il colosso dell'informatica ha preso la decisione di proporre nuovi chipset economici per poter spingere la diffusione delle piattaforme P4 di nuova generazione

di pubblicata il , alle 09:34 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Intel ha dichiarato che nella seconda metà del mese di gennaio introdurrà sul mercato versioni economiche del chipset 915. Si tratta dei modelli 915PL e 915GL che verranno proposti sul mercato con il fine primario di spingere le vendite delle piattaforme Pentium 4 di ultima generazione.

Entrambi i chipset sopra citati supporteranno solamente memorie di tipo DDR400, senza offrire supporto a memorie di tipo DDR2. I nuovi chipset saranno, per ovvie ragioni, compatibili con le CPU LGA775 e supporteranno la tecnologia PCI Express.

Le versioni value del chipset 915 sono state introdotte per rispondere alle esigenze dei clienti di Intel che hanno lamentato prezzi troppo elevati per le schede madri basate sugli attuali modelli di chipset 915. Secondo fonti interne ai produttori taiwanesi delle schede madri, il costo dei chipset 915PL e 915GL sarà inferiore del 30% circa rispetto agli attuali modelli.

I prezzi FOB (Free-On-Board: sigla usata nelle transazioni internazionali per indicare che il prezzo contenuto include, oltre al prezzo della merce, le spese di consegna della medesima fino all’avvenuto caricamento sulla nave) delle schede madri realizzate con questi nuovi chipset dovrebbero assestarsi attorno ai 70 dollari USA, rispetto agli 80 dollari delle schede madri basate sui chipset 915G e 915P.

Con l'introduzione di queste nuove schede madri la percentuale di processori LGA775 consegnati da Intel salirà al 30%, rispetto al 15% dell'attuale trimestre.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zuLunis24 Dicembre 2004, 09:59 #1
Con l'introduzione di queste nuove schede madri la percentuale di processori LGA775 consegnati da Intel salirà al 30%, rispetto al 15% dell'attuale trimestre.


seeeeee questo sogna Intel, tutto da vedere
Athlon 64 3000+24 Dicembre 2004, 10:39 #2
Dicono di spingere tanto sulle DDR2 e poi a inizio 2005 presenteranno due nuovi chipset con il "solo" supporto per le DDR400.
Questo la dice di gran lunga che per il monento le DDR400 sono ancora la migliore soluzione rispetto alle DDR2.
Max Power24 Dicembre 2004, 10:51 #3
Le DDR2 stanno facendo molto + fatica nel rimpiazzare le DDR (rispetto a 3 anni fa...vs le SDR).

Sono passati già 6 mesi e i prezzi delle DDR2 sono quasi il doppo rispetto alle concorrenti DDR1 di pari capacità...

Senza contare ke appena arrivate sul mercato erano già OLD...

Un "cambio" sensato sarebbe stato DDR > GDDR3.
mstella24 Dicembre 2004, 11:11 #4

OT:

Vorrei fare gli auguri di Buon Natale a tutti e in particolare alle persone che lavorano.

Buon Natale a TUTTI.

MStella
Onda Vagabonda24 Dicembre 2004, 11:16 #5
Il commento 4 è il mio preferito.
Io per questo Natale non comprerei nemmeno una vite del case, credo sia meglio aspettare... per il momento ci stanno "mollando" degli ibridi fra vecchie e nuove tecnologie; hanno tanto materiale da riciclare prima di produrre qualcosa di interessante...
tisserand24 Dicembre 2004, 11:25 #6
Sembra l'annuncio mortuario delle ddr2.
dnarod24 Dicembre 2004, 11:31 #7
---------
Io per questo Natale non comprerei nemmeno una vite del case, credo sia meglio aspettare... per il momento ci stanno "mollando" degli ibridi fra vecchie e nuove tecnologie; hanno tanto materiale da riciclare prima di produrre qualcosa di interessante...
-------------

parole sante! ora che lavoro anche io ho i soldi per un pc nuovo (anche se il mio figlioletto non mi ha mai dato una che sia una preoccupazione), ma preferisco aspettare visto che al momento attuale ne intel ne amd sanno districarsi fra le varie offerte, e tutte sembrano lodevoli di pecche e compromessi....

ho deciso (dopo il succulento articolo di ieri, grazie paolo e buon natale ;-) ) invece di aspettare che centrino desktop costi sensibilmente menoe passare senza indugi a tale piattaforma! faccio male ?
robbysca7624 Dicembre 2004, 13:11 #8
Ragà e se capitate come me?? Mi hanno regalato una GForce 6600GT PCIExpress e ho la scheda mafre rotta.Che faccio? Aspetto la ASUS P4GD1 per nn cambiare il procio (P4 2.8 HT nn prescot)? Grazie se mi date un consiglio..e AUGURI
aLLaNoN8124 Dicembre 2004, 14:57 #9

x robbysca76

o aspetti che esca quella asus o ti cerchi un modello equivalente... non ha senso (in questo periodo) farsi un upgrade totale se si ha a disposizione un sistema come il tuo... (te lo dice un felice possessore di un P4 3.0Gz HT Northwood).
buon natale a tutti
OverClocK7925 Dicembre 2004, 18:47 #10
Originariamente inviato da tisserand
Sembra l'annuncio mortuario delle ddr2.


no nn credo
è solo una cosa ovvia

makkine economiche nn vanno a braccetto con DDR2

il fatto del G risolve il problema della video
nn serve PCI-E

ora mancano solo i Celly 775
(anke se nn so se arriveranno visto che a quanto ne so 915 e 925 supportano solo FSB 800 o 1066)

e gli farabbe pure bene al cellyD avere FSB 800 visto la scarsa cache
tanto le DDR400 costano quanto le DDR 266 e 333 a trovarle ankora......

BYEZZZZZZZZZZZZZZ

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^