offerte prime day amazon

Intel Bearlake aiuta i produttori di schede madri

Intel Bearlake aiuta i produttori di schede madri

Il nuovo chipset Intel aiuterà i produttori di schede madri ad alzare i prezzi medi di vendita e a contenere la fisiologica flessione stagionale nelle consegne

di pubblicata il , alle 12:11 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Secondo quanto riportato sul sito web Digitimes, alcune fonti interne al mercato delle schede madri segnalano che le prime mainboard basate sui chipset Intel Bearlake P35 saranno inizialmente commercializzate ad un prezzo superiore i 100 dollari USA.

I produttori di schede madri avranno così la possibilità di incrementare i prezzi medi di vendita (ASP - average selling price) delle proprie schede madri rispetto agli attuali ASP di circa 50-60 dollari.

Il presidente di Gigabyte, Richard Ma, ha dichiarato che la soluzione Bearlake sarà adottata dall'azienda per il 30% circa delle schede madri nel corso del secondo trimestre dell'anno, proporzione che crescerà fino al 70% entro il quarto trimestre.

Sebbene il lancio ufficiale di Bearlake avverrà nel corso del prossimo mese, i principali produttori taiwanesi di schede madri come Asustek e Gigabyte hanno già avviato le consegne delle schede Bearlake ai propri partner distributivi. Altre realtà come MSI ed ECS sono invece prossime all'avvio delle consegne, che in ogni caso avverranno anch'esse prima del lancio ufficiale.

La decisione di avviare le consegne delle nuove schede madri prima del debutto ufficiale del chipset aiuterà i quattro produttori a contenere la tradizionale flessione nelle consegne propria di questo periodo. Le stime parlano, per il trimestre in corso, di un calo nell'ordine del 5% rispetto al trimestre precedente, dove lo scorso anno è stata registrata una flessione del 12%.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
en®18 Maggio 2007, 12:13 #1
ma l'X38?
essereumano18 Maggio 2007, 12:28 #2

Intel Bearlake aiuta i bambini del terzo mondo con il problema della fame no?
serassone18 Maggio 2007, 12:29 #3
Le schede madri di fascia media e medio-alta attuali sono comprese nella fascia di prezzo tra i 100 e i 200 €; cosa significa che il prezzo medio di Bearlake sarà superiore rispetto ad adesso? Che le schede della fascia citata saranno vendute sopra i 200€? Non è molto chiara la cosa.
Pier de Notrix18 Maggio 2007, 12:29 #4
Poveri produttori di schede madri... ecco perché danno mazzette a Intel ed Amd per cambiare il socket dei loro processori!
MakenValborg18 Maggio 2007, 12:32 #5
[COLOR="Red"]“Il nuovo chipset Intel aiuterà i produttori di schede madri ad alzare i prezzi medi di vendita e a contenere la fisiologica flessione stagionale nelle consegne” [/COLOR]

AI CONFINI DELLA RELTA'!!!!!!

HANNO ANCHE BISOGNO DI AIUTO PER ALZARE I PREZZI...

non ci sono parole
mauriziofa18 Maggio 2007, 12:34 #6
In soldoni vuol dire che mentre per il passato la scheda mamma di Intel non superava i 55-60$ ora è a 100, di conseguenza la scheda madre più economica con questo chipset prodotta dai produttori taiwanesi non costerà meno di 150$ e la più cara toccherà punte di 250- 270 $ molto sopra alle quotazioni dei chipset Intel attuali.

Bene bene, se AMD ne approfitta e abbassa ancora il costo delle sue schede madri, magari tirando fuori un chipset che possa competere con il Nvidia 590 SLI ma ad un costo molto inferiore.
Altrimenti è un monopolio Intel , caro e basta.
fukka7518 Maggio 2007, 12:39 #7
Originariamente inviato da: en®
ma l'X38?


Q3 2007, quindi in estate
TheSlug18 Maggio 2007, 12:50 #8
Originariamente inviato da: mauriziofa
Bene bene, se AMD ne approfitta e abbassa ancora il costo delle sue schede madri, magari tirando fuori un chipset che possa competere con il Nvidia 590 SLI ma ad un costo molto inferiore.
Altrimenti è un monopolio Intel , caro e basta.



esistono bench del 690 affiancato al 590 nvidia?
eta_beta18 Maggio 2007, 13:01 #9
il g33 ep35 in vendita in francia in italia solo preordine
ho notato alcune schede madri intel
come sono ?
io sto cercando g33m ds2 in italia ma senza successo
Pancho Villa18 Maggio 2007, 13:30 #10
Ma che significa "aiuta ad aumentare i prezzi di vendita"? Se gli costa di più il margine di guadagno rimane quello...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^