Iniziano le consegne delle Rambus PC1066

Iniziano le consegne delle Rambus PC1066

Pur non essendo ancora ufficialmente certificate, stanno per iniziare le consegne delle Rambus PC1066 da parte di Kingston e Trascend

di pubblicata il , alle 16:43 nel canale Schede Madri e chipset
KingstonRambus
 

In questi giorni due produttori di memorie, Kingston e Transcend, hanno annunciato il lancio delle nuove memorie Rambus PC1066 RDRAM. In realtà, lo standard PC1066 è come se non esistesse ufficialmente, poichè l'unico chipset che supporta questo tipo di memorie è l' Intel i850E ma che la stessa Intel, per velocizzare i tempi di produzione, non ha certificato per l'utilizzo delle memorie Rambus PC1066, scaricando le decisioni sui produttori di motherboard.

Tuttavia questi produttori sono in procinto di iniziare le consegne dei moduli a 256Mb di questo tipo di memoria che, ricordiamo, sono caratterizzate da un tempo d'accesso di 32ns.

La produzione dei moduli, sarà, con grossa probabilità, affidata a Samsung e entrambe le società le venderanno con il proprio marchio. Il costo di un modulo Rambus da 256Mb PC1066 si aggirerà sui 263 dollari.

Fonte: xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mirus23 Maggio 2002, 16:48 #1
Non so nulla dello standard RDRAM quindi perdonate la domanda Come mai hanno tempi di accesso così alti?
Mezzetti090323 Maggio 2002, 16:52 #2
Non lo so!! Ma forse è 3,2??? Noo??
mix197723 Maggio 2002, 17:00 #3
no no sono lentissime come latenze.. è il punto fragile delle rambus contro le ddr....
dr.stein23 Maggio 2002, 17:06 #4
e come fanno ad avere prestazioni migliori o paragonabili ?!?
esiste un articolo che ne spiega tecnicamente il funzionamento ?!?! THX!!
Mirus23 Maggio 2002, 17:22 #5
Mi accodo a dr.stein, mi piacerebbe approfondire l'argomento.
atomo3723 Maggio 2002, 17:29 #6
infatti, sarebbe interessante saperne un po' di più!

comunque questi giochi tipo:Intel non certifica, questo standard praticamente non esiste, ecc fa troppo ridere (o piangere).
Alla fine uno deve spendere miliardi senza che nessuno garantisce la stabilità della tecnologia.
Troppo facile!
ligama23 Maggio 2002, 17:33 #7
sono le freq. di funzionamento che golmano il gap.

CIAO
Dix 323 Maggio 2002, 17:57 #8
32nsec?!?!? , da schiacchire un pisolino
GHz23 Maggio 2002, 19:02 #9
E' proprio così: le memorie RDRAM hanno timings molto più alti addurittura delle SDRAM. Ciò è dovuto alla particolarità della loro architettura interna (che non sto a spiegare). Inoltre c'è da dire che queste memorie hanno un bus a 16bit, contro i 64 delle SDRAM (infatti i moduli RDRAM vanno montati a coppie). Come diceva ligama, il gap con le altre memorie viene abbondantemente superato con l'elevata frequenza di funzionamento (infatti le RDRAM hanno la schermatura sui chips per la protezione da interferenze).
BYTE
Super-Vegèta23 Maggio 2002, 20:40 #10
è normale dato che funzionano con un sistema seriale che le latenze siano molto più alte. In compenso la velocità con cui operano è decisamente più elevata proprio per la configurazione seriale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^