In crescita le vendite di chipset per SIS, VIA e ULI

In crescita le vendite di chipset per SIS, VIA e ULI

I tre principali produttori aiwanesi di soluzioni chipset hanno registrato volumi di crexscita positivi nell'ultimo mese

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:22 nel canale Schede Madri e chipset
 

Il mese di Luglio è stato sicuramente positivo per VIA, SiS e ULI, i 3 principali produttori di soluzioni chipset per sistemi Intel e AMD. Le 3 aziende hanno registrato, secondo quanto riportato dal sito Digitimes, tassi di crescita positivi rispetto al mese precedente, con un picco del 12,4% di crescita per SiS.

Le prospettive per l'ultima parte dell'anno sono sicuramente incoraggianti, soprattutto dopo che Intel ha scelto di non proseguire lo sviluppo e la commercializzazione di soluzioni chipset per il segmento entry level del mercato, in quanto si tratta di un mercato troppo competitivo con margini eccessivamente ridotti.

La crescita del fatturato prevista per il terzo trimestre dell'anno è di oltre il 30% per SiS, mentre per VIA e ULI questa stima si posiziona su circa il 20%.

Al momento attuale SiS sembra dei 3 produttori quello che sta facendo registrare i più interessanti risultati in termini di volumi e crescita; tuttavia, SiS sta incontrando problemi in termini di volumi di chipset per sistemi Pentium 4 con supporto PCI Express. Questa situazione sembra fornire superiori opportunità di mercato a VIA, pronta a immettere soluzioni chipset di fascia entry level per questo segmento di mercato in volumi.

VIA si appresta a introdurre una nuova serie di chipset della famiglia PT, pensati per andare a sostituire la serie di chipset Intel 915PL/GL non appena Intel inizierà a uscire dal mercato delle soluzioni chipset di fascia più bassa.

ULI, infine, prevede di introdurre grossi volumi di southbridge M1573 e M1575 da abbinare ai northbridge ATI della serie Radeon Xpress 200, soluzioni per processori Intel e AMD.

Fonte: Digitimes.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
IL PAPA10 Agosto 2005, 09:01 #1
Per esperienza personale avuta in passato, quando si tratterà di sostituire gli i865 e i915 sceglierò probabilmente SiS, data la stabilità che mi ha offerto in passato, certo rimpiangerò la bontà dei chipset Intel
Via finchè non trova una soluzione ai problemi di stabilità con il suo southbridge ed il SATA2 con NCQ, la salto a piè pari, Uli è ancora troppo acerba, non mi va di sperimentarla sulla mia pelle.
Cmq un dato interessante, i produttori OEM già si avviano a proporre prodotti con soluzioni entry level basate sui chip di questi produttori, mi sa che prima di natale dovrò dire addio alle amate P5P800
freeeak10 Agosto 2005, 09:51 #2
certo tra sis e via non so chi sia peggio soprattutto per quanto riguarda i drivers uli non ho ancora provato ne sento parlar bene
MiKeLezZ10 Agosto 2005, 10:18 #3
ULi è molto promettente.
VIA, per carità.
SiS mi son trovato molto bene (su Intel).
Comunque fortunatamente su Intel non ci sarà da scegliere, ci sarà sempre il suo chipset a far da padrona. Solo che ora invece che 865 e 875, troveremmo sul mercato solo il secondo, così come fra 915 e 925. Forse pagheremo il tutto un po' di più, ma credo ne valga la pena...
Su AMD, nforce, ormai sembra una decisione obbligata...
MasterGuru10 Agosto 2005, 16:57 #4
io ho una MoBo con chip SIS e devo dire che non ho mai avuto problemi...
Resto dell'idea che più concorrenza c'è, e più calano i prezzi x l'utente finale (almeno si spera)
bertoz8510 Agosto 2005, 18:08 #5
Originariamente inviato da: IL PAPA
Via finchè non trova una soluzione ai problemi di stabilità con il suo southbridge ed il SATA2 con NCQ, la salto a piè pari


Fosse solo quello!! A me tocca cambiare la scheda madre interas per colpa del via KT600 che ha un supporto ridicolo delle schede ATI AGP (inclusa la mia x700pro agp)..... Ma va peggio a chi ha il KT400 .....

E pensare che per il resto fa ottimi chipset!
Nippolandia10 Agosto 2005, 22:43 #6
Io ho sempre avuto SIS e di problemi non me ne ha mai dati,di ULI sento parlare benissimo ultimamente chissa forse sara' il mio nuovo Chipset in futuro.
killer97811 Agosto 2005, 15:49 #7
Sis è la migliore dei tre sia come prestazioni che come stabilità!
Ho avuto diverse MB con chip SIS mi ricordo una ECS con Athlon 1.2ghz usata x muletto ibrida SDR e DDR , che andava meglio della ASUS con Kt 266A e palomino 1.6 pagata cara ma piena di problemi!
VIA ormai non ne fa una buona da tempo!
ULI x AMD tra un po esce un nuovo chipset single come il NF3/4 che a quanto pare va benone.
Gordon14 Agosto 2005, 03:13 #8
ho montato parecchi k8t880 e k8t890 pci-ex senza problemi
stabili e molto performanti
Idem per sis che si e' dimostrata con il passare del tempo una ottima rivale
Uli realizza chipset all in one discreti

nforce non lo prendo in considerazione
giusto nforce4

byz

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^