Il futuro del chipset X79 passa attraverso CPU Ivy Bridge

Il futuro del chipset X79 passa attraverso CPU Ivy Bridge

Già anticipata la compatibilità futura tra le piattaforme socket 2011 LGA basate su chipset Intel X79, di recentissima introduzione sul mercato, e future versioni di CPU Ivy Bridge

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:02 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Sono passati solo pochi giorni dal debutto delle prime CPU Intel della famiglia Sandy Bridge-E, proposte abbinate a piattaforme socket 2011 LGA destinate a sistemi desktop di fascia più alta. Si tratta, come noto, di soluzioni che rappresentano quanto di meglio sia disponibile sul mercato al momento attuale dal punto di vista delle pure prestazioni, proposte a prezzi che sono tutt'altro che popolari.

Grazie alle informazioni pubblicate dal sito XFastest a questo indirizzo, emergono nuovi dettagli su quella che sarà l'evoluzione futura delle piattaforme socket 2011 LGA abbinate a chipset Intel X79 attualmente sul mercato. Per queste soluzioni Intel presenterà future generazioni di processore, presumibilmente nel corso del 2012, basate su architettura Ivy Bridge.

roadmap_intel_x79_2012.jpg (89038 bytes)

Con questo nome in codice vengono indicate le future generazioni di processori Intel, costruiti sia per sistemi desktop come notebook, basati su architettura che è evoluzione di quella Sandy Bridge attualmente utilizzata dall'azienda americana in abbinamento alla nuova tecnologia produttiva a 22 nanometri. Le prime versioni di processore basate su questa architettura debutteranno nel corso dei primi mesi del 2012, in abbinamento a schede madri socket 1155 LGA.

Le soluzioni Ivy Bridge che saranno compatibili con schede madri basate su chipset X79 saranno invece quelle abbinate a socket 2011 LGA, compatibili quindi con controller memoria quad channel e destinate al pubblico degli utenti più appassionati.

Resta ora da capire quale sarà, nel corso dei prossimi mesi, l'evoluzione del chipset X79. Sappiamo infatti che Intel aveva previsto differenti versioni di questo chipset per l'utenza desktop, caratterizzate da controller SATA più complessi rispetto a quello messo a disposizione con la prima revision destinata alla commercializzazione. Il debutto di queste versioni, capaci anche di gestire unità SAS, è stato posticipato a data da destinarsi, stando ad alcune fonti online per problemi di malfunzionamento verificatisi durante i test di compatibilità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alexis_48617 Novembre 2011, 10:22 #1
secondo me non conviene l'acquisto per adesso di questa piattaforma, bisogna aspettare che migliorino prima il chipset e poi che escono i futuri ivi bridge e. imho
per chi è in possesso di 1155 + eventuale 2500k - 2600k non vedo per ora questo gran salto.
unnilennium17 Novembre 2011, 10:26 #2
infatti non c'è il salto.. a parte il prezzo il socket 1155 è ancora in produzione, non hanno nessuna intenzione di ammazzarlo.
kuru17 Novembre 2011, 10:30 #3
considerando anche questa notizia
Sembra che si siano sbrigati a mettere in commercio i primi X79 semplificati con relative CPU, per le vendite.
Non mi sembra, personalmente, tanto conveniente scegliere ora una piattaforma 2011 al posto di una 1155.
aldooo17 Novembre 2011, 10:33 #4
Finalmente è ufficiale, Ivy Bridge-ex andra' su socket 2011.
AceGranger17 Novembre 2011, 10:39 #5
Originariamente inviato da: kuru
considerando anche questa notizia
Sembra che si siano sbrigati a mettere in commercio i primi X79 semplificati con relative CPU, per le vendite.


quello non centra nulla; sono 2 problemi completamente differenti non correlati fra loro e che interessano 2 componenti diversi.

il problema del VT-d è ininfluente per le CPU desktop, quindi sono stati rimandati solo gli Xeon, non avrebbe avuto senso rinviare anche gli i7; per la questione X79 hanno rimandato semplicemente il supporto al SAS che aveva problemi; non mi sembra sia questa gran mancanza... nelle MB X79 attuali alla fine ci sono 2 SATA III + 4 SATA II + 2/4 SATA III a seconda del modello.

Originariamente inviato da: kuru
Non mi sembra, personalmente, tanto conveniente scegliere ora una piattaforma 2011 al posto di una 1155.


uno che la sfrutta veramente eccome se ha convenieza; per chi non la usa non è conveniente e per lui c'è la 1155.
AceGranger17 Novembre 2011, 11:09 #6
Originariamente inviato da: ad.p
Lapalissiano. Ma chi la sfrutta veramente ? Ricordo dei bench in cui si confrontavano le prestazioni in configurazione duoble o triple channel e la differenza era quasi nulla.


questa piattaforma la sfrutta chiunque usi programmi molto MT; di certo non i giochi.

il vantaggio di avere il quad channel, come lo è stato il triple channel al tempo, non è tanto nella % irrisoria di potenza in piu, ma nella possibilita di montare piu ram; io ho problemi a stare dentro i 16 Gb e mi sono ordinato la Asus Deluxe con 8 banchi , e usando solo programmi MT per me è parecchio conveniente.
kuru17 Novembre 2011, 11:28 #7
Originariamente inviato da: AceGranger
uno che la sfrutta veramente eccome se ha convenieza; per chi non la usa non è conveniente e per lui c'è la 1155.

si infatti ho detto personalmente, chissà perché non lo hai boldato insieme al resto del quote...
ma anche a fare rendering 24h/24 non prenderei questa piattaforma ora sapendo che usciranno gli ivy. Diverso è il discorso se mi pagano 1000 euro a rendering, potrei permettermi qualsiasi cosa.
Red Baron 8017 Novembre 2011, 11:35 #8
Aggiungerei che essendo LGA 2011 successore di LGA 1366, visti i costi, chi ha una piattaforma 1366 sta ancora a posto così almeno finchè i prezzi di LGA 2011 non caleranno..
AceGranger17 Novembre 2011, 11:40 #9
Originariamente inviato da: kuru
si infatti ho detto personalmente, chissà perché non lo hai boldato insieme al resto del quote...


si si, niente di personale, era solo una affermazione in generale

Originariamente inviato da: kuru
ma anche a fare rendering 24h/24 non prenderei questa piattaforma ora sapendo che usciranno gli ivy.


IMHO i componenti si comprano quando serve.... se uno puo aspettare è perchè non ha necessita; e comunque sia, in MT, gli Ivy 1155 faranno sicuramente meglio dei 2600K presumibilmente di un 15%, ma saranno comunque molto distanti dai 6 core; sempre questione di cosa uno deve farci
kuru17 Novembre 2011, 11:43 #10
Originariamente inviato da: AceGranger
si si, niente di personale, era solo una affermazione in generale



IMHO i componenti si comprano quando serve.... se uno puo aspettare è perchè non ha necessita; e comunque sia, in MT, gli Ivy 1155 faranno sicuramente meglio dei 2600K presumibilmente di un 15%, ma saranno comunque molto distanti dai 6 core; sempre questione di cosa uno deve farci


infatti son d'accordo con te, se uno li sfrutta (e lo pagano probabilmente ) può tranquillamente passare da un 2600k a un 2011 esacore, per me no, le mie schifezze che disegno non se le caga nessuno quindi mi conviene aspettare

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^