IDF: mostrate schede madri basate su Alderwood e Grantsdale

IDF: mostrate schede madri basate su Alderwood e Grantsdale

Asus, DFi e Intel espongono schede madri per processori LGA775, che saranno immesse sul mercato a partire dai prossimi mesi

di pubblicata il , alle 09:05 nel canale Schede Madri e chipset
IntelASUS
 

In occasione dell'IDF Spring, ASUS, DFI e Intel hanno dato dimostrazione delle proprie soluzioni basate sui chipset Alderwood e Grantsdale che saranno poi immesse sul mercato nel secondo trimestre dell'anno.

Tutte le schede che sono state mostrate sono provviste di Socket T per processori con package LGA775 ed equipaggiate con un regolatore di voltaggio di particolare qualità per poter supportare in modo ottimale i processori Intel Pentium4 E che saranno rilasciati alla fine dell'anno. Tali processori, come già noto, saranno particolarmente esigenti in termini di richieste energetiche.

I componenti del chipset, MCH e ICH, dovrebbero produrre maggiore quantità di calore. Per questo motivo sia i925X/i915P e ICH6 saranno equipaggiati con un dissipatore di calore. Nelle prossime schede madri, quindi, anche i chip South Bridge saranno equipaggiati con dissipatore di calore, per via dei componenti integrati per il controller PCI Express.

Tutte e tre le schede madri mostrate sono equipaggiate con connettore PCI Express x16 e con slot PCI Express x1. Tutte i produttori di schede madri, inoltre, installeranno sulle proprie schede slot PCI, porte Parallel ATA e probabilmente anche connettori FDD.

Le schede di Asustek Computer e DFI paiono già abbastanza ultimate dal momento che i condensatori ed i connettori dovrebbero essere posizionati correttamente e che alcuni componenti erano già installati e pronti a funzionare. La piattaforma mostrata da Intel invece sembra essere un engineering sample, dal momento che sonopresenti led diagnostici, connettori Molex ed alcuni altri aspetti che suggeriscono che la scheda madre non è ancora pronta per essere consegnata.

Schede madri basate su tali chipset e su soluzioni concorrenti dovrebbero essere commercializzate per Marzo-Aprile.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
+Benito+24 Febbraio 2004, 09:40 #1
Supportano DDR2?
Sig. Stroboscopico24 Febbraio 2004, 09:43 #2
"Tutte i produttori di schede madri, inoltre, installeranno sulle proprie schede slot PCI, porte Parallel ATA e probabilmente anche connettori FDD"

Perchè dovrebbero smettere di metterceli?
Dumah Brazorf24 Febbraio 2004, 11:05 #3
Sugli slot PCI ok, ma le porte P-ATA (non la marca di patatine eh!) potevano risparmiarsele.
Ciao.
goldorak24 Febbraio 2004, 11:26 #4
Originariamente inviato da Dumah Brazorf
Sugli slot PCI ok, ma le porte P-ATA (non la marca di patatine eh!) potevano risparmiarsele.
Ciao.



E perche' mai ?
Non mi risulta che le interfacce dei drive ottici cambino per il serial-ata.
E ovvio che il p-ata per i dischi fissi diventera' obsoleto ma non per i drive ottici.
Cimmo24 Febbraio 2004, 12:05 #5
Scusate ma quest'anno non dovevano venire fuori anche le prime schede madri compatibili con i nuovi case BTX? E questi case quando usciranno? Illuminatemi...
HyperOverclock24 Febbraio 2004, 13:53 #6
La transizione al btx sarà lenta.
Comunque i primi modelli con questo nuovo standard arriveranno proprio con il grantsdale.
lasa24 Febbraio 2004, 15:12 #7
Questi nuovi chipset sembrano veramente innovativi....vedremo se saranno degni successori del canterwood e springdale....questo in particolare forse il miglior chipset degli ultimi tempi....
frankie24 Febbraio 2004, 16:24 #8
spero che il btx arrivi il più tardi possibile come molti vogliono
CarmackDocet24 Febbraio 2004, 19:42 #9

x goldorack

Sono della stessa idea di Dumah Brazorf. In fondo già si è sentito parlare di qualche masterizzatore DVD che avrà l'interfaccia S-ATA, e comunque in futuro ce lo avranno la maggior parte dei i dispositivi interni.
Magari potevano integrare nel Chipset diciamo 8 canali S-ATA e fornire in bundle con la scheda 3 o 4 adattatori P-ATA/S-ATA.
IMHO.

Byez
dragunov25 Febbraio 2004, 20:44 #10
ma ich 6 è 48 anni che è tra le news

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^