I chipset Intel compatibili con cpu a 65 nanometri

I chipset Intel compatibili con cpu a 65 nanometri

Le attuali generazioni di chipset Intel per cpu Pentium D e Pentium 4 supporteranno le future cpu Intel Cedarmill, costruite con processo a 65 nanometri

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:28 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Stando alle dichiarazioni dei produttori di schede madri taiwanesi, le prossime generazioni di processori Intel Celeron D e Pentium D, noti con il nome in codice di Cedar Mill e Presler, sono supportate dalle attuali generazioni di chipset Intel disponibili in commercio, famiglie 955 e 945.

Purtroppo le schede madri basate su questi chipset che già sono state commercializzate nei mesi scorsi, potrebbero non supportare correttamente questi processori, il cui debutto è previsto nel secondo trimestre 2006.
E' presumibile che questa incompatibilità sia legata a differenti specifiche per la circuiteria di alimentazione, ma mancano informazioni chiare a riguardo.

Al momento attuale MSI ha annunciato una scheda madre basata su chipset 945G, dotata di supporto alle cpu Presler e Cedar Mill. E' presumibile che altri produttori taiwanesi possano fare annunci simili nelle prossime settimane, anche se resta da capire quanto queste schede madri verranno rese disponibili sul mercato. Sembra che anche le schede madri Intel basate sui chipset 945 e 955 supportino correttamente queste cpu.

Presler è il nome in codice delle prossime generazioni di architetture Intel Pentium D, indicate con il nome di serie 900. Queste cpu sono dotate di architettura dual core, con due distinti core di processori montati sul package del processore e collegati esternamente tra di loro.
La precedente generazione di processori Pentium D serie 800, invece, ha due core montati nello stesso pezzo di silicio.

Le cpu Cedar Mill, al pari di quelle Presler costruite con tecnologia produttiva a 65 nanometri, sono basate su architettura a singolo core, vantando le stesse specifiche tecniche delle cpu Presler. Integrano, quindi, cache di secondo livello di 2 Mbytes, in abbinamento a bus Quad Pumped a 800 MHz di clock.

Fonte: xbitlabs.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxArt21 Dicembre 2005, 10:39 #1
E ma ci mancherebbe altro! E' mai possibile che ad ogni fesseria che cambiano nelle CPU Intel (tipo stepping, shrinking, core), pur mantenendo ISA, architettura e tutto, si debba cambiare chipset? Dai, è troppo. Alla fine non è meglio di AMD che ora è costretta a far morire i socket in breve tempo.
ciolla200521 Dicembre 2005, 10:47 #2
Hai proprio ragione Max, e' ancora tutto da capire il passaggio dal 478 al 775, come è ancora da capire il passaggio dallo Slot1 al soket 370 (P 3) tanto che all'epoca c'erano degli adattatori....

Ogni scusa è buona x far cambiare tutto anche se in realtà non ci sono differenze.

Crearsi un sistema upgradabile è ormai impossibile, l'AMD attualmente sta facendo (quasi) la stessa cosa...(es il soket 940 > 939).. anche se la situazione è nettamente migliore.
Aryan21 Dicembre 2005, 10:52 #3
Originariamente inviato da: MaxArt
E ma ci mancherebbe altro! E' mai possibile che ad ogni fesseria che cambiano nelle CPU Intel (tipo stepping, shrinking, core), pur mantenendo ISA, architettura e tutto, si debba cambiare chipset? Dai, è troppo. Alla fine non è meglio di AMD che ora è costretta a far morire i socket in breve tempo.

Intel è sempre stata peggiore di AMD...
Vedi molti proci che giravano ancora col Socket7...
Anche se adesso AMD rilasciasse 10 socket cambiandone uno al mese rimarrebbe cmq migliore di Intel.
E' vero che all'inizio di A64 ci fu un po' di confusione(754 e 940 per poi passare a 939).
Ora invece ci saà un nuovo socket per Opteron(?), uno per A64(M2) e uno per la piattaforma mobile(mi sembra).
DevilsAdvocate21 Dicembre 2005, 10:53 #4
Mi piacerebbe vedere quanto consuma/scalda Presler, magari Intel "rientra in
carreggiata" col processo a 0.065 .... Almeno le catene che vendono solo
Intel inside avrebbero qualche motivo per farlo....
Dreadnought21 Dicembre 2005, 11:57 #5
xDevilsAdvocate: I cosumi del presler ci sono già
http://www.anandtech.com/cpuchipset...?i=2578&p=4
Niente di eclatante insomma.

xMaxArt: AMD è molto diversa da intel sotto questo aspetto... tiene un socket fino a che le esigenze non ti costringono a farlo cambiare, vedi il passaggio da 939 a M2. Il socket 939 c'è da un bel po' (un anno almeno) e fino a metà 2006 sa possibile upgradarlo, senza contare che non è da escludere l'uscita di qualche cpu socket 939 a 0.65 da parte di AMD, quindi vuol dire upgradabilità fino al 2007.

Intel: un socket dura 6 mesi
AMD: un socket dura almeno 18 mesi

Non mi pare siano uguali.
MaxArt21 Dicembre 2005, 12:16 #6
A dire il vero gli ultimi socket di Intel stanno durando un bel po', e parlo sia del 478 che del 775. Il problema sono i chipset, e se un chipset non tiene i processori successivi bisogna comunque cambiare scheda madre.
Per AMD, ci siamo abituati troppo bene con il socket A, per cui vedere già soppiantati i socket 754 e 939 nel 2006 ci fa strano. Dopo soli 2 anni il 939 viene sostituito dall'M2, voglio dire.
Certo, puoi sempre mettere un Athlon 64 X2 su una delle prime schede madri socket 939 con chipset K8T800 che uscirono un anno e mezzo fa col BIOS giusto, è questa la cosa buona che AMD è riuscita, finora, a mantenere.

Originariamente inviato da: Aryan
Anche se adesso AMD rilasciasse 10 socket cambiandone uno al mese rimarrebbe cmq migliore di Intel.
Non esageriamo, sarebbe una vaccata e lo sai.

Il socket 1207 per Opteron si chiamerà F, quello a 638 per proci mobile si chiamerà S1. Spero che faranno schede desktop con questo socket, comunque.
Spectrum7glr21 Dicembre 2005, 12:20 #7
solo una precisazione...la storia del socket A che sarebbe durato mille anni avrebbe bisogno di precisazioni: il socket è rimasto lo stesso, ma non vorrete certo dirmi che uno si metteva un barton 3200+ con un kt266 o un kt133...alla fine ogni 6-8 mesi comunque era necessario cambiare piattaforma anche con AMD se volevi rimanere al passo con le evoluzioni di CPU e memorie ed in questo non è molto diverso da quanto successo con i p4 su socket 478.
Dreadnought21 Dicembre 2005, 12:37 #8
Originariamente inviato da: Spectrum7glr
solo una precisazione...la storia del socket A che sarebbe durato mille anni avrebbe bisogno di precisazioni: il socket è rimasto lo stesso, ma non vorrete certo dirmi che uno si metteva un barton 3200+ con un kt266 o un kt133...alla fine ogni 6-8 mesi comunque era necessario cambiare piattaforma anche con AMD se volevi rimanere al passo con le evoluzioni di CPU e memorie ed in questo non è molto diverso da quanto successo con i p4 su socket 478.

Ma infatti quando si parla di socket bisogna considerare anche chipset e alimentazione: il socketA è durato dal K7 Thunderbird al Barton: 3-4 anni. E c'è stato solo un cambio sfumato all'alimentazione e all'FSB dopo un anno emmezzo appunto, rispettando la durata media AMD di 18 mesi

x maxart per intel considerate socket da solo non ha senso socket+chipset va considerato, e la durata è 6 mesi appunto
Aryan21 Dicembre 2005, 12:43 #9
Originariamente inviato da: MaxArt
A dire il vero gli ultimi socket di Intel stanno durando un bel po', e parlo sia del 478 che del 775. Il problema sono i chipset, e se un chipset non tiene i processori successivi bisogna comunque cambiare scheda madre.
Per AMD, ci siamo abituati troppo bene con il socket A, per cui vedere già soppiantati i socket 754 e 939 nel 2006 ci fa strano. Dopo soli 2 anni il 939 viene sostituito dall'M2, voglio dire.
Certo, puoi sempre mettere un Athlon 64 X2 su una delle prime schede madri socket 939 con chipset K8T800 che uscirono un anno e mezzo fa col BIOS giusto, è questa la cosa buona che AMD è riuscita, finora, a mantenere.

Non esageriamo, sarebbe una vaccata e lo sai.

Il socket 1207 per Opteron si chiamerà F, quello a 638 per proci mobile si chiamerà S1. Spero che faranno schede desktop con questo socket, comunque.


Quella mia dei 10 socket era una battuta per far capire che la proporzione di socket cambiati da Intel rispetto ad AMD è veramente abissale tra l'una e l'altra.

Aggiungo una cosa: il socket M2 prevede CPU con supporto DDR2, quindi anche se rimaneva su S939 l'upgrade era cmq scontato...
Sig. Stroboscopico21 Dicembre 2005, 13:54 #10
solo intel riesce a rendere impossible quasi qualunque upgrade di processore.
ha rotto... non è possibile che la cosa gli riesca per caso, è ampiamente premeditata perchè così ti vendono procio e chipset ogni volta

-__-

per fortuna amd non segue ancora questo andazzo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^